BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

???Meditatio dello Spirito??? con monsignor Beschi

Gioved?? 13 ottobre al Priorato di Sant???Egidio, Monsignor Francesco Beschi apre ???Meditatio dello Spirito???, della rassegna Molte fedi sotto lo stesso cielo

Domani, giovedì 13 ottobre, prenderà il via un’altra sezione di “Molte fedi sotto lo stesso cielo”, le “Meditatio dello Spirito”: serate di riflessione in cui uomini e donne del nostro tempo sono chiamati a confrontarsi con parole antiche provocanti anche per l’uomo di oggi, parole tratte dal libro della Bibbia e quest’anno inerenti al tema dell’edizione 2011 di Molte fedi sotto lo stesso cielo “Ama il prossimo tuo perché è te stesso”. 
Ad aprire la sezione sarà Monsignor Francesco Beschi, Vescovo di Bergamo, che rifletterà sul comandamento del Vangelo “Ama il prossimo tuo come te stesso”.
L’incontro si terrà al Priorato di Sant’Egidio in Fontanella di Sotto il Monte a partire dalle 20.30. Tutti i posti per sono da tempo esauriti. 
La sezione proseguirà giovedì 20 ottobre sempre presso l’Abbazia di Sant’Egidio con don Angelo Casati, in una riflessione sul tema “Sono forse io il guardiano di mio fratello?”; giovedì 27 ottobre, invece, la sezione si sposterà alla Tenda del silenzio e della preghiera al Patronato San Vincenzo di Bergamo con la riflessione “Mai senza l’altro” di Roberto Mancini. Giovedì 24 novembre sarà la volta di Gianni Mura con una serata dal titolo “Trasformeranno le loro spade in aratri e le lance in falci”, mentre giovedì 1 dicembre Gabriella Caramore rifletterà sul tema “Nessuno ha mai visto Dio. Se ci amiamo gli uni gli altri Dio rimane in noi”; entrambi gli incontri si terranno presso l’Abbazia di Sant’Egidio in Fontanella di Sotto il Monte. La sezione si concluderà con l’atteso incontro con don Gallo, dal titolo “Amate i vostri nemici. Il paradosso cristiano”; l’incontro si svolgerà presso la Chiesa del Patronato San Vincenzo a Bergamo e le prenotazioni per l’incontro apriranno a partire da giovedì 1 dicembre. Tutti gli incontri sono gratuiti, ma per partecipare è necessaria la prenotazione. Per prenotazioni e informazioni  www.moltefedisottolostessocielo.it  moltefedi@aclibergamo.it oppure telefonate allo 035 210284.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ipazia

    per n. 3 non ho nessuna intenzione di entrare in contatto con il mondo cattolico, chieda lumi ai mandanti occulti del capannone sequestrato cioè Curia

  2. Scritto da marilena

    nessuno ha mai visto Dio, se ci amiamo l’un l’altro Dio rimane in noi…un gioco di parole per confondere, amarsi l’un l’altro non presuppone nessun credo religioso. Anzi, l’odio fra gli uomini è iniziato proprio a causa delle religioni.

  3. Scritto da Daniele Rocchetti

    forse non sai Ipazia che le ACLI, quelle che organizzano “molte fedi sotto lo stesso cielo” stanno lavorando con le comunità cristiane, non cattoliche, sfrattate dal capannone, per trovare una soluzione. Ci dai una mano anche tu?

  4. Scritto da ipazia

    dopo la chiusura del capannone infatti sono molte le fedi sotto lo stesso cielo, tranne quella cattolica