BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Masiello inesauribile, per Moralez altra bocciatura fotogallery

Il terzino destro si fa sentire sia in difesa che in fase offensiva, mentre il sudamericano non riesce ad incidere con nessuna giocata.

Più informazioni su

CONSIGLI 6: Nessun intervento degno di nota nel corso del primo tempo, e anche nella ripresa la situazione non è poi così problematica. Per fortuna sua i granatieri friulani non sono molto carichi.
MASIELLO 7: L’intesa con Schelotto non è ancora delle migliori, visto che quando sale in sovrapposizione il Levriero spesso lo ignora. Però dietro la sua presenza si fa sentire, in particolare con i provvidenziali anticipi su Asamaoah.
LUCCHINI 6: Recuperato dopo il fastidioso infortunio al ginocchio patito contro il Palermo meno di un mese fa, che ne aveva compromesso l’ambientamento con in nuovi compagni di reparto. La forma non è ancora delle migliori, ma la grinta non manca.
MANFREDINI SV: La sfortuna che sembrava averlo definitivamente abbandonato si ripresenta, inesorabilmente, dopo 24 minuti di gioco, quando è costretto ad abbandonare il campo zoppicante per un problema muscolare. (Dal 24’ pt CAPELLI 6: Richiamato all’improvviso in campo dalla panchina, dopo il forfait di Manfredini, si ritrova alle prese con un certo Di Natale e anche grazie a qualche falletto riesce a non sfigurare)
PELUSO 6,5: Torna titolare dopo che a Roma aveva ceduto il posto a Bellini,, deciso come non mai a dimostrare che la fascia sinistra nerazzurra è di sua proprietà. Deve migliorare un po’ la misura dei cross, però la sua corsa è molto utile.
SCHELOTTO 6: Nella prima mezzora non è esplosivo come nelle precedenti apparizioni. Cresce con il passare dei minuti ma senza arrivare a toccare quegli incredibili livelli. Cerca anche la conclusione a rete, ma non è giornata. (Dal 38’st MARILUNGO SV)
CIGARINI 5,5: La convocazione in nazionale lo avrà anche galvanizzato, ma le due settimane di mancato lavoro a Zingonia con il resto dei compagni in campo si vedono: non è come al solito sempre al centro della manovra.
PADOIN 6,5: La sfida contro l’Udinese a livello personale è sempre come un derby per lui. Alla mezzora sfiora addirittura l’eurogol con un missile terra-aria dalla distanza che si spegne a lato di un soffio.
BONAVENTURA 7: Ogni volta che la palla passa tra i suoi piedi sono pericoli per i difensori di Guidolin. Chiedere a Pinzi, che per fermarlo nel secondo tempo si fa espellere.
MORALEZ 4,5: E’ la più grossa incognita di questa prima parte di campionato nerazzurro. Dopo la superlativa prova all’esordio a Genova, il fantasista in formato mignon sembra aver completamente smarrito la retta via. (Dal 22’st TIRIBOCCHI 6: Appena entrato va subito vicinissimo al gol, ma da pochi passi non riesce a centrare la porta)
DENIS 6,5: Ci prova in ogni modo a segnare contro la squadra dalla quale è in prestito: da lontano, di testa e persino su punizione. Ma per stavolta il Tanque resta a bocca asciutta. In compenso offre tanto lavoro là in avanti.

COLANTUONO 6,5: Un punto contro l’Udinese resta comunque un risultato positivo. Ma visto la superiorità numerica della ripresa il Cola, come dimostrato dai cambi effettuati, avrebbe voluto qualcosa di più.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da manuel

    cigarini 5.5?…almeno un 6.5! come sempre ha toccato un’infinità di palloni sbagliando solo un paio di passaggi! concordo che con Moralez si gioca uno in meno…

  2. Scritto da rf

    4,5 a Moralez è una vergogna di voto. Si può anche dare un insufficienza alla sua prestazione ma bisogna guardare la partita con obiettività e non fare commenti generali e generici. Sinceramente si sono viste in passato prestazioni penose di giocatori più rappresentativi sempre giustificate con dei 5,5 a volte anche con dei 6, specie se bergamaschi…

  3. Scritto da Alberto

    A mio parere con Moralez, giochiamo sempre in 10.

  4. Scritto da dc

    cigarini 5,5 mi sembra poco… un 6 glielo darei…

  5. Scritto da o1971

    concordo in pieno con alberto purtroppo ….io la davanti con dennis proverei a metterci per qualche partita in pianta stabile una spalla diversa tipo gabbiadini o rispolverare ardemagni ….almeno diamogli una chance perche non è possibile che dennis si sbatta tanto anche per quello che moralez non riesce a fare per ora .