BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Spero che il Coni ristabilisca l’estraneit?? di Doni”

Il responsabile dell'area tecnica atalantina parla anche del prossimo impegno dei nerazzurri con l'Udinese: "I bianconeri meritano la vetta della classifica".

Più informazioni su

"Dagli atti non emerge nulla e consiglio a tutti di leggerli. È un peccato vedere un giocatore nel pieno del vigore allenarsi senza poter giocare. Mi auguro che il Coni ristabilisca la completa estraneità di Doni e dell’Atalanta come dicono gli atti". È l’invito del direttore tecnico dell’Atalanta, Pierpaolo Marino, prima dell’Assemblea di Serie A, parlando della vicenda Calcioscommesse. Senza la penalizzazione la squadra bergamasca sarebbe a un solo punto di distanza dall’Udinese seconda in classifica, per questo l’incrocio di domenica con i friulani ha il sapore di sfida al vertice. "La vetta non ci appartiene – spiega Marino -, invece l’Udinese se la merita. L’Atalanta ha impattato bene il campionato recuperando l’handicap, ma solo più avanti capiremo se siamo una sorpresa positiva".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da doni da pensione

    Basta l’atalanta non e’ Doni se sara’ innocente meglio per lui per ora i giudici dicono di no. punto. Poi senza di lui e’ decisamente meglio la squadra. I giudici vanno bene solo quando le decisioni collimano con le opinioni altrimenti sono complottisti. Ese complotto fosse per quale motivo? Siamo l’atalanta non il manchester.

  2. Scritto da antonio

    x2, io non leggo, mi fido + dei giudici che di voi che leggete ciò che volete e lo interpretate a vs piacimento. doni era difeso da avvocati e tutto quanto perciò non fare il silvio della situazione che continua a gridare ” è tutto un complotto”

  3. Scritto da rf

    @3 fra te che ti fidi dei giudici sportivi e quelli che si fidano ancora di Silvio, non vedo grandi differenze di metodo. In generale dedicare tempo alla lettura e farsi delle opinioni proprie anziché fidarsi di quelle di altri non è che sia poi cosa così errata o disdicevole.

  4. Scritto da antonio

    di doni non me ne frega nulla, anzi con lui via la squadra è decisamente migliore, anzi fossi nella società, dopo i punti di penalizzazione me ne guiarderei bene q continuare a nominarlo

  5. Scritto da andrea

    antonio leggi le false motivazioni e trai le conclusioni