BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Poligrafici dell’Eco: vittoria storica della Cgil

Una vera rivoluzione ?? uscita dalle urne per l'elezione del sindacato interno dei poligrafici e amministrativi all'Eco di Bergamo. Ha vinto la Cgil che mai aveva registrato neppure un iscritto tra i dipendenti (non giornalisti).

Più informazioni su

Si può definire una vera rivoluzione quella che è uscita dalle urne per l’elezione del sindacato interno (Rsu) dei poligrafici e amministrativi all‘Eco di Bergamo. Ha infatti vinto la Cgil, organizzazione sindacale che mai aveva registrato neppure un iscritto tra i dipendenti (non giornalisti) della Sesaab, la casa editrice del quotidiano orobico. E ha vinto in modo quasi bulgaro: su 38 votanti (40 erano gli aventi diritto al voto), ben 30 preferenze sono andate alla lista della Cgil e 8 a quella "storica" della Cisl.
Cosa sta succedendo? Perché questo repentino cambio di rotta? La partita pare  legata ad alcune novità aziendali con il cambio di contratto per una dozzina di amministrativi che passerebbero da dipendenti Sesaab a dipendenti della Spm, la società pubblicitaria della testata. Il timore di molti è che a questo passaggio ne seguano altri e probabilmente la sfiducia calata sulle rappresentanze sindacali storiche è sintomo di un’elevata preoccupazione.
  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da basta cisl

    basta cisl……sindacato dei preti

  2. Scritto da Marcello R.

    Che grande notizia…..la Cisl ormai con Bonanni sfiora il ridicolo o peggio ancora il tragicomico….Con Bonanni e Petteni legatissimi a Sacconi e Formigoni hanno svenduto tutto, tranne il loro posto, il loro stipendio e la loro futura pensione….. Se l’hanno capito anche i dipendenti de L’Eco di Bergamo figuratevi voi……

  3. Scritto da Enzo

    Come Godo…..speriamo non arrivi la scomunica…..ai dirigenti Cisl che ormai hanno venduto a Sacconi corpo e anima……

  4. Scritto da Lavoratore Dalmine

    Perchè anche questi lavoratori hanno capito che la CISL è un sindacato inesistente che a Bergamo esiste solo mediaticamente grazie a un giornale che fa pubblicità gratuita e nasconde il lavoro della Cgil.

  5. Scritto da enzo p.

    la cisl è ormai in mano ai pensionati…. gli attivisti veri sono cacciati dai filo-aziendali……

  6. Scritto da uno dei ranti

    @ inkazzoso: non sono fatti tuoi chi sono io
    sei arrabbiato per come viene gestito l’Eco? e chi se ne frega! non comprarlo e guardati il tg di Fede, che forse troverai piu’ interessante.
    o forse credi che la gestione del giornale e la gestione della società siano la stessa cosa? in questo caso temo che anche il tg di Fede farai fatica a capirlo……

  7. Scritto da Sleghiamoci

    @giovanni, è colpa della CGIL se vanno all’estero? Ma in che mondo vivi? La colpa è delle troppe tasse che paghiamo e del governo essoso e bugiardo che ci troviamo che non fa nulla per trattenere le aziende in Italia(l’ho vissuto sulla mia pelle come la politica non fa nulla). Guarda che come è successo alla Bialetti è andata in serbia per un torna conto della dirigenza non per colpa della CGIL è per colpa della globalizazione, se in un paese si è poveri lavorando c’è qualcosa che non va.

  8. Scritto da Giovanni

    *29 Si è colpa della CGIL che pretende ogni diritto,anche quelli inventati,e nessun dovere.Mai che aiutim le aziende amigliorare,migliorando anche i lavoratori.Brembo apre in Polonia dove lavorano,mentre qui non vogliono fare i turni di domenica,mentre c’è lavoro.Qui le aziendi chiuderanno tutte,soprattutto grazie a sindacati come CGIL.

  9. Scritto da alex

    era ora!

  10. Scritto da sempre cgil

    OTTIMO fuori i bigotti della CISL uno pseudo sindacato, basta vedere da chi è rappresentato (petteni/bonanni)

  11. Scritto da leo cat

    La CGIL è meglio della cisl solo per la presenza della FIOM; la parola sindacato significa “insieme per la giustizia”. Il sindacato sono i lavoratori, non un’organizzazione clientelare usa ad occuparsi di tutto quello che porta soldi e molto poco degli interessi di chi lavora, e i risultati degli ultimi 20 anni lo dimostrano. Senza uguaglianza e partecipazione attiva non esiste nè libertà nè giustizia.

  12. Scritto da peppa

    Quale sarebbe il cambiamento?! La cgil ha recentemente firmato un accordo dei bancari che dice praticamente:assumete i figli dei dipendenti. Quel che fanno i preti fare assumere i loro ragazzi. Un’altra chiesa….dove gesu e’ straniero

  13. Scritto da Il mulo bergamasco

    @8
    se oltre il paraocchi vede la CGIL, povero mulo

  14. Scritto da Hemm..Hemm....

    http://unaparolaalgiorno.it/significato/S/sindacato.htm
    dal greco: [syn] insieme [dike] giustizia.
    Questa parola ha una radice che dà molti frutti.
    Il sindacato, mezzo che storicamente ha permesso di aver ragione dei propri oppressori attraverso un ideale di giustizia propugnato insieme; il sindaco, rappresentante che regge e amministra gli interessi di un insieme – quale revisore dei conti, inquilino del municipio, e un tempo magistrato giudicante; gllielo dico, il greco viene prima del latino

  15. Scritto da pinocchio

    Meno male che si son decisi all’Eco di svelare la vera natura e inclinazione verso la sinistra. Si capiva da tempo ormai. Ora è chiara e senza più ipocrisie la linea politica. Ormai cacceranno anche qualche iscritto alla CISL, dato che questo è un metodo stranoto. Chi non è dei “nostri” è un fascista e servo dei padroni. Peccato che un giornale già della Curia abbia cancellato una grande tradizione. Auguri comunque e senza senza insulti o uova varie.

  16. Scritto da leo cat

    Prevaricare, caro Signore, significa far prevalere la volontà dei pochi, su quella dei molti, così come avviene nel sistema economico capitalistico, dove pochi privilegiati vivono sul lavoro dei molti sfruttati. O come avviene nell’ambito dei rapporti sindacali, dove le organizzazioni confederali, che nel loro insieme assommano a meno del 30% dei lavoratori, impongono a tutti le loro regole.

  17. Scritto da Hemm....

    Se vogliamo restare nell’ambito delle etimologie e dei vocabolari mi duole ricordare che pinocchio è universalmente considerato sinonimo di bugiardo. Forse, probabilmente, in un non lontano futuro, tale significato verrà assunto da “cislino”. Dal Du Cange del domani, Cislino: “Bugiardo, venduto, traditore, servo dei padroni”. Senza nessun intento polemico, la verità non è mai polemica, o è tale o è cislina.

  18. Scritto da Spillo

    Secondo me tutti questi commenti sbagliano obiettivo di analisi:qui la politica non c’entra nulla; qui semplicemente la cisl ha smesso di rappresentare i lavoratori offrendosi all’azienda…necessario quindi cambiare rappresentanti….

  19. Scritto da Spillo

    Secondo me tutti questi commenti sbagliano obiettivo di analisi:qui la politica non c’entra nulla; qui semplicemente la cisl ha smesso di rappresentare i lavoratori offrendosi all’azienda…necessario quindi cambiare rappresentanti….

  20. Scritto da Dr. Prof.Rev. dei cont. Inq. del Mun.

    Caro un tempo magistrato giudicante: le consiglierei di utilizzare qualche fonte tradizionale e spero che non abbia tratto ispirazione da Wikipedia per la sua cultura giuridica. Syndikazo vuol dire “giudico collettivamente”. La parola “syndacatum” invece è tardo latina: in greco non esiste alcun termine del genere. Vada pure a controllare, se crede. Peccato non sia più giudicante: mi sarei fatto giudicare volentieri da uno che difenda la “dikaiosune” con tale lungimiranza e senso dell’humour…

  21. Scritto da Indignato

    Sbagliate obiettivo. Parliamo della completa incapacità della dirigenza di un gruppo editoriale come la Sesaab, a partire dall’amministratore delegato; di una proprietà immobile che solo a parole difende il lavoro e i lavoratori…e permette la distruzione dei suoi mezzi di comunicazione (giornale e tv)

  22. Scritto da grande vittoria a casa dei preti

    VIva CGIL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  23. Scritto da uno dei tanti

    caro Indignato, ma che ne sai tu di incapacità? come ti permetti di giudicare? sei forse mai stato sfiorato da certe problematiche? conosci le persone che ci lavorano? o forse sei uno di quei dipendenti frustrati che, ovviamente dietro l’anonimato, sputano nel piatto dove hanno sempre mangiato?
    La prossima volta risparmiaci la tua indignazione, o se proprio non ce la fai a non indignarti, indignati per le migliaia di lavoratori che nella sola provincia di Bergamo hanno perso il posto!

  24. Scritto da A.Z. Bg

    Nessuno si era accorto da che parte sta l’eco?Ma pensa…

  25. Scritto da Giovanni

    Bene,così il giornale dei morti,il bugiardino,tra un po’andranno a stamparlo in Cina o in Romania,come fanno le aziende oggi,grazie alla CGIL.Anche la Brembo apre il 2°stabilimento in Polonia e ne aprirà uno in Rep.Ceca,sepre grazie a sindacati come CGIL.

  26. Scritto da Inkazzoso e inkazzato

    @uno dei tanti:premesso che anche tu sei anonimo e forse e’ meglio proprio non si capisce quale sia la tua posizione:confuso nell’ identita’ nelle idee.cmq se non hai capito ti spiego: la gente è scontenta di come viene gestito l’eco!

  27. Scritto da Hem...

    Spiace contraddirla, caro Leo Cat, ma sindacato significa, all’incirca, processo: resa dei conti. Si tratta di voce latina medievale. Così il Du Cange:”Examinare, in alicujus mores vel acta inquirere, notare, acri censura carpere”. Vi si sottoponevano, ad esempio, i podestà a fine incarico. Glielo dico, perchè, alla prossima intemerata a favore della FIOM, non corra il rischio di scrivere che “prevaricare” voglia dire far trionfare tutti insieme la giustizia. Cordialità.

  28. Scritto da che anche il laborioso mulo bergamasco cominci a scrutare o

    Badando meno a quello che sente dal prete la domenica in chiesa, e di più ai numeri che legge sull’estratto conto e sui cartellini prezzi?

  29. Scritto da marilena

    sono proprio contenta!

  30. Scritto da dah

    vittoria di pirro

  31. Scritto da Una Beghina

    Mamma mia! I cosacchi in piazza S. Pietro

  32. Scritto da Pippo

    Avanti o popolo, alla riscossa, bandiera rossa la trionferà!

  33. Scritto da max

    Il primo sciopero,la vittoria della cgil,ricordatevi che voi con il vostro Don Spada esattamente 30 anni fa nemmeno un’ora di sciopero simbolico avete fatto quando il giornale di bergamo chiudeva,anzi il vostro capo era contento un rivale scomodo, che si toglieva dalle p…. e ora la campana suona anche per voi,quando toglieranno le fotografie dei necrologi,festeggerò con un don perignon d’annata alla vostra faccia,spero che la cgil vi faccia fallire come fece con il giornale,come godo.

  34. Scritto da avanti cosi...

    La cisl ormai non è piu considerato un Sindacato serio. E la CGIL gode!

  35. Scritto da sergio

    Quando il mondo non mi vuol più, mi rivolgo…alla cgil: troppo comodo, in casa leghista ora, democristiana prima..