BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sequestro alla Malpensata, presentato ricorso Le associazioni sperano

Il proprietario del capannone dell???ex fonderie Cortinovis ha deciso di rivolgersi a un legale per chiedere il dissequestro dello stabile. Il collegio dovr?? decidere in sette giorni.

Più informazioni su

Le undici associazioni religiose “sfrattate” dallo stabile di via dei Cabrini continuano la protesta nel cortilenonostante il freddo inizia a farsi sentire. Ogni giorno si ritrovano per la preghiera e anche per manifestare dissenso nei confronti della decisione della procura. La battaglia non però solo simbolica. Il proprietario del capannone dell’ex fonderie Cortinovis ha infatti deciso di rivolgersi a un legale per chiedere il dissequestro dello stabile. Venerdì mattina è stata depositata la richiesta di riesame ed entro sette giorni il collegio dovrà prendere una decisione. Il sequestro è scattato due settimane fa, disposto dal pm e convalidato dal gip, per abuso edilizio. Gli inquirenti si sono basati su una legge del 2005 e in particolare su una norma integrata nel febbraio del 2011 in cui si afferma che il cambio di destinazione di un’area deve essere comunicato all’amministrazione comunale. L’avvocato Ribaudo, difensore del proprietario, sostiene che solo nell’integrazione del 2011 la legge fa riferimento ad associazioni religiose. Nella norma precedente si parlava invece di generici luoghi di culto. L’amministrazione lo scorso giugno ha richiesto tutte le nuove pratiche, ma causa ferie l’iter si è protratto fino ad agosto. Poi si è interrotto definitivamente a settembre con il sequestro. L’avvocato sottolinea anche che in merito al disturbo della quiete pubblica è stata fatta una sola segnalazione, peraltro di un episodio avvenuto alle 15.30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe

    @11

    ma ci sei stato almeno 1 volta in una moschea a sentire la
    loro preghiera ,e il loro modo di fare le loro usanze,
    megafoni a tutto spiano,
    fa paura e’ peggio di uno stadio alla luce del sole,

  2. Scritto da ... per difendere un indifendibile

    Leggetevi “IL GIORNO”BERGAMO di ieri 15ott2011 pag2/3.Unico errore:le proteste dei residenti non sono iniziate a marzo 2011,ma molto prima.Anche l’avvocato se lo legga e non racconti palle del tipo”…1 sola segnalazione,peraltro di un episodio avvenuto alle 15:30” per difendere il proprietario indifendibile.l’AVVOCATO VEDA DATEeORARI DELLE CHIAMATE A 113,112,POLIZIA LOCALE

  3. Scritto da luciano015

    E’ così difficile rispettare i diritti dell’uomo, e far rispettare le leggi?
    Sembrerebbe di sì, per i nostri cattolici del bunga bunga.

  4. Scritto da abdelfica

    @Arturo, Non fare di tutta l’erba un fascio. Sono straniero e rispetto le leggi.

  5. Scritto da Beppe

    @6 Che fai minacci? Non ti ho dato del razzista, a meno che leghista =razzista………
    Hai citato il sudafrica…..,là il razzismo è sconosciuto, vero? Soprattutto se sei un bianco.
    E che ne sai del sotroscritto, potrebbe aver fatto 20 anni di boxe dilettantistica…..

  6. Scritto da Beppe

    @4 la solita eisposta del c…….

    Non si tratta di portarli ne a casa mia ne a casa tua. Si tratta di condere loro degli spazi come fanno i pasesi che ho citato.

    SVEGLIA!!!!

  7. Scritto da pilo

    Guai a confondere i diritti con chi non si riconosce-TOTALMENTE nei diritti umani. .

  8. Scritto da Beppe

    @1
    E se invece li trattassimo come succede in Francia, Germania Olanda, Belgio, Svezia, Danimarca?
    Troppo difficile da capire per una mente leghista?

  9. Scritto da Giuseppe

    @3 li vuoi trattare come in Francia, Germania Olanda, Belgio, Svezia, Danimarca, portali a casa tua, troppo bello fare il grande con le vie degli altri.

  10. Scritto da pilo

    Si ai diritti non ai capricci

  11. Scritto da Ira storm

    Vedo che beppe è un indovino…capisce se uno è leghista o no……vorrei incontrarti di persona e vedere se hai qualcosa da dire (non sono leghista) a uno che ha vissuto in Sudafrica e ha nostalgia dell’ apartheid..Ti posso assicurare che non alzero’ le mani (Ho giocato a rugby x 20 anni ..non sarebbe divertente) ma vorrei vedere se mi dai del razzista

  12. Scritto da Arturo

    Un magistrato di sinistra che gli darà ragione lo troveranno. Solo noi bergamaschi dobbiamo rispettare leggi e regolamenti, loro no. Forse dovremmo tutti buttare i documenti e dire di essere extracomunitari o zingari.Niente più doveri e solo diritti,case gratis,sussidi,bollete pagate dagli uffici comunali,ecc.

  13. Scritto da push it

    qui si parla tanto di varie associazioni religiose per sviare…al 99 per cento sono islamici!punto e basta.Facciamo cosi.Promettiamo loro che li tratteremo come i cristiani copti sono trattati in egitto;vediamo se accettano…