Quantcast
Cologno, Corrado replica: "Scandaloso il sindaco, non Bergamosex" - BergamoNews
La replica

Cologno, Corrado replica: “Scandaloso il sindaco, non Bergamosex”

Il creatore della manifestazione erotica ribatte al sindaco di Cologno: "Sono pi?? gravi certi favori tra politici e la diffusa prostituzione nella zona. Ci trasferiamo al Bolgia, con tante interessanti novit??".

“Prima di tutto non è vero che il Bergamosex non portava alcun beneficio alla gente di Cologno al Serio. Con la nostra manifestazione muovevamo più di 17mila persone, oltre ad un’ottantina di membri dello staff, che ovviamente usufruivano dei servizi commerciali del paese” . Non si fa attendere la replica di Corrado Fumagalli alle parole del sindaco di Cologno al Serio, Claudio Sesani, soddisfatto per essere riuscito a cacciare il Bergamosex dal territorio del suo comune.
Il creatore e presentatore della manifestazione erotica (“E non pornografica –come ci tiene a precisare- perché si guarda solo e non si fa sesso”) risponde senza mezzi toni alle parole del primo cittadino del paese della Bassa: “Oltre ai soldi che facevamo girare tra i commercianti della zona – le parole di Fumagalli – c’è da ricordare anche il risvolto benefico della nostra kermesse, con i contributi alle varie associazioni. Penso che più che il Bergamosex sia vergognoso il fatto che un sindaco prenda una decisione di questo tipo senza interpellare i membri della sua maggioranza. Anche perché bisognerebbe sapere che negli anni scorsi ad opporsi alla decisione di farlo a Cologno erano solo in tre. Credo che sia più vergognosa la diffusa prostituzione nelle zone limitrofe a Cologno. E poi sono ancora più vergognosi i favori che si fanno tra di loro certi compagni di partito”. Tra l’altro, a proposito di politica, Corrado Fumagalli (dal 2010 direttore di “Inter Tv”) ha sempre avuto un buon rapporto con la “Lega nord”, proprio il gruppo del sindaco Sesani: “Sono deluso perché ho sempre aiutato la Lega. Non intendo a livello strettamente politico, ma facendo da presentatore e portando ospiti a diverse loro manifestazioni, per esempio. E il tutto a titolo gratuito. Ritenevo fossero un gruppo di amici. Poi arriva un sindaco, che in realtà secondo me è solo un finto moralista, e rovina tutto”
Nonostante la decisione di Sesani il Bergamosex non si ferma. Anzi, quest’anno rilancia con la sua sesta edizione (2-3-4 settembre) ed un sacco di novità: “Sarà un Bergamosex diverso e a mio parere più bello quello del 2011 –continua Fumagalli- a partire dalla location. La discoteca Bolgia di Osio Sopra offrirà più vantaggi in fatto di comfort e qualità dei servizi. Sarà più comoda a livello viabilistico, visto che si trova vicino all’uscita dell’Autostrada e c’è un ampio parcheggio nei pressi. Ci sarà poi un servizio ristoro più accurato, anche con salamelle e birra”. Ma soprattutto loro, le principali protagonistedel Bergamosex: “Il cast è confermatissimo e non poteva essere  altrimenti visto l’enorme successo dello scorso anno. La madrina sarà la splendida Evita Pozzi, un’attrice che sta spopolando in America. Ci sarà ancora il grande Oliver Buzz, che andrà alla ricerca di coppie che aspirano a fare film. E poi da quest’anno ci sarà un enorme maxi-schermo sul palco principale, grazie al quale sarà possibile osservare gli spettacoli da qualsiasi punto della festa. Ha curato tutto mia sorella Terry e ha fatto le cose nel migliore dei modi”. Già pronta anche una massiccia campagna pubblicitaria per promuovere l’evento: “Dal 22 agosto tutta Bergamo e provincia sarà tappezzata con manifesti giganti per pubblicizzare la nostra keremesse. Nulla è stato lasciato al caso”. Insomma, nonostante tutto: “Alla grande”, come sempre.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI