BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il centrosinistra abbandoni la solita demagogia”

Pubblichiamo il comunicato di Alberto Ribolla, capogruppo del Carroccio, in risposta ai manifesti affissi dall'opposizione contro i tagli operati dal governo.

Più informazioni su

Pubblichiamo il comunicato di Alberto Ribolla, capogruppo del Carroccio, in risposta ai manifesti affissi dall’opposizione contro i tagli operati dal governo.

"In un momento delicato come quello attuale, il centrosinistra dovrebbe abbandonare la solita demagogia e adottare un comportamento più responsabile e vicino a tutti i cittadini". Lo dichiara Alberto Ribolla, capogruppo della Lega Nord in Comune a Bergamo, riferendosi ai manifesti sulla manovra finanziaria affissi sui muri della città. "Spiace constatare che il centrosinistra continui ad adottare una politica fatta di bugie, atte a screditare l’operato di chi, a differenza loro, sta cercando di salvaguardare gli enti locali con azioni concrete" – dice Ribolla.
"Ribadisco che grazie ai ministri Maroni e Calderoli – fa notare il capogruppo – i tagli agli enti locali sono stati ridotti di 1,8 miliardi di euro, di cui 500 milioni ai Comuni, passando da 6 miliardi a 4,2 miliardi. Si è agito sulla spesa centrale, con un taglio ai ministeri pari a 8,5 miliardi di euro. A questo si aggiungono l’anticipazione dell’applicazione dei fabbisogni standard e dei criteri di virtuosità avrà ulteriori effetti benefici per i Comuni virtuosi".
In una situazione difficile come quella che sta attraversando oggi il Paese, la Lega è l’unica forza politica che fa sentire la sua voce: "Gli altri partiti politici di destra, centro e sinistra al Nord parlano di federalismo e di virtuosità, mentre a Roma continuano a difendere le politiche assistenzialiste del Centro sud, con gravi ripercussioni per il Settentrione". "Oggi, purtroppo, stiamo pagando il prezzo delle scelte politiche attuate, a partire dagli anni Settanta e Ottanta, dai governi democristiani e socialisti, che hanno fatto esplodere il debito pubblico".
La Lega, a differenza di quanto dichiarato dal centrosinistra, dunque, non ha smesso di rispondere alle esigenze della comunità, come dimostrato, ad esempio, nel caso della Malpensata: "La situazione dal punto di vista dei conti è drammatica – conclude Ribolla – e ci obbliga ad attuare una razionalizzazione dei servizi, necessaria per salvaguardare i bisogni delle famiglie bergamasche e al tempo stesso ad evitare un aumento della tassazione. La nostra proposta è quella di attuare una "spending review", che ci consenta di tagliare quei lussi che nella situazione odierna non possiamo più permetterci di portare avanti. Alle nostre parole seguono i fatti, non possiamo dire altrettanto del centrosinistra che continua a portare avanti la politica a cui ci ha abituato da anni, fatta solo di parole e non di azioni concrete".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da non viva il TROTA...MA ,FORA DI BAL...SI

    x19…hai proprio abboccato al credo del TROTA…..Auguri

  2. Scritto da cittadino

    leghisti in 15 anni non avete fatto nulla per il nord,se non parare il cuculo a qualche allevatore disonesto..a casaaaaa

  3. Scritto da Marco

    Che faccia, la Lega che parla di demagogia. A casa al più presto, in Italia e a Bergamo e provincia. Appena vi deciderete a lasciare la parola agli elettori vedremo chi fino ad ora ha cianciato…

  4. Scritto da Sleghiamoci

    Cara Lega , il punto è che avete tagliato di tutto e di più aumenti spropositati accise della benzina e quant’altro che non scrivo perchè la lista non è lunga ma lunghissima e per la cresita non avete fatto nulla per la povera gente solo per salvare solamente il vostro vero padrone Berlusconi a discapito di chi vi vota e no. Vi sentite troppo altezzosi dovete solo andarvene.

  5. Scritto da Simone

    Non perdo nemmeno tempo a leggere i tuoi comunicati: devi solo vergognarti per il partito che rappresenti.
    Siete diventati delle galoppine al servizio del PDL, che si è assicurato la vostra inerzia in cambio del salvataggio dei vostri organi di informazione televisiva e giornalistica.
    L’Italia sta andando a rotoli anche e soprattutto grazie a voi
    Prima di parlare di demagogia assicuratevi di riacquisire la dignità

  6. Scritto da Amilcare

    Che la Lega parli di demagogia e’ scandaloso visto che ci stanno prendendo in giro da 15 anni. Ribolla taci e fai qualcosa nel tuo partito di positivo visto che fa acqua da tutte le parti. Lega Ladrona…

  7. Scritto da Time Out

    Ribolla non stia a perder tempo . Il tempo è scaduto , tra poco voi di lega e pdl andate a casa tutti.

  8. Scritto da Gian

    Ribolla abbandoni il pianeta!!

  9. Scritto da gigi

    Ma Ribolla ci è o ci fa?
    Ha mai provato a vedere di quanto è aumentato il debito pubblico negli ultimi 15 anni di regime dello Gnocco?
    E di quanto è aumentata l’evasione fiscale?
    E quanti condoni per favorire i furbi nei confronti dei poveri fessi che pagano le tasse?
    E del mancato rispetto delle leggi (vedi per es. sviluppo illegale dell’aeroporto?
    O del prox aumento della tassa rifiuti?
    Ma credete davvero che la gente sia così scema?
    Voi siete peggio dei democristiani

  10. Scritto da papania

    demagogia HAHAHAH !!! oh, ma questi c’hanno veramente la faccia come il popo’ ! Loro parlano di demagogia altrui ?!? Ma siete i re della demagogia !

  11. Scritto da Vale

    la lega non ha piu’ l’ autorita’ morale, politica, etica, civica per dare consigli o insegnamenti a chicchessia, tirate a campare finche’ durera’ ma penso per poco tempo…vi scorderete presto della percentuale di voti a due cifre, anche in “Padania”…

  12. Scritto da Enrico

    Ancora parlano questi Leghisti ? Basta andate a casa, di fatti non ne fate nemmeno uno. Solo parole e camicie verdi !!!

  13. Scritto da ma guarda un po'

    è vero, è demagogia… pensa che noi la chiamavamo crisi. Per fortuna esistono i Ribolla a ricordarcelo. La crisi non c’è , si tratta di demagogia comunista

  14. Scritto da deprofundis

    così giovane così vecchio… la Lega ormai è finita nel reparto scope di Arcore… direi di intonare un de profundis per un partito e una classe dirigente che saranno spazzati via in poco tempo senza lasciare alcun ricordo…

  15. Scritto da Rodolfo Pandolfini

    il mio non è un commento volevo solo tenere il conto su 11 commenti siamo a 11 contro Ribolla o/e Lega a 0 pro Lega.

  16. Scritto da Beppe

    HAHAHAAHAH la lega che accusa gli altri di demagogia!!!!!1

    Ma per favore…..se c’è un partito che si fonda sulla demagogia, questa è proprio la lega………….

  17. Scritto da Rodolfo Pandolfini

    Certo che la “spending review” è davvero la ciliegina sulla torta, ma davvero per la prossima campagna elettorale Ribolla andrà a motivare il popolo padano con ammenicoli di questo genere?

  18. Scritto da pink

    Un raggionamento coerente con il centro destra pensiero. Il problema e come conciliare l’inter-classismo leghista con provvedimenti sempre-pro ricchissimi e mai sui diritti. Bisogna anche riconoscere la difesa delle pensioni di bossi contro l’attacco di confindustria …e Sacconi il cattolico. Il colmo. Ecco perché l’ideologia esce frastornata. Si voteranno più che mai la coerenza, al mio modesto avviso.

  19. Scritto da Simone

    …se non avessi una pessima considerazione dell’universo leghista, direi che questi comunicati sono creati ad hoc per testare l’umore dell’elettorato…
    Poi però ricordo che si tratta della Lega e capisco che certe castronerie le pensano per davvero…

  20. Scritto da TEGN DUR

    il fatto grave è, che costui è il capogruppo della lega ,immagino gli altri…………
    per 20 anni la lega ha fatto demagogia,avendo governato negli ultimi 10 anni , ha ridotto gli italiani alla povertà –
    ma mi faccia il piacere come direbbe totò

  21. Scritto da sporchi demagoghi !

    siete tutti dei demagoghi comunisti… viva la Padania, il Dio Po, l’ampolla della Sacra acqua, il giuramento di Pontida, i matrimoni celtici, la devolusciòn, la revolusciòn, l’involusciòn, la confusesciòn… siete dei demagogisti, tutti… viva Il Trota !

  22. Scritto da Fumagalli Giulietta

    E’assurdo che la lega continui a difendere le scelte economiche che ha approvato .Gli aumenti sui trasporti,dei tiket,dell’iva e quindi di consegurnza dei prezzi ,delle tasse locali sui redditi da lavoro dipendente e quelli regionali ,l’aumento delle tariffe luce,acqua gas tasse immondizia ecc.ecc. smentiscono le loro affermazioni.Oltretutto ieri si è rivelato un governo di minoranza,che è costretto a governare coi voti di fiducia.

  23. Scritto da gioppinate

    bisognerebbe ricordare a costui che qualche anno fa i muri (e non gli spazi pubblicitari) delle valli brembana e seriana erano tappezzati da innumerevoli manifesti leghisti pieni dei loro slogan e la rimozione di questa cartaccia è costata parecchio alle tasche di noi cittadini.
    siete quelli che avete fatto più uso di manifesti e adesso non volete che altri li usino …
    i manifesti del PD, siccome raccontano la verità, fanno troppo male alla lega

  24. Scritto da cittadino incavolato

    Quelli della Lega devono fare e dire quello che vuole Silvio ,perché già da qualche anno il simbolo della Lega Nord appartiene al Cavaliere». La storia non è nuova.: nel 2005 il premier avrebbe finanziato il Carroccio, a un passo dalla bancarotta. In cambio, avrebbe chiesto e ottenuto la titolarità del logo del partito. Lo «spadone» di Alberto da Giussano.
    Quindi…………………………………………

  25. Scritto da gregari

    Ribolla parla da buon gregario, come buoni gregari sono stati finora i parlamentari della lega al Governo e in parlamento.
    Forse è la condizione per continuare a rimanere capogruppo, perchè altrimenti sarebbe in breve defenestrato.
    Molti sono i tagli che si dovevano fare e non sono stati fatti: vedi i privilegi dei politici, e non ci sono scuse.

  26. Scritto da Giuseppe

    Bravo Alberto a quelli di sinistra fagli Ribollire il sangue
    cosi’ scoppiano come Palloncini!!!!

  27. Scritto da Cittadino

    Lasciamoli sbollire un pò questi sinistrorsi… Bravo Alberto, è solo la Lega che difende il nord e la Padania!