BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fabrizio Carcano alla libreria Mondadori

Mercoledi' 5 ottobre, al Centro Commerciale Le Due Torri, Fabrizio Carcano introdotto e intervistato dal giornalista Armando Di Landro di Bergamonews.it, firma le copie de "Gli Angeli di Lucifero"

I commentatori lo hanno definito "un noir che nulla ha da invidiare agli Angeli e demoni d’Oltreoceano”.
Fabrizio Carcano è pronto ad approdare nuovamente nella bergamasca con il suo “Gli Angeli di Lucifero” (Mursia;  pagine 730; euro 22), libro, già ribattezzato come il Codice da Vinci milanese, che ha fatto parlare di sé l’intera stampa nazionale realizzando, nei primi cinque mesi dalla pubblicazione, già quattro ristampe.
Carcano, cronista politico de La Padania con la grande passione per i romanzi e per la cronaca nera, presenterà il suo libro a Stezzano (BG) mercoledi’ 5 ottobre, alle ore 20.30, alla Libreria Mondadori del Centro Commerciale Le Due Torri. L’autore verrà introdotto e intervistato dal giornalista Armando Di Landro di Bergamonews.it.
Il romanzo, ambientato nell’estate 2009, reinterpreta la leggenda del diavolo di Porta Romana, a Milano, alias il Marchese Ludovico Acerbi, per raccontare una storia di vendette, esoterismo e satanismo della cronaca nera dei nostri giorni. 
Nel periferico cimitero di Chiaravalle mani ignote profanano una tomba seicentesca e trafugano le spoglie del marchese Ludovico Acerbi, passato alla storia come il «Diavolo di Porta Romana». Sembra un banale episodio di teppismo ma nei giorni successivi, sotto la Madonnina, si verificano in rapida successione tre misteriosi omicidi, compiuti e rivendicati dalla stessa mano. Le vittime portano tutte cognomi di casate che, nella Milano del Seicento, ebbero rivalità con quella del marchese Acerbi. 
A far luce su questa misteriosa vicenda sono impegnati il commissario Bruno Ardigò, freddo e taciturno, e l’amico giornalista Federico Malerba, solare ed espansivo. Diversi come il giorno e la notte, ma uniti dalla stessa voglia di arrivare alla verità, si addentrano nei meandri oscuri e inquietanti della Milano esoterica, dove nulla è come sembra. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.