BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Area Parco Ovest, la prima asta fa flop

La vendita del secondo lotto del Parco Ovest va a vuoto e le casse comunali aspettano. L???asta per la vendita del lotto ?? andata deserta.

Più informazioni su

La vendita del secondo lotto del Parco Ovest va a vuoto e le casse comunali aspettano. L’asta per la vendita del lotto è andata deserta, nessuno si è presentato venerdì mattina a Palafrizzoni per presentare un’offerta. L’amministrazione aveva fissato il prezzo a un milione di euro per 24 mila metri quadrati di superficie lorda. Un toccasana per i bilanci comunali, che necessitano di una boccata d’ossigeno dopo i tagli. Il piano delle alienazioni approvato dal Consiglio comunale non sembra sortire però gli effetti sperati. Il mercato immobiliare, ancora piuttosto fermo, non consente quindi al Comune di incassare quel milione in tempi rapidi così come prospettato dagli uffici. I timori degli scorsi giorni sono rivelati fondati. Ora però bisogna trovare una soluzione. L’asta potrebbe essere riproposta nelle prossime settimane, rivedendo ovviamente il prezzo fissato al ribasso. L’alternativa è puntare su altri terreni come l’Europan, valutato dai 15 ai 20 milioni di euro, l’immobile ex Gres, l’ex centrale elettrica di via Daste e Spalenga oppure la tanto discussa casa Suardi in piazza Vecchia. In quest’ultimo caso gli acquirenti pronti a sborsare 6 milioni di euro ci sarebbero. Le conseguenze politiche di una vendita così delicata sono però difficili da valutare. La minoranza si è schierata nettamente per il “no” e anche parte della maggioranza ha alzato la voce.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gigi

    I casi sono due: o questi politici come uomini d’affari sono delle autentiche frane (anche se fanno i commercialisti o gli avvocati) oppure ci marciano.
    Infatti eprchè non vendere per es. le azioni BAS quando il mercato tirava, sapendo ceh comunque in A2A non si contava niente? O i terreni quando il mercato immobiliare tirava?
    No, meglio aspettare di svendere ai soliti “amici”
    Perchè non cede le azioni SACBO, prima che qualche giudice imponga il rispetto della legge e ridimensioni lo scalo?

  2. Scritto da cittadino di bergamo

    ma la LEGA non doveva far arrivare tantissimi soldi al nord e a Bergamo con il loro federalismo???? dove sono tutti questi soldi visto che governano loro da 3 anni anche in provincia??? la verità è che per colpa loro il comune è in uno stato disastroso, e tutti i soldi spesi per la sicurezza non hanno portato a nulla! chiedere ai cittadini di via quarenghi e malpensata!

  3. Scritto da ti ricordi montagne verdi?

    Gli affaristi sono in attesa forse?