BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, Pezzoni risponde a Legambiente “Cantieri Brebemi, ?? tutto a posto”

Il sindaco di Treviglio replica all'associazione ambientalista che aveva sollevato critiche per la mancata segnaletica ai lavori della nuova autostrada.

Segnaletica insufficiente, strade polverose, incroci pericolosi. Questi i tre punti della lettera che Legambiente aveva inviato lunedì 10 ottobre al sindaco di Treviglio, Giuseppe Pezzoni, per evidenziare le criticità dei cantieri per la realizzazione della nuova autostrada Brebemi.
Il primo cittadino di Treviglio ha controllato e ha chiesto al comandante della polizia locale, Antonio Nocera, di effettuare un sopralluogo.
"Dai nostri riscontri – afferma Pezzoni – risulta che in prossimità dei cantieri, sulle strade provinciali (sono due strade di proprietà della Provincia) la segnaletica di pericolo è regolarmente presente ed evidenziata anche con segneletica luminosa di cantiere. Inoltre in uscita dai cantieri è regolarmente presente la segnaletica sia orizzontale di cantiere (gialla) che verticale di Stop. Quindi la segnaletica complessivamente è a posto".
Per quanto riguarda la polvere Pezzoni risponde: "Le due strade, la provinciale 472 e la statale 11 sono pulite – continua il primo cittadino di Treviglio -. In corrispondenza dell’accesso alla ex SS 11, dove transitano molti più veicoli, gli addetti hanno anche provveduto a creare una vasca piena di acqua per pulire le ruote dei mezzi che vi transitano. Certo in prossimità di questa ultima strada c’è un po’ di polvere, che non crea assoluamente problemi per la viabilità. Bisogna tenere conto – conclude Pezzoni – che si tratta di un cantiere di grandi dimensioni e che sono state adottate tutte le misure per contenere il fenomeno".
Pezzoni infine aggiunge che "le due strade, soprattutto la ex statale 11, sono costantemente monitorate dai vigili di quartiere i quali solo una volta hanno accertato che un veicolo aveva sporcato la strada. Una volta avvisati, però, gli operai del cantiere hanno immediatamente provveduto alla relativa pulizia".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pietro

    La vera responsabilità di non aver segnalato la Tangenziale Sud per il PTCP è della giunta Zordan e di chi l’ha sostenuta: PDL (allora Forza Italia) e AN, guarda caso un suo esponente (Mangano) adesso è assessore ai Lavori Pubblici…

  2. Scritto da pro tangSUD

    Ho votato Pezzoni perchè risolvesse i problemi non per continuare a scaricare colpe. La tangenziale sud perchè è stata eliminata ? I trevigliesi aspettano che oggi il nuovo sindaco risolva i problemi. Vogliamo la tangenziale sud!!!

  3. Scritto da Go Pezzoni: informati prima di scrivere!!!

    La tangenziale sud non era stata né segnalata né inserita dalle amministrazioni precedenti la Borghi nella programmazione provinciale (PTCP) tanto che non esisteva nella cartografia di TAV né di Brebemi. Non si può reclamare una strada che non esiste nelle carte del territorio. E’ il motivo per cui non è rientrata nelle opere di compensazione (cioè pagate dalle grandi infrastrutture a compensazione del loro impatto sul territorio) e sono nati problemi di progettazione dell’innesto stradale.

  4. Scritto da Nicola

    Aggiungerei inoltre che il neo sindaco ha cancellato la tangenziale sud dal Piano delle Opere pubbliche… un po’ di (buona) informazione non guasta mai!

  5. Scritto da fabry

    Leggere certi commenti di prima mattina mette “allegria”….avanti Pezzoni.

  6. Scritto da GO PEZZONI

    Il progetto esecutivo e la cantierizzazione della Brebemi sono stati definiti durante l’Amministrazione Borghi, che non ha fatto niente per tutelare gli interessi dei trevigliesi (fuorchè opporre un secco, TARDIVO e sterile no all’autostrada nel suo insieme). Pezzoni eredita dunque una situazione determinatasi per l’incapacità della Borghi, compresa la mancata tangenziale sud, che la Borghi non è stata in grado di spuntare da Brebemi. Prendetevela con la vera responsabile.

  7. Scritto da oriella

    la scorsa settima ho spaccato una gomma della mia autovettura causa una pietra persa da un camion uscito improvvisamente dal cantiere vicino al centro verde.

  8. Scritto da giuan de ghisa

    Gentile Sindaco Pezzoni, faccia un giro nella Svizzera federalista e osservi come sono segnalati i cantieri stradali.Senza nessuna polemica Le dico che qui nella bassa siamo da terzo mondo!

  9. Scritto da MAURIZIO

    Sono tranquillo! Il canteire è segnalato bene (“bene” secondo la mentalità italiana, ovviamente). Dell’acqua al cromo esavalente non sappiamo nulla e il Sindaco non dice nulla. I cantieri sono ovvioamente più importanti dell’acqua che beviamo e dei tumori che le sostanze tossiche possono causare.

  10. Scritto da va tutto bene

    VA TUTTO BENE!! Avete visto quanti camion Brebemi passano al giorno in viale Piave? E la nuova giunta ha tolto la tangenziale sud dal piano delle opere importanti e urgenti da fare.

  11. Scritto da Gaetano Bresci

    Questa è la storia di un uomo
    che cade da un palazzo
    di cinquanta piani.
    Mano a mano che cadendo
    passa da un piano all’altro
    il tizio, per farsi coraggio, si ripete:
    “Fino a qui tutto bene.
    Fino a qui tutto bene.
    Fino a qui tutto bene.”

    Il problema non è la caduta ma l’ atterraggio.

    (L’ Odio – Mathieu Kassovitz)

  12. Scritto da mariulì

    certo che vedere un salesiano con sulla sfondo la bandiera della lega….fa solo tristezza è demoralizzante….

  13. Scritto da BENE

    Grande efficienza e precisione. Molto bene. Sarebbe comunque opportuna qualche misura aggiuntiva per segnalare il cantiere, sia fra treviglio e casirate, sia fra treviglio e calvenzano.
    Rimane da ricordare che il terribile incidente in cui è morto il ragazzo che lavorava al Pellicano è accaduto nel territorio di Cassano d’Adda, in un punto in cui la presenza del cantiere è molto più invasiva.
    Ciò non toglie che prevenire è meglio che piangere per un altro lutto.

  14. Scritto da trevigliese

    Questa mattina sulla pista ciclabile da Treviglio a Caravaggio abbiamo rischiato la vita in cinque ,all’altezza del Centro Verde da destra in direzione Caravaggio è uscito un camioncino senza dare precedenze ne a dx ne a sx e si è immesso sulla statale alla faccia di qualsiasi norma stradale,nel rumore assordante di ruspe e camion il nostro rimprovero è rimasto inascoltato.