BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Solo Cristiano prova a limitare i danni

Il centrocampista ?? l'unico che lotta fino alla fine ma con il resto dellasquadra che non ne azzecca una ?? impossibile fare miracoli.

Più informazioni su

TOMASIG 4: L’uscita a farfalle in occasione della seconda rete è tanto ridicola quanto grave ai fini del risultato, perché quel gol chiude in pratica la gara.


DAFFARA 4:
Ci mette molto di suo nella doppietta di Belingheri, prima non chiudendo con Cristiano e poi lasciandolo tutto solo in area.


D’AIELLO 4,5:
L’autorità mostrata nel guidare la difesa contro il Padova, svanisce come neve al sole davanti alla squadra di Novellino.


BERGAMELLI 4,5:
Non si salva neanche l’arcigno difensore bergamasco nella giornata più nera della difesa seriana.


PICCINNI 5:
Nemmeno con gli inserimenti in avanti riesce a rifarsi dei pasticci combinati dietro insieme ai compagni.

 
CRISTIANO 6:
E’ l’unico che prova a tenere in piedi la baracca fino all’ultimo, anche se sul tre a zero potrebbe fare qualcosa di meglio.


 LANER 4:
Un giocatore con la sua classe e la sua esperienza dovrebbe prendere in mano la squadra nei momenti di difficoltà.


 HETEMAJ 4,5:
Impreciso negli appoggi come spesso capita, non riesce a limitare i danni neppure con l’impegno. (33′ st PREVITALI SV)


FOGLIO 5,5:
La partenza è incoraggiante, anche se poi si perde nel marasma generale e Fortunato decide di toglierlo. (19′ st GIRASOLE SV);

TORRI 4: Poche le palle giocabili che gli arrivano, ma lui fallisce anche quelle che fino a pochi mesi fa trasformava in gol(19′ st GERMINALE),

CISSE 5: Tocca una buon numero di palloni, ma non riesce praticamente mai a portare grossi pericoli alla porta livornese.
 
FORTUNATO  4: La scelta di cambiare modulo si rivela sciagurata, contro una squadra pericolosa come il Livorno. E uno come Previtali lì in mezzo forse sarebbe servito dall’inizio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.