BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sondaggio sui lombardi: “Buon sesso per essere felici”

Un sondaggio fatto sull'area del Nord-Ovest Italia rivela che i lombardi sostengono che il segreto della felicit?? sta nel condurre una vita sessuale spontanea ed appagante.

Più informazioni su

Per essere felici, bisogna fare l’amore: parola dei lombardi! La ricerca “Gli italiani, i rapporti sessuali e la disfunzione erettile” – condotta lo scorso maggio da AstraRicerche con il supporto dell’affiliata italiana della multinazionale farmaceutica Eli Lilly and Company su un campione rappresentativo degli italiani tra i 30 ed i 60 anni – rivela che gli abitanti della nostra Regione detengono il segreto della felicità, ovvero vivere una sessualità piena ed appagante. L’84% dei residenti nell’area di Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta sostiene che nella vita è giusto cercare di essere felici ed in quest’ambito si collocano le considerazioni sulla vita di coppia e sul sesso. Secondo la metà dei lombardi (51%) la possibilità per i partner di decidere insieme se e quando fare l’amore è una condizione molto importante per la costruzione della serenità personale e di coppia: complicità e naturalezza quindi, affiancate dall’assenza di stanchezza e di stress che migliora la soddisfazione nei rapporti sessuali per il 57% degli abitanti della nostra Regione.
Anche quando insorgono problematiche come la disfunzione erettile, i lombardi non perdono la loro passione per fare l’amore ed anzi dimostrano una ferrea volontà nel cercare di superare l’ostacolo, testimoniata dalla loro conoscenza medica sull’argomento: quasi il 90% sostiene che i farmaci devono essere usati solo su prescrizione di un medico e circa il 47% sa che devono essere acquistati solo in farmacia. Il 42,3% pensa che i farmaci per la disfunzione erettile sono più validi se permettono di fare l’amore spontaneamente, quando sorge il desiderio. “Molto spesso il successo di una coppia passa anche attraverso una vita sessuale appagante” dichiara il dottor Andrea Salonia, urologo e andrologo dell’ospedale San Raffaele di Milano “È questo lo spirito con cui le coppie giungono alla attenzione del medico, in cerca di una soluzione. Il nostro compito è quindi quello di aiutarle a ritrovare una sessualità
soddisfacente oltre che spontanea e naturale; oggi è disponibile una gamma di differenti terapie, al bisogno o con assunzione giornaliera, che permette un’efficace risposta per quegli uomini che vogliano vivere la sessualità con la propria compagnia in totale naturalezza”. I pazienti desiderano quindi trovare una terapia che ridia loro la spontaneità, scollegando il più possibile l’assunzione della pillola dall’atto sessuale per vivere la sessualità di coppia nel modo più naturale possibile e tornare ad essere sereni “come prima”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Roberto Bertuletti alias Bravò

    @Narno Pinotti
    Oh, be’, tra i commentatori di BGnews ci sei pure tu.
    Quanto al nome e cognome nel virtuale, sai che coraggio?
    Penso che più del 99% siano inventati. Lo penso anche del tuo.
    Vuoi il mio? Roberto Bertuletti.
    Sono sicuro che ora nulla cambia e nemmeno si è alzato il mio QI.
    Molto serenamente commenta, se vuoi commentare. L’esercizio di giudice non si addice al luogo.

  2. Scritto da Enzo Paris

    Qualcuno ha scoperto l’acqua calda. Ma era già stata scoperta!!!

  3. Scritto da Pietro Pino (il coraggioso)

    @Narno Pinotti: Scendi dal piedistallo! Che il tuo QI sia superiore alla media degli altri commentatori e’ tutto da dimostrare. Dal tenore dei tuoi commenti non si evince una spiccata intelligenza. Percio’, se ti senti tanto superiore puoi anche smettere di commentare, credo che non mancherai a nessuno e non credo che manchera’ nemmeno il “grande” coraggio di firmarsi con il proprio nome, sai che sforzo! Nell’epoca di internet il coraggio e’ molto inflazionato dagli schiacciabottoni frustrati

  4. Scritto da ab

    Questo sondaggio è frutto di una campagna pubblicitaria di un’azienda farmaceutica che produce medicinali per le disfunzioni sessuali… forse bisognerebbe ragionare più su questo aspetto piuttosto che su chi sia il commentatore con più Qi!

  5. Scritto da Silvio Berlusconi

    Sesso: La fatica è tanta, il godimento è breve e la posizione è ridicola.
    Fatelo nell’intimità, ma smettetela di parlarne in piazza.
    Bergamonews, sii più serio, hai bisogno di incrementare i lettori con questi articoli?

  6. Scritto da N. Minetti

    ritengo che anche il lombardo Silvio Berlusconi abbia la stessa idea

  7. Scritto da Emilio F.

    non sono lombardo ma convengo con il risultato del sondaggio

  8. Scritto da P. Marrazzo

    io ero felice fino a due anni fa…

  9. Scritto da A

    berlusconi lo ha capito da tempo che non sono i soldi che fanno la felicità,e non sono i soldi che fanno girare il mondo.

  10. Scritto da Ezio

    @P. Marrazzo
    Ma non sei lombardo e quindi non conta nulla.
    Comunque bella battuta. :)

    Mi pare comunque un sondaggio scontatissimo. Diversamente significa avere problemi.

  11. Scritto da gianni

    Sara’ per questo che si notano in centro Bergamo tante donne anche belle, ben vestite ma un po’ nevrotiche…?

  12. Scritto da Narno Pinotti

    Quando trovo titoli di non-notizie o non-articoli del genere vado dritto ai commenti, pregustando una bella rassegna di QI

  13. Scritto da Amilcare

    Vero che il buon sesso rende felici. Infatti il Premier, da buon lombardo, facendo sempre un cattivo sesso e’ infelice e cosi’ rende infelici anche tutti gli Italiani. Ma va’ va’ va’…a casa.

  14. Scritto da Ugo B.

    i frustrati tirano sempre in ballo Berlusconi…………….

  15. Scritto da Bravò

    @Narno Pinotti
    Vedo che il suo è il settimo commento.
    Direi che un po’ presto per pregustare pruriti altrui.
    Il suo QI dove sta, sopra o sotto la media?

  16. Scritto da Narno Pinotti

    @10
    dipende da che media intende: quella dei commentatori di BgNews? Non ci vuol molto a superarla, già il firmarsi con nome e cognome consente di spiccare, se non per intelligenza almeno per coraggio.
    Cordialità

  17. Scritto da sergio

    ora ho capito perché gli elettori “celoduristi” padani sono sempre così …. neri