BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lettera della Piccinini: “Per sempre rossobl??”

La campionessa della Foppapedretti ha scritto ai tifosi doppo aver rinnovato per altri tre anni il contratto che la lega alla squadra di Bergamo.

Più informazioni su

Francesca Piccinini, una delle muse del volley rosa, ha detto un’altra volta sì a Bergamo e alla Foppapedretti. Nonostante che, nel bel mezzo del vociferare del volley mercato, almeno per un giorno, qualcuno avesse messo in dubbio la sua permanenza nel team orobico, alla fine lei ha detto ancora una volta sì al team campione d’Italia. A sancire l’accordo una lettera scritta dalla stessa schiacciatrice di origine toscana nella quale dichiara il suo amore per quella che è ormai più di una famiglia. Ecco la lettera

«Cari tifosi,

vi ho salutati i primi giorni di giugno con la coppa dello scudetto 2010/2011 in mano. Uno scudetto conquistato con il cuore, immagine che ho disegnato sulla spalla di tutte le mia compagne prima delle ultime epiche partite di finale e che oggi per tutte noi atlete è diventato un tatuaggio. Vi racconto questa storia per cercare di trasmettervi quanto io e le ragazze della Norda Foppapedretti abbiamo voluto la vittoria, talmente tanto da farlo diventare un ricordo indelebile sulla nostra pelle.

Vi ritrovo oggi per annunciare il mio rinnovo con il Volley Bergamo, ho firmato un contratto che mi legherà ancora a questa città per altri tre anni, forse per sempre. Questa firma ha un valore speciale, potrebbe essere il mio ultimo contratto, sarà certamente l’ultimo in Italia. Ho scelto ancora Bergamo perché ho voluto investire su questo nuovo progetto. Tutti noi conosciamo le problematiche legate al PalaNorda, alle offerte della città di Montichiari, alla necessità del volley rossoblù di avere un nuovo impianto sportivo, alla crisi economica che ha falcidiato i nostri sponsor.

Questa è una famiglia, che mi ha fatto crescere e vincere, è una Società seria che ha radici lontane nel tempo e da sempre lavora per raggiungere grandi traguardi. Con questa maglia giocano centinaia di ragazzine, a cui viene insegnato ogni giorno lo spirito di sacrificio e come si lavora in squadra. Alla città di Bergamo ed ai bergamaschi chiedo di credere ed investire sulla pallavolo e sul Volley Bergamo. Sono massese di nascita ma bergamasca per adozione, credo di esserne titolata.

Andare via sarebbe stato forse uno stimolo diverso, ma se si vuole, gli stimoli, si trovano anche a casa propria e io qui sono a casa. Sarebbe stato inimmaginabile indossare un’altra maglia e incontrare Bergamo da avversaria. Sarebbe stato impossibile, perché Bergamo per me è come la Nazionale: non si può cambiare nazionalità e andare ad affrontare la propria storia e le proprie origini.

Ora ricominciamo con questo tanto desiderato scudetto disegnato sulla maglia. Ripartiamo da lì. Un pensiero corre alle compagne che ci salutano ed alle nuove con cui vivremo l’avventura del prossimo campionato.

Francesca Piccinini… per sempre rossoblù. Bacio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da 1907

    Cara Francesca,quando dici che indossare la maglia della Foppa e’ come indossare la maglia della nostra nazionale,si capisce gia’ che persona sei!!! Grandissima Franci,ti amiamo tutti qua a Bergamo!!! Capitana per sempre!!Grazie Picci!!

  2. Scritto da cuore rossoblù/tricolore

    ho qualche primavere sulle spalle .seguo il volley bergamo da tantissimo tempo e la pelle d’oca fin’ora mi era venuta solo assistendo partite indimenticabili(e sono tantissime) ma ora cara “franci”me l’hai proprio fatta venire leggendo questa tua.grazie non è da tutti assaporare queste emozioni

  3. Scritto da Stefano

    Una lettera davvero commovente, una dimostrazione di affetto da far venire i brividi.
    Un GRAZIE grande a Francesca, persona splendida e rara da trovare!

  4. Scritto da Silvio

    ritirare la maglia

  5. Scritto da Elle

    Complimenti Francesca, è un insegnamento per tutti, soprattutto per il mondo del calcio dove i giocatori sono diventati dei mercenari. Il contenuto della tua lettera è sicuramente da applicare non solo nella vita sportiva / professionale. Tanti Auguri per un Futuro ai vertici qualsiasi esperienza tu voglia affrontare!

  6. Scritto da il giudice

    Un sola parola per l’amica Francesca: brava.

  7. Scritto da daniela

    Una sola parola sei GRANDE!!

  8. Scritto da silvano

    semplicemente stupenda lei, ma anche tutte le ragazze. Il volley è uno sport non certo popolare come il calcio, ma certamente più sano…più bello…più giusto…con meno antagonismo e cattiveria….forza foppa e non te ne andare da Bergamo perderesti tutto

  9. Scritto da DANTE

    GRANDE, GRANDE GRANDE

  10. Scritto da Unica capitana

    Tu si che sei un orgoglio per Bergamo, una bandiera vera, non altri a strisce nerazzurre!!

  11. Scritto da paola

    Non ci sono parole per esprimerti la mia commozzione quando ho letto la tua lettera………….voglio dirti solo……….GRAZIE perche’ oltre ad essere una grande campionessa sei una persona SPECIALE!!!!!