BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bossi o Maroni? Siamo alla resa dei conti Leghisti bergamaschi dite la vostra

Il mal di pancia tra i leghisti lombardi si ?? palesato a Brescia e a Varese, a Bergamo ancora non formalmente. Bergamonews chiede ai lumbard da che parte stanno.

E’ l’argomento del giorno, della settimana. Un argomento che per ora non tocca formalmente la Bergamasca ma che circonda la provincia orobica. Prima la scelta dei lumbard di Brescia di eleggere alla segreteria provinciale un "maroniano", poi la decisione in quel di Varese di scavalcare la base e far nominare per acclamazione un leader locale del cercho magico, un uomo di Bossi.
Il maldipancia è presente da un po’ tra i fedelissimi del Carroccio: già a Pontida, all’ultimo raduno in terra bergamasca, s’erano viste delle chiare avvisaglie con un senatùr in difficoltà e un Bobo applaudito e chiamato come salvatore del movimento.
Va detto che a Bergamo la fronda non si è ancora palesata formalmente: Giacomo Stucchi, maroniano della prima ora, indicato più volte come capogruppo alla Camera e sempre sorpassato da Marco Reguzzoni, evita di fare uscite pubbliche che vadano a spaccare ulteriormente. Intanto anche Radio Padania sceglie di non apire i microfoni sul tema.
Allora proviamo noi di Bergamonews a chiedere ai leghisti orobici da che parte stanno. Scegliete: Bossi o Maroni? Votate il sondaggio e, per far meglio comprendere il vostro punto di vista, mandateci commenti che spieghino i motivi oppure anche una email a bergamonews@gmail.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gildo

    Bossi ha portato la Lega al tramonto: dittatura pura e chi osa dire un parere contrario subito espulso. Il cerchio ristretto sostiene pure il figlio….proposta indecente !!!

  2. Scritto da Maurizio(falso)

    Sono leghista e resterò leghista ma non voglio più nessuno di questa classe dirigente della Lega. Ricambio totale, quelli che c’erano prima una bella festa, grazie tante e tutti a casa per mancanza di risultati. Si deve tornare ai fondamentali, Roma fa troppo male .E valutare bene chi vuole la militanza.

  3. Scritto da pici

    Caro Vittorio, se non hai ben compreso, la domanda non era rivolta ne alla redazione ne ai commentatori, ma ai capoccioni della lega. saluti

  4. Scritto da òl gnùrant

    Purtroppo Bossi sta agendo non come leghista, ma come democristiano: lanciando il figlio in politica, garantendogli stipendi da favola, nonostante la conclamata scarsa capacità (è un eufemismo), promettendo ma non mantenendo. Il discorso di pontida è stato un esempio lampante del fumo negli occhi che oggi regala all’elettorato. Maroni, al contrario, defilato e lavoratore, si presenta come un pragmatico, capace di scelte concrete. La fronda? è in atto…

  5. Scritto da fan carolina

    Ma che Maroni ci vuole una donna, la nostra bergamasca CAROLINA LUSSANA,brava intelligente preparata e non poltronista come gli altri parlamentari bergamaschi,non ha doppi incarichi NON E’ IN NESSUNA SOCIETA’ PUBBLICA NON DISPENSA POLTRONE e si spende spesso in tv per la Lega.FORZA CAROLINA.

  6. Scritto da ex leghista

    @fan carolina…ma cosa dici, l’On. Carolina Lussana sostiene a spada tratta questo vergognoso governo. Quindi non dipingere la Lussana come pura perché anche lei e’ responsabile di questo disastro.

  7. Scritto da giampi

    CHI? I leghisti? BASTA mandiamoli tutti a lavorare, ma in miniera!

  8. Scritto da guido

    è tutta gente vecchia , con una mentalità che ha fatto il suo tempo .
    è ora di cambiare, ci vuole più etica da parte di tutti sia gli elettori che gli eletti.
    in ogni caso questi devono andarsene perchè anche volendo non si riuscirebbe a capire quali siano quelli buoni

  9. Scritto da lettore

    Devono fare tutti un passo indietro e tornarsene a casa,han fatto un mucchio di proposte,hanno illuso i ‘pirla’ come noi che li abbiamo ascoltati; ma si sono comportati esattamente come Tutti gli altri politici che contestavano (se non peggio). Non meritano niente!!!

  10. Scritto da bada carolina

    ho capito che l’EVASIONE nessun politico leghista la vuole combattere se non spiluccando ancora tra pensionati e dipendenti…
    la LEGA ha paura ad andare contro un evasore per non perdere VOTI, non si rende conto che i VOTI più grandi li ha avuti da noi pensionati quando LEI era alle elementari…
    per non colpire i GRANDI evasori, si colpiscono ancora i piccol
    cara la mia CAROLINA,si intervenga dove ci sono le pensioni false di invalidità

  11. Scritto da carlobianco

    votavo lega, ma da quando si è messa con berlusconi, ho cambiato e la resa dei conti è arrivata da tempo, bossi è semplicemente finito e maroni, come tutti gli altri e se non cambia, è sulla stessa strada. via tutti

  12. Scritto da Franz

    Con la buona fede di chi li vota, sono due grandi utilizzatori delle poltrone roman; Bossi le ha accaparrate anche per i suoi famigliari.

  13. Scritto da il terrone

    Senza maroni la lega sarebbe soltanto un movimento di estrema destra senza anima.

  14. Scritto da Enzodosio

    ma perchè, non è già un partito come tutti gli altri. Gridano Roma Ladrona ma mangiano tutti a quattro ganasce compresi figli, mogli, cognati, amici e compari. E i fessi ci credono ! Maroni è una persona più seria e dignitosa insieme ad altri leghisti tipo Tosi. Il resto è tutta fuffa. In Sicilia (sono lombardo) li chiamerebbero quacquaracquà.

  15. Scritto da Avatarat

    Aridatece er Patelli ! (per chi non si ricorda il cassiere della prima tangente Lega, quella di Enimont , della serie noi siamo diversi…)

  16. Scritto da piero

    per n. 12, pensavo fosse gia’ un partito come gli altri, non ne azzecco una !

  17. Scritto da amilcare

    Tra i due…meglio la bindi!

  18. Scritto da Sleghiamoci

    Deciderà il loro vero padrone Berlusconi e loro come hanno fatto fino adesso come dei cagnolini obbediranno……

  19. Scritto da giangi

    ne uno ne l altro. la lega si è dimostata con i fatti che è uguale a tutti gli altri partiti,accomoandosi sulle sedie romane e godendo di tutti i privilegi della casta.la gente obiettiva la visto e non la votera piu.votare lega è come votare la dc o il psi di craxi.stessa minestra politica

  20. Scritto da Pici

    A domanda rispondo con domanda (provocatoria):

    ma a noi leghisti è ancora consentito di dire la nostra?

  21. Scritto da PIO

    @11 Emanuele o Veneto? poera italia con persone cosi

    @10 Sono 20 anni che governano la risposta è una a nessuno interessa il federalismo ma semplicemente le poltrone anche se sono a LADRONA. bossi o maroni ecco la domanda giusta nessuno dei due la lega era lega con MIGLIO e comeè nata cosi finisce ma
    rispondendo alla domanda sicuramente meglio Maroni.

  22. Scritto da federalismo addio

    Un partito che vive di slogan e che ha assimiliato al 100% il peggio dei partiti della prima repubblica. Sono riusciti anche ad espungere la vera testa pensante del federalismo che era il prof. MIglio !

  23. Scritto da Vittorio

    Per Pici,il problema e’ che quando dite la vostra il 99% delle volte sono considerazioni o inutili o volgari ( vedi Bossi e Calderoli ad esempio)..questo e’ il vostro problema caro Pici.

  24. Scritto da mario59

    L’unico merito di Bossi (per il suo partito) è stato quello di attrarre il voto di quei cittadini (culturalmente sotto zero ) che si montano la testa ogni volta che sentono parlare di secessione, parlamento padano.. insomma per capirci, quelli che pensano di risolvere i loro problemi costruendo un muro che taglia in due il paese più o meno all’altezza di Firenze….quante volte ho sentito quel discorso…ogni volta sorrido e penso… ma ancora non l’hanno capito..che poveri illusi.

  25. Scritto da Vittorio

    Calderoli,Bossi,Borghezio,Boso,Belotti,Trota, Gentilini cosa hanno portato di positivo alla collettivita’..qualcuno mi risponda .!!!!!

  26. Scritto da Stucchi non si è ancora palesato?

    E ci mancherebbe!
    E’ un ragionere che a 19 anni ha avuto l’intuito di mettersi dietro a Bossi applaudendo a ogni sua frase, e che così facendo ha avuto, senza fare un giorno di lavoro vero, una carriera che tutti gli altri diplomati non si possono neanche permettere sognare.
    Figuriamoci se lancia la pugnalata prima di essere ben certo che i giochi sono fatti e di essere dalla parte giusta.

  27. Scritto da Emidio B.

    Maroni, Maroni, Maroni. Comunque dopo due mandati tutti a casa, quindi anche Maroni è già un vecchio della politica.
    Poi mi chiedo; cosa cambierebbe visto che la Lega, arrivando a Roma, si è rivelata di essere come tutti gli altri partiti se non peggio???

  28. Scritto da Deluso

    Dolazza, terzi, Ongaro, Moretti, Magri……

  29. Scritto da Boccccciati

    la camera RESPINGE!!

  30. Scritto da Cercasi Leghista

    @22 Pici- certo che potete dire la vostra , solo che è un pò di tempo che non si trovano più i leghisti, quanto meno tra la gente comune , quella sprovvista di cadrega o cadreghino. Quelli che ne sono provvisti invece non parlano più.

  31. Scritto da luc 60

    a casa tutti……… non c’e’ piu’ niente della lega, e’ finita, bisogna tornare alle origini della lega lombarda….miglio si sta rivoltando nella tomba.dove’ il fedelalismo.lo hanno fatto solamente sulle automobili costringendo noi lombardi a cambiare auto ogni 5 anni. ora basta. serve gente con idee ideali e valori. bisogna saper ripartire dal basso.

  32. Scritto da Stefano L.

    Tutti a casa tanto tra poco ci saranno le elezioni e la Lega forse arriva a malapena al 10%…chi di poltrona ferisce…

  33. Scritto da somar dur

    scrive uno che è stato espulso dalla lega due anni fa’ (tesserato dal 1986 )per non aver seguito le orme del leader BOSSI. Ho solo osato dire che forse andava fatto un riclico all’interno del Movimento (PARTITO adesso dico). Subito espulso. MOTIVO : chi non la pensa come BOSSI deve essere allontanato. Questa è la democrazia leghista.
    Che delusione. Ricordo che la Lega ormai è dal 1994 che è scesa a Roma. Risultato . Tagli sempre maggiori ai comuni lombardi e ripianati i debiti di quelli del sud

  34. Scritto da stezà

    ma quali leghisti…… questi sono seduti sulla poltrona….anzi attaccati …… vero Giacomo Stucchi?
    da quanto sei a Roma?
    non vivi + al paesello?
    stai in citta alta….con l’autista…..

  35. Scritto da CENO

    Secessione!!!Secessione!!!Secessione!!!come ha chiarito napolitano i parassiti italioti avevano,hanno e avranno sempre paura che un bel giorno(x noi Padani ovvio) questo paese creato con l’inganno 150 anni fa (referendum truffa e questa e’ STORIA)si sfasci e poi tutti liberi…Bossi o Maroni a me frega poco spero solo che i saputoni che sputano giudizi a destra e a manca capiscano che senza il vero Federalismo (non assistenziale) non si andra’ da nessuna parte e poi saranno xazzx acidi x tutti.

  36. Scritto da mimi e cocó

    A mé piacerebbe sapere cosa ne pensano i 2 ministri in questione del blitz riuscito e fatto da Inglesi ed Americani,per liberare una nostra nave presa in ostaggio da pirati in acque somale,e pensare che abbiamo militari italiani sparsi ovunque nel mondo a costi milionari,e quando serve dobbiamo sempre rivolgerci ad altri…!

  37. Scritto da RINNOVARSI

    Bossi sicuramente ha stancato ,la sua politica fatta di esternazioni ha portato solo poltrone ,chiedo a chi l’ha votato che cambiamenti ha visto,bella Pontida ,Venezia,bandiere, salamelle ,scudieri…….MA POI IL NIENTE…..MARONI perche’no decisamente +coerente

  38. Scritto da lega vergogna

    si è visto come è la lega!! a in Lombardia gridano a Roma mangiano..eccome se gli piace mangiare con i nostri soldi….c’è di più danno poltrone e poltroncine ai parenti… Giusto Trota?????

  39. Scritto da Maroni: sarebbe il nuovo che avanza?

    – In primo piano nella Lega da sempre.
    – Min. dell’Interno già nel 1994 firma il decreto Biondi, che concedeva gli arresti domiciliari per alcuni reati di Tangentopoli, dicendo poi «L’ho firmato ma non l’ho letto». http://archivio.panorama.it/home/articolo/idA020001024037
    – Ministro del welfare dal 2001 vara la famigerata legge 30 che ha bruciato una generazione sul lavoro.
    – Min. dell’Interno dal 2008 fa la lotta alla mafia ma salva Romano.
    – sceglie Stucchi come capogruppo alla camera (!!).

  40. Scritto da Cirano

    Da spettatore diciamo neutrale volete sapere come andrà a finire? Deciderà il Caudillo magari nella 352° cena di Arcore convocati i diretti interessati. Povero Maroni mi sa che finirà come quelli di Cuneo (i gustosi castagnoni alla brace…)

  41. Scritto da cl

    LA LEGA HA PROMESSO LA SECCESSIONE,,,,,,,,,,,,,, ECCOLA!

  42. Scritto da AnonimoSeriano

    Sarà che chi di secessione ferisce…

  43. Scritto da gilly

    mal di pancia al mio paese si scrive staccato, perchè voi fate il contrario? e poi che vuol dire il mal di pancia (staccato) si è “palesato”? Siete creative, anche troppo.

  44. Scritto da Elle

    Bossi ha perso la verve e si è contraddetto più volte.

  45. Scritto da Finiano

    Non ho mai votato Lega ma sicuramente meglio un leader come Maroni che ha coscienza della politica italiana e ha capito che il movimento deve puntare sui veri punti forti come federalismo e immigrazione ma con toni più civili.
    Bossi ormai “grida” solo slogan volgari con quel poco di voce che gli è rimasto, di sicuro non ha nulla di utile da dare alla politica italiana.

  46. Scritto da neurone

    meglio un cervello funzionante che uno non più

  47. Scritto da Pippo

    Sicuramente meglio Maroni; Bossi ormai ha fatto il suo tempo.

  48. Scritto da green

    Maroni forever.
    Bossi è stato un leader, ha avuto la sua epoca,oggi non è più adeguato al tempo. Non c’entrano le sue politiche o la secessione. Certo, è scivolato su alcuni temi: ma serve un cambiamento.
    Meglio un cambio che un crollo.

  49. Scritto da F. Rampinelli

    Ho sempre votato Lega: non Bossi, non Maroni, ma Lega. Non una persona, ma un partito politico che ha come progetto l’indipendenza della mia terra. A volte l’obiettivo sembra un po’ più vicino, a volte torna ad essere distante anni luce: amen. Occorre la pazienza di Giobbe. Sinceramente queste chiacchere sulla leadership non mi appassionano, anzi.

  50. Scritto da Vittorio

    Nessuno dei due,entrambi rappresentano un movimento xenofobo e razzista,pericoloso per l’unita’ d’Italia come recentemente Napolitano ha evidenziato.
    Spero che un giorno questo movimento venga sciolto ,sarebbe una festa nazionale !

  51. Scritto da AnonimoSeriano

    La Lega senza Bossi non è più la Lega. Questa è la verità, che anche Maroni conosce. Senza Bossi la Lega sarà un partito come tutti gli altri, con lo spadone afflosciato.

  52. Scritto da pci

    trota s’è dimostrato lo stalin della lega