BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Irregolari e con marijuana, fermati due nigeriani

Immigrati di 24 e 30 anni tentano la fuga alla vista della polizia locale, che interviene per fermarli. Sequestrati 30 grammi di stupefacente.

Più informazioni su

Hanno tentato la fuga ma la polizia locale li ha fermati e poi denunciati. Ad incappare nei controlli della polizia locale in via Quarenghi, nel tardo pomeriggio del 5 ottobre, sono stati due immigrati nigeriani. Alla vista della polizia locale due hanno tentato la fuga, ma sono stati fermati. Uno di loro, U. E., nigeriano di 33 anni, ha tentato di liberarsi di un involucro che conteneva 30 grammi di marijuana. Il complice che è stato fermato con lui è invece O. A., 24 anni. Entrambi senza fissa dimora. La droga è stata sequestrata, il trentatrenne è stato denunciato per detenzione di stupefacenti e, insieme al connazionale, per violazione della legge sull’immigrazione.
Il controllo e il breve inseguimento in via Quarenghi sono stati eseguiti dal Nisu, il nucleo interventi sicurezza urbana del comando di polizia locale. Come si legge in un comunicato stampa del comandante della polizia locale, l’assessore alla Sicurezza Cristian Invernizzi ha dichiarato: “Esprimo la mia soddisfazione per l’operato della polizia locale, alla quale vanno i complimenti dell’amministrazione per la puntualità con la quale dà concreta attuazione alle sensibilità espresse dalla Giunta sulle note criticità di via Quarenghi. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un programmatico intervento sulle aree più problematiche della città, attraverso una presenza dinamica che interviene sui fenomeni criminogeni di disagio sociale, non solamente in termini di presidio preventivo, ma anche con mirate operazioni di contrasto. Riteniamo che solamente l’attività congiunta di entrambi i due momenti, sia la risposta migliore da offrire come contraltare alle facili polemiche di questi giorni circa il presidio di via Quarenghi".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.