BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fortunato: “Contro il Padova dobbiamo ripartire”

Reduce da tre sconfitte in campionato, la Celeste riceve stasera la capolista: "In difesa cambier?? qualcosa, non si pu?? andare avanti cos??".

Più informazioni su

Reduce da tre sconfitte consecutive in campionato, l’AlbinoLeffe riceve questa sera al Comunale il lanciatissimo Padova, capolista in Serie B. Dopo l’ottimo avvio di campionato i seriani hanno smarrito la retta via, e la difficile sfida contro i veneti non sembra essere esattamente l’occasione migliore per riprendere la strada verso la salvezza. Ma proprio il fatto di poter scendere in campo senza avere nulla da perdere, o quasi, potrebbe essere un vantaggio per gli uomini di Fortunato. Buone notizie per il tecnico seriano dall’infermeria con l’intera rosa a disposizione, compreso Tomasig che rientra dalla squalifica. Lo stesso Fortunato ha presentato la sfida di questa sera: “L’aspetto positivo è che giochiamo subito, accantoniamo la gara di Pescara immediatamente e questo è buono –le parole del tecnico celeste- devo sicuramente cambiare qualcosa, perché così in difesa non si può andare avanti. A causa di alcuni problemi non sono ancora riuscito a far quello che volevo”. La squadra veneta ha un attacco che potrebbe giocare anche in Serie A: “Il Padova gioca con il 4-3-3, con valori individuali sul piano di Torino e Samp. Difficile con Italiano e Marcolini fare la partita, loro prenderanno campo. Ma anche se noi passassimo in svantaggio non dobbiamo cambiare atteggiamento perché rischiamo la brutta figura: ma non succederà. Potrei cambiare modulo, ci ho pensato e credo che lo farò”.

PROBABILI FORMAZIONI
ALBINOLEFFE (4-3-2-1): Tomasig; Daf­fara, D’Aiello, Bergamelli, Cristiano; Laner, Previtali, Hetemaj; Pacilli, Foglio; Cocco.
PADOVA (4-3-3): Perin; Legati, Schiavi, Portin, Renzetti; Bovo, Milanetto, Marcolini; Cutolo, Cacia, Drame.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.