BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Donna di Osio Sotto uccisa a Lanzarote In arresto il convivente senegalese fotogallery

I genitori avviano le pratiche per il reimpatrio della salma. Mara Serighelli aveva vissuto in via Verdi 4. Mamma di una bimba di due anni, strangolata con un cavo elettrico.

Più informazioni su

Era originaria di Osio Sotto, dove aveva vissuto con i suoi genitori in via Verdi 4, la donna di 36 anni che nella mattinata di mercoledì 12 ottobre è stata uccisa dal suo convivente senegalese a Puerto del Carmen, quartiere di Tias, sull’isola di Lanzarote. Mara Serighelli, 36 anni, aveva deciso di vivere a Lanzarote con il compagno senegalese, 31 anni, che da almeno tre anni era sull’isola (in territorio spagnolo). Mara lavorava in una pizzeria e dai colleghi era conosciuta come persona tranquilla.
Aveva una bimba di due anni: la piccola, potrebbe aver assistito all’omicidio della madre, nella stanza da letto di casa, è stata affidata ai servizi sociali di Puerto del Carmen. Il tutto mentre la Guardia Civil del commissariato locale effettuava i suoi accertamenti sull’omicidio, commesso tramite strangolamento, con un cavo elettrico. Nel tardo pomeriggio di mercoledì 12 oittobre la Guardia Civil spagnola è riuscita a contattare la polizia di Stato italiana, a Bergamo. E verso sera i genitori di Mara Serighelli, che vivono tuttora in via Verdi 4, sono stati avvisati dell’accaduto. Nella mattinata di oggi, 13 ottobre, avviate le pratiche per il reimpatrio della salma.
Dopo l’omicidio, alle 8,30 del 12 ottobre, il convivente di Mara Serighelli si è costituito alla Guardia Civil, confessando l’omicidio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.