BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zerotre Ros??, l’aperitivo secondo Quattroerre

Presentati a Torre de' Roveri i due vini prodotti dai quattro fratelli Rota: lo Zerotre Ros?? ed il Brut Classico, entrambi di Villa Domizia.

Più informazioni su

Il Focus Vino riservato agli operatori, promosso dalla QuattroErre di Torre de’ Roveri, ha proposto nella giornata di lunedì 10 ottobre otto vini.
Due prodotti dalla 4R (Zerotre e Brut Villa Domizia)
e sei che sono prodotti da altre case e che la Quattroerre commercializza nella nostra provincia (Rosé Brut-Pighin, Franciacorta Satèn-Montedelma, Prosecco Treviso-Villa Enrica, Prosecco di Valdobbiadene Drusian, ed i due prosecchi Treviso cuvée Piagar extra dry e Treviso cuvée Rustot Brut de Il Follo).
Una proposta interessante quella dei quattro fratelli Rota (Maurizio, Gianpietro, Enrico e Luca) che puntano sul marchio Villa Domizia, nato nel 1995.
"Villa Domizia è l’espressione della nostra passione ed esperienza, per interpretare al meglio il desiderio di rivalutare i vini del nostro territorio" afferma Enrico Rota.
Come nasce questo desiderio di valorizzare i vini del territorio orobico lo racconta Enrico: "Nei primi anni Novanta, si iniziò a valutare l’ipotesi di creare una linea apposita di vini lombardi che riuscisse ad interpretare al meglio il nostro desiderio – continua Rota –. Accanto ai blasonati vini Valcalepio e della linea informale chiamata Cuvé, nasce il Zerotre Rosé, un rosato fragrante, prodotto in bassa gradazione. Abbiamo voluto interpretare un nuovo modo di bere, forgiando un vino che avesse caratteristiche ben precise: basso contenuto alcolico, aromatico e dal colore intrigante".
Lo Zerotre Rosé è ottenuto dalla mescolanza di tre vitigni: Schiava Grossa, Schiava Lombarda e Moscato di Scanzo. Un vino che si appresta per un fresco aperitivo. Il nome Zerotre nasce dall’idea di unire il termine “assemblaggio” – in francese cuvèe utilizzato senza l’ultima vocale) ed il numero dei vini utilizzati per produrre ogni vino (Schiava Grossa, Schiava Lombarda ed il Moscato di Scanzo). Alla sede della Quattroerre è stata promossa l’annata 2011 che conta una produzione di 24mila bottiglie. 
Il Brut Classico Villa Domizia – l’altro vino prodotto dalla Quattroerre e presentato lunedì – è un vino bianco spumante secco prodotto con uve Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco. A Torre de’ Roveri è stata presentata l’annata 2009 che vanta una produzione di 15mila bottiglie.  

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.