BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pareri contrastanti su Moralez: “Diamogli tempo No, meglio lasciarlo in panchina per un po’”

I sostenitori nerazzurri accolgono con entusiasmo il punto contro la temibile Udinese, ma hanno alcune perplessit?? sul fantasista argentino: "Ha grosse qualit??, si sta ambientando. No, con lui giochiamo con un uomo in meno".

Più informazioni su

 “Un punto contro l’Udinese lo portiamo a casa con molta soddisfazione, soprattutto per la prestazione della Dea. Peccato perché per quanto visto in campo poteva starci anche la vittoria”. Sono soddisfatti i tifosi atalantini al termine del pareggio casalingo contro la temibile Udinese di Guidolin. Uno zero a zero che però, con un pizzico di fortuna in zona gol, avrebbe potuto essere qualcosa di più: “Ci è mancato solo il gol per centrare il successo –le parole dei sostenitori nerazzurri all’uscita dallo stadio- ma sulla nostra strada abbiamo trovato un grande portiee come Handanovic che ha praticamente parato tutto. Sarebbe stato un colpaccio per noi, che avrebbe impreziosito ancora di più un inizio di campionato molto positivo. Però continuiamo così, e domenica prossima andiamo a Parma con tutte le carte in regola per vincere”. L’unica nota poco lieta di giornata è l’ennesima prestazione incolore di Maxi Moralez. Il fantasista argentino, dopo la doppietta di Genova, non è più riuscito a far vedere buone cose: “Nelle prime partite mi era piaciuto molto, giocava con rapidità e riusciva a sorprendere gli avversari. Poi si è un po’ smarrito e anche contro l’Udinese non ha entusiasmato. Forse le altre difese lo hanno conosciuto e hanno preso le misure. O magari è solo un problema di ambientamento. Le qualità ci sono e si sono viste, diamogli ancora tempo”. Ci sono però anche pareri meno ottimistici tra i supporter della Dea: “Andava sostituito prima, fino a quando è stato in campo abbiamo giocato in uno in meno. Mi lascia parecchie perplessità, proverei ad affiancare a Denis qualcun altro nelle prossime partite”. 

GUARDA IL VIDEO / 1


GUARDA IL VIDEO / 2

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cristiano da lodi

    ma stiamo scherzando averne di giocatori veloci diamogli tempo non possiamo trarre conclusioni cosi affrettate . io da tifoso atalantino sono convinto che questo ragazzo stupira tutti e ne sentiremo parlare e sara’ sulla bocca di tutti . abbiamo avuto diversi esempi di argentini che il primo anno faticato vedi lo stesso caniggia a verona e poi e’ esploso veron alla lazio idem dunque raga , incitiamo questo ragazzo che poi diventera’ sicuramente un beniamino come il nostro mitico doni .

  2. Scritto da axel

    vorrei vederlo puntere piu’ l’uomo,arrivera anche questo,pazientiamo gente,e’ buono questo!!

  3. Scritto da reds 65

    determinante quando trova spazi, x me titolare in trasferta e panchina in casa

  4. Scritto da Nino Cortesi

    E’ un giocatore eccezionale, alla Giovinco per intendersi. Gioca bene se la squadra gioca con convinzione e senza alcun timore tenendosi nella metà campo avversaria. Se lui gioca male vuol dire che la squadra non è convinta dei propri mezzi. Coraggio sempre! Anche perchè dietro si stanno comportando benissimo tutti. Con l’Udinese tutti Ok, Tiribocchi si è superato ma non è giocatore da serie A.

  5. Scritto da dc

    c’è da dire che il gioco di ieri, palle lunghe per colpitori di testa, non era adatto a lui che, ovviamente, dà il meglio a palla a terra e quando l’aveva ha sempre fatto buone giocate…

  6. Scritto da Orobico

    Moralez per ora in panchina, Bonaventura come trequartista o seconda punta e inserimento di un centrocampista

  7. Scritto da solodea

    E’ di certo un giocatore con i numeri giusti per il calcio, ma ha purtroppo un peso specifico talmente basso, per il calcio che si gioca in Italia, che da un lato lo penalizza nei confronti degli avversari e dall’altro pone sempre il dubbio all’arbitro sull’autenticità del fallo di gioco (basta vedere ieri l’intevento subito da Domizzi senza che gli venisse riconosciuto il fallo subito perchè … non creduto dall’arbitro). Però ha numeri importanti per il futuro della Dea. Non mollare Maxi !!!!

  8. Scritto da el hobbit

    Un giocatore del subbuteo.
    Fisico improponibile e grossi grossi limiti tecnici. Dentro il Tir al suo posto, assolutamente.

  9. Scritto da Marco

    Se lo si mette in panca fa la fine dei vari Ardemagni, Pettinari e via dicendo..io gli darei fiducia ancora per un’pò anche se lui deve capire di giocare con più grinta.

  10. Scritto da Maurizio(falso)

    Non esiste mettere in panca un giocatore di questo livello. Si adatta il modulo alle sue caratteristiche, soprattutto quando si deve giocare in casa. Così si sfianca tra le linee senza mai stare faccia alla porta. ma ieri non fa testo perchè la difesa dei friulani era tostissima, non c’era proprio spazio per servirlo palla a terra. Torje specularmente ha fatto la stessa fine fagocitato dai difensori atalantini.