Il Villaggio ecologico apre le porte - BergamoNews
Selvino

Il Villaggio ecologico apre le porte

Si potrà visitare domenica 28 agosto il villaggio dalle energie rinnovabili con case con il tetto d’erba e serra annessa - utile per massimizzare il calore dei mesi invernali

Erano oltre 300 i visitatori domenica 21 agosto, si sono dati appuntamento a Selvino per vedere da vicino il primo villaggio ecocompatibile in classe A. Le case con il tetto d’erba e serra annessa – utile per massimizzare il calore dei mesi invernali – sono state visitate non solo da turisti e curiosi, ma anche da tecnici ed ingegneri arrivati da molte regioni d’Italia per assistere all’open day del villaggio e prendere spunto per i propri progetti. Le soluzioni e i materiali utilizzati per la realizzazione del villaggio ecologico sono infatti unici in Italia e hanno ottenuto riconoscimenti importanti a livello nazionale e internazionale. Già in fase di realizzazione, il progetto CasAselvino è stato premiato a Next Energy 2008, salone milanese biennale sulle energie rinnovabili, ed è attualmente in fase di valutazione dell’Unione Europea per il “Sustainable Energy Europe Awards Competition 2012”, iniziativa che premia le migliori realtà europee nel settore dell’efficienza energetica.
Aprirà nuovamente le porte Il villaggio ecologico domenica 28 agosto. L’appuntamento è in via Giacomo Leopardi a Selvino, a partire dalle 10. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito: www.casaselvino.it 

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it