BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blitz della Forestale alla gara moto sequestrate, scoppia il caos Bergamasco denunciato

Un motociclista bergamasco ?? finito nei guai al termine di un contestatissimo blitz della Guardia Forestale domenica scorsa durante i campionati italiani enduro.

Un motociclista bergamasco è finito nei guai al termine di un contestatissimo blitz della Guardia Forestale domenica scorsa durante i campionati italiani enduro della categoria senior e under 23 a Castiglion fiorentino, in provincia di Arezzo. Moltissimi gli appassionati bergamaschi che hanno partecipato alla competizione. Una giornata che non sarà ricordata per i risultati sportivi. La Guardia Forestale ha infatti sequestrato 20 motociclette, di cui 10 non appartenenti a centauri in gara, perché sprovviste della targa. Tra queste anche quella di un motociclista bergamasco. Che insieme ad altri nove colleghi ha deciso di ribellarsi riprendendosi le moto per protesta, appoggiati da altri decine di motociclisti. Dopo averle caricate sul camion sono tornati alle rispettive case. Ora potrebbero essere denunciati per appropriazione indebita della moto sotto sequestro.
Il tutto è successo mentre nel parco chiuso scoppiava il caos, come testimonia un video diffuso su Facebook. Quando gli agenti della Forestale hanno iniziato a controllare minuziosamente la corrispondenza di targhe e telai i centauri sono andati su tutte le furie. “Buffoni, buffoni, buffoni” – il coro più gettonato. Qualcuno ha perso le staffe rivolgendosi minacciosamente agli agenti arrivati con due auto e un elicottero. Tanto che è stato necessario l’intervento dei carabinieri, giunti sul posto prima che scoppiasse una rissa in piena regola. Una persona è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio, otto per resistenza a pubblico ufficiale e due per violenze e minacce. "Noi – spiegano dal comando provinciale della Forestale – abbiamo fatto il nostro dovere. D’altronde c’era anche un’ordinanza del questore che prevedeva il rispetto delle norme del codice della strada per tutte le moto partecipanti". Ovviamente diverso il punto di vista dei motociclisti: “Tutte le moto erano fornite di targa ufficiale – spiega Gigi Zanchi della scuderia Norelli -, il problema è che nelle prime battute del percorso qualche moto ha perso la targa a causa dei continui scossoni. Io ero al primo controllo orario e mi sono visto arrivare gli agenti con elicottero e due auto. Hanno controllato tutti e a fine gara hanno sequestrato in mezzi senza targa. Chi era riuscito a recuperarla non ha avuto nessuna sanzione. Devo dire che il comportamento è stato abbastanza ingiurioso, hanno trattato tutti come delinquenti. I ragazzi che partecipano a queste gare farebbero qualsiasi cosa per la propria moto. E’ per questo motivo che la reazione è stata veemente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Riva Claudio

    Fa specie dopo i fatti accaduti a Roma che ci siano stati solo 12 arresti per danni di 5 milioni di euro al patriminio nazionale, nonchè si sia sfiorata la tragedia e ci siano altrettante denunce per una vicenda come questa.
    Mi sembra ci sia da parte delle istituzione un utilizzo clamorosamente diverso degli strumenti in loro mani in vicende palesemente differenti e di pericolosità neanche paragonabile.

  2. Scritto da gamba

    tranquilli quando il cai e compagni avranno finito di sventrare le montagne per costruire rifugi ,ferrate e relative strade potremmo andare in giro in montagna con la targa di metallo senza perderla…e mettere gomme da motard..
    Ma voi credete che chi ci fa la guerra siano i veri ecologisti?
    Io mi soffermerei cmq sulla gravità di rovinare una manifestazione sportiva con pretesti fasulli(le targhe in metallo hanno “senso” su strada,non su circuito chiuso e con numeri di gara)

  3. Scritto da Marco

    x 48
    Si hai ragione, e anzi mi chiedo dove finisca tutto il livore dei commenti contro l’enduro, quando magari, uno sterrato viene asfaltato…
    Asfaltare va bene, andar in moto sulla terra è un crimine…

  4. Scritto da Marco

    e sciao/3 e basta
    A be’… se sei andato in val susa allora capisco tutto..
    Ti consiglio un libro di Caparros “Non è un cambio di stagione”.
    Leggi,capirai che il tuo estremismo verde è stato voluto…

    Buona domenica, domani si endura!

  5. Scritto da !

    @ 47 prison,bello sarebbe riuscire ha leggerle per poterle segnalare,qui da noi 1 su 40,monta la targa regolare tutti gli altri anche su strada quando cel’hanno è una misera fotocopia rimpicciolita “come da loro codice della strada”

  6. Scritto da omar

    condanna esemplare come farebbero negli Usa : recarsi in questura a firmare all’ ora di inizio di qualsiasi Gp del buzzicone

  7. Scritto da Gioanpadan

    Finalemente c’è qualcuno che ci prova a far rispettare la legge a ste arroganti centauri che si permettono di viaggiare senza targa o con la targa orizzontale, che scorrazzano per le nostre montagne (parco delle Orobie !?), che inquinano per rumore e gas tossici e che poi sono tra quelli che spengono la lucina del TV per rispettare l’ambiente! Mi meraviglia la loro arroganza ed impunità, anche da parte delle associazioni ambientaliste che non protestano MAI! FORZA FORESTALE

  8. Scritto da giovanni andrea

    allucinante…. allucinanti i commenti !! le gare di enduro si svolgono in zone circoscritte, vengono rilasciati permessi ai motoclub organizzatori, i piloti hanno la licenza rilasciata dalla Federazione italiana motociclistica, sono competizioni sportive su terreni accidentati ….le targhe si perdono o si rompono, ma sempre sono sostituite con targhini . dov è la forestale quando le baite vengono trasformate in ville, i sentieri cementati per far accedere suv ecc….

  9. Scritto da ex motoregolarista

    fate i controlli a napoli ,palermo e in tutto il sud girano senza casco targa e anche moto rubate passano davanti alle forze dell’ordine e non vengono fermati questa è l’italia !!!!!!!!!!!!!!!

  10. Scritto da walter

    se da ragazzino negli anni 70 commettevo infrazioni sul motorino non lo vedevo piu’ per 6 mesi ( quelli estivi), oggi invece le mamme e i papa’ ” il mio angelo non puo’ aver fatto una cosa simile” vi siete sbagliati poliziotti !

  11. Scritto da barba

    Se la Guardia Forestale desse la metà delle multe ai ciclisti che scorrazzano a tutta velocità nei boschi e ai gitanti che imbrattano e insudiciano la campagna avremmo già raggiunto il pareggio di bilancio.

  12. Scritto da s.

    che sport inutile e dannoso!!!andate sull’asfalto con le moto non sui sentieri!!!!

  13. Scritto da CFS

    per n. 22, allora ci siamo sbagliati, venite a riprendervi le moto

  14. Scritto da Marco

    Ma scusate… mi rivolgo a tutti coloro che si scagliano contro questo sport. : secondo voi com’è che la caccia è vista come una disciplina sportiva regolamentata, mentre l’enduro è visto come un crimine? Tutti voi andate a camminare durante il periodo di caccia? In tranquillità?
    Inoltre qui stiamo parlando di una gara e non di sentieri frequentati durante il w-end.
    Mi spiace ma son convinto che i commenti qui sian fasulli..

  15. Scritto da enrico

    Perchè, se uno sbaglia, si deve sentire leggittimato a non voler essere punito perchè c’è qualcuno che sbaglia più di lui? Perchè quaesto Paese sta diventando una giungla dove ogni tribù vuole rispettare le proprie leggi? Il mio sospetto è che ormai lo Stato non è in grado di far rispettare le regole, in quanto è il primo a non farlo. Ormai anche le balle più ridicole (le targhe che cadono…) sono raccontate senza vergogna.

  16. Scritto da walter

    per il n. 28, ci dimostri che il suo è vero

  17. Scritto da Ezio

    @ex motoregolarista
    Perchè forse qui abbiamo ancora l’illusione del rispetto delle regole.

    @enrico
    Sono assolutamente d’accordo. E’ ormai vent’anni che va avanti questa storia ed è sempre peggio.

  18. Scritto da 081

    11° comandamento: il bergamasco non sbaglia mai!

  19. Scritto da Gioanpadan

    Caro Marco-28, magari ci fosse verso le moto in montagna il medesimo rigore e prelievo tributario rivolto ai cacciatori. La caccia ha centiania di regole e paga concessioni, ha calendari ecc ecc. Mentre ste rumorosi, inquinanti, pericolosi motociclisti possono fare a meno della targa, scorrazzare nei parchi, devastare sentieri per non parlare della fauna. Ma che divertimento è andare in montagna con un pistone sotto il sedere?

  20. Scritto da La Poderosa

    Ho letto tutti i commenti,l’unico che viene da un motociclista come mé che mi è piaciuto @ 12 Orobico,ha le sue ragioni,per il resto dei comm pro Enduro,solita storia:qualcuno fa peggio,pertanto anchio mi sento autorizzato a non rispettare le regole. Siete la minoranza Enduristi,volete farvene una ragione!?

  21. Scritto da Zzzzzzzzzzz

    Siamo in Autunno le targhe cadono,come le foglie… lé la só stagiú. Zzzzzzzzzzz

  22. Scritto da Marco

    X 33:
    Vedi, il mio sulla caccia era un esempio, non sono cacciatore ma nulla ho contro la caccia. E, qui lo dico a livello personale, vorrei che la nostra pratica sportiva venga allineata alla vostra. (sempre che tu sia cacciatore) Non che la vostra sia messa al bando. Zone vietate e zone concesse. Quanto alla seconda parte del tuo commento, mi spiace, ma parli di un argomento che conosci poco, perchè non è così. Menchè meno nelle competizioni.

  23. Scritto da Arturo

    Se lo sport non è quello che piace ai finti ecologisti e ai loro bracci armati non si deve svolgere.Alla faccia della democrazie e della libertà.Perdere o rompere la targa sui percorsi fuoristrada,con colpi e vibrazioni enormi è un attimo,per questo molti usano le fotocopie,non per rubare.A 081 rispondo che a napoli credono di essere perfetti facendo pagare i bergamaschi.Ricordo la römeta da 20anni sulle strade,i motociclisti senza casco,i veicoli senza assicurazione,ecc,

  24. Scritto da e sciao.

    @ 36 Marco:i Cacciatori,da sempre non amano i Motociclisti da fuoristrada. Non essere “diplomatico” non serve.

  25. Scritto da Marco

    X 38
    Ahaha sì ok hai ragione….
    Vediamola così… se loro fossero dalla nostra parte (un po’ ciascuno non fa male a nessuno) noi al prossimo referendum sulla caccia potremmo essere dalla loro…
    Diversamente, estinti noi, estinti loro.. i prossimi saranno quelli in mtb…
    Ma lo sapete che dalle mie parti è stata annullata una gara podistica nei boschi xchè il passaggio dei corridori provocava un danno idrogeologico ad un sentiero in discesa?? Ahahaha!

  26. Scritto da e sciao/2

    Marco endurista futuro sostenitore dei cacciotori:la Natura,l’Ambiente,gli animali che ci vivono,da sempre non amano ne voi ne loro!

  27. Scritto da reds 65

    @32 x 081: ” tu lo dici”

  28. Scritto da Marco

    x 40:
    Quando mangi le patatine fritte in casa… l’olio lo butti nel water o lo metti in contenitore e lo smaltisci all’ecocentro?
    Io faccio la seconda che ho scritto… quanti lo fanno?
    Ergo.. all’ambiente ci tengo quanto e più di altri..

    Buon w end

  29. Scritto da fabala'lòcc

    Come si fa a perdere la targa?

  30. Scritto da w l'enduro

    Con la crisi che galoppa i soldi per elicotteri e personale ci sono sempre….
    ad una gara ufficiale poi….

  31. Scritto da Avvita la targa

    Perdere la targa??? Questa mi è nuova!!!

  32. Scritto da .

    Finalmente! Bisognava andare fino a Castiglion Fiorentino,per vedere il C.F.S. agire… quella delle targhe perse poi è da ridere. E qui nella nostra Provincia a quando un controllo cosi!? Qui di targhe sene perdono parecchie.

  33. Scritto da gev

    Chissà come mai quando li controllano questo hanno perso la targa da poco. Siete ridicoli e fuori legge, sempre…sappiatelo e assumetevi le vostre responsabilità senza accusare sempre gli altri come fanno i bambini….” ma anche loro”…” perchè non guardate chi ruba”…ecc.ecc..

  34. Scritto da Tom

    In questa nostra Italia dove ormai tutti si sentono autorizzati ha non rispettare le regole accadono anche queste cose:complimenti ai Bergamaschi coinvolti,ma si sa abbituati qui da noi(dove le targhe “non servono”)gli sara sembrato impossibile che qualcuno li abbia sanzionati per ció.

  35. Scritto da roberta

    appropriazione indebita… circolazione senza targa… minacce a pubblico ufficiale… interruzione di pubblico servizio…. ma questi qui dei motoclub non erano quelli che, solo pochi mesi fa, si lamentavano del clamore suscitato dalla loro gara in val cavallina e dicevano di essere brave persone rispettose delle leggi e che non fanno male a nessuno?
    a distanza di tempo ecco uscirne la vera natura

  36. Scritto da KTM

    W le Guardie Forestali !!!
    Le invito a farsi un giro in Comune di Sorisole, nella Valle del Giongo, una riserva naturale protetta che è stata trasformata in una pista da motocross e da trial …
    Se non intervengono quelle bergamasche adesso so’ a chi rivolgermi … A quelle toscane …

  37. Scritto da il tempo passa ...

    la moto con targa e’ enduro
    senza targa e’ cross
    bei tempi quando c’erano mitici campioni bergamaschi
    il tempo passa i campioni rimangono

  38. Scritto da m.d.

    ha fatto bene la forestale! basta vedere come le moto hanno ridotto certi posti bellissimi sulle nostre montagne (un posto su tutti: i prati sopra Bossico, alla base del monte Colombina). Targhe perse? forse si sono indebolite a furia di piegarle verso l’alto (pratica ormai diffusissima, mi stupisco come mai i vigile & Co. tengano sempre gli occhi chiusi)

  39. Scritto da wids

    ma le gare si svolgono su strade chiuse e come tali non aperte alla circolazione!!!
    perchè non chiedere le targhe a Valentino Rossi durante un GP allora?? ri di co li

  40. Scritto da Orobico

    Sono un motociclista pistaiolo, quindi so poco di enduro. Spesso si trovano enduristi tra sentieri e luoghi dove solo escursionisti dovrebbero passare, ci vorrebbe più rispetto per la natura. E’ altresì vero che spazi per loro si contano sulle dita di una mano…monca

  41. Scritto da e sciao/3 e basta.

    @ 42:in casa mia niente patatine fritte,troppo colesterolo ecc. E non venire ha fare l’Ecologista con mé,io persino in val di Susa sono stato… tu mangi le patatine e fai enduro.

  42. Scritto da lisa

    Durante le competizioni dovrebbero essere usate le targhe
    con il numero di cartone e la targa originale esibita al commissaio di gara con il reso dei documenti
    chi parla non sa che non sono gare da cross ,bisogna guadare
    anche i torrenti sapete cosa costa reimmatricolare una moto?
    comunque complimenti per il blitz facessero la stessa cosa con i
    veri delinquenti che stanno rubando in tutte le ditte eappartamenti della mia zona

  43. Scritto da imerio

    al 100% con la Forestale non sopporto questi tamarri fracassoni che non hanno nemmeno piu’ l’eta’ per fare certe cose, gia’ ci tocca sopportare tutte le mattine motocross e ciclomotori di studenti che circolano indisturbati a manetta e con lo scarico truccato, ma i genitori di questi ci sono ? dove sono ?

  44. Scritto da gina

    X giovanni andrea@22
    Di quale forestale parli? Quella era quella toscana. Mi sa che lì hanno più rispetto di noi per l’ambiente.

  45. Scritto da fiore

    Quante balle: le targhe se sono ben fissate non si perdono!!!

  46. Scritto da attenzione

    Quandi si è abituati a fare quello che si vuole a Bergamo, poi si va in toscana e sono dolori…..
    Chiamate Belotti che vi darà ragione!

  47. Scritto da bruno

    gli “eroi” a due ruote si sono comportati come quando arrestano qualche camorrista o mafioso e la folla contesta le forze dell’ ordine, andate al sud a fare le vs. gare, sarete piu’ a vostro agio

  48. Scritto da Marco

    Poveri amici enduristi bergamaschi… tutte le volte che c’è un articolo su questa rinomata testata giornalistica… è contro di voi.
    E tutti questi commenti.. son fasulli…
    Come si fa a perder la targa? Scusa ma se non sai manco di cosa si stia parlando… evita di scrivere e torna a far finta di lavorare…..

  49. Scritto da andrew

    Fate un giro per i paesi delle valli bergamasche c’è pieno zeppo di moto da cross senza targa… Tutte motociclette da “campetto” che girano liberamente sulla strada…

  50. Scritto da prison

    Invito tutti a segnalare le targhe (e segnalarle alla forestale) di questi tamarri che credono di essere ancora alle scuole medie…

  51. Scritto da fabala'lòcc

    X MARCO 16@ La mia era una domanda volevo capire visto che l’articolo dice che alcuni motociclisti hanno perso la targa
    PS non posso tornare a far finta di lavorare visto che ho gia’ dato 41 anni di contributi
    e

  52. Scritto da ezio

    per n. 10, giovanotto, strada chiusa non vuol dire strada privata !