BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Luigi Zoja e Silvano Petrosino dialogano sulla morte

Martedì 4 ottobre “Molte fedi sotto lo stesso cielo” ospita il dialogo tra Luigi Zoja, psicoanalista di fama mondiale, e Silvano Petrosino, docente dell’Università Cattolica di Milano.

Più informazioni su

Martedì 4 ottobre alle 20.45 al Cinema Conca Verde di Bergamo, via Mattioli 65, proseguono gli appuntamenti di  “Molte fedi sotto lo stesso cielo”, l’iniziativa promossa dalle Acli di Bergamo, con il dialogo tra Luigi Zoja, psicoanalista di fama mondiale, e Silvano Petrosino, docente dell’Università Cattolica di Milano, sul tema La morte del prossimo? Vicinanza e lontananza nella città globale. La serata sarà coordinata da mons. Alberto Carrara, Delegato alla Cultura e alla Comunicazione della Diocesi di Bergamo. Il tema riprende uno degli ultimi lavori di Luigi Zoja, pubblicato nel 2009 con Einaudi “La morte del prossimo”. Il dialogo sarà l’occasione per approfondire il tema generale di “Molte fedi” 2011: “Ama il prossimo tuo perché è te stesso”.
Luigi Zoja è uno psicoanalista italiano di fama mondiale. Ha studiato presso l’Istituto Carl Gustav Jung di Zurigo e ha tenuto corsi nelle maggiori Università italiane ed estere, tra cui Zurigo e New York.
Silvano Petrosino è docente di Semiotica e di Etica della comunicazione presso l’Università Cattolica di Milano. I suoi studi si concentrano sulla figura dell’immagine e sul tema dello sguardo, sull’esperienza della parola e su quella della comunicazione.  I posti disponibili sono esauriti.

Per maggiori informazioni: moltefedi@aclibergamo.it www.moltefedisottolostessocielo.it  tel. 035. 210284.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.