BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cade dalla moto in via Zanica Muore studente boliviano di 18 anni fotogallery

Pedro Peredo viveva a Zanica. Ha perso il controllo della due ruote. Trasportato d'urgenza agli Ospedali Riuniti ?? morto poco dopo. Studiava, giocava a rugby e aveva molti amici a Bergamo.

Più informazioni su

Incidente mortale nella tarda serata di sabato 16 ottobre a Bergamo, in via Zanica. La vittima dello schianto in moto è un diciottenne di origini boliviane, studente: Pedro Rogelio Peredo Velasco, classe 1993, che viveva a Zanica. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, effettuata dalla polizia locale di Bergamo, il giovane immigrato era in sella alla sua moto Honda, all’incrocio tra via Zanica e via Guidana, quando ha perso il controllo della due ruote ed è finito a terra, con violenza. Ha picchiato la testa contro il cordolo del marciapiede. Diversi automobilisti di passaggio hanno chiamato il 118: il ragazzo è subito sembrato in condizioni gravi ed è stato trasportato d’urgenza agli Ospedali Riuniti. E’ morto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso. Nato a Cochabamba Pedro Peredo, aveva studiato in una scuola di Bergamo e da poco aveva abbandonato gli studi. In città aveva molti amici. Nato il 6 aprile del 1993, aveva acquistato una moto Honda bianca, di cui andava fiero. Giocava nel Rugby Bergamo. In Internet molte foto lo ritraggono in azioni piuttosto grintose, sempre nel mezzo della mischia. In Facebook aveva anche scritto una frase quasi poetica sulle sensazioni che la moto era in grado di dargli. Dall’alba di oggi, domenica 16 ottobre, sono molti gli amici di Bergamo che lasciano messaggi sulla bacheca di Pedro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.