BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Banche e imprese: accordo per la competitività

Siglata una convenzioen Confindustria e Veneto Banca per facilitare l’internazionalizzazione delle imprese.

Più informazioni su

E’ stato firmato il nuovo accordo tra Veneto Banca e Confindustria Bergamo che mette a disposizione delle aziende dell’associazione prodotti e strumenti bancari a condizioni competitive. La convenzione è stata presentata durante l’incontro “Materie prime, valute, tassi di interesse: come proteggersi dalle fluttuazioni”, che si è tenuto nella sede di Confindustria Bergamo nell’ambito del ciclo di seminari “Un caffè con la tua banca”, organizzati da Punto Finanziario.
L’accordo, firmato da Gianluigi Viscardi, Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Bergamo, e da Giorgio Majorana, Responsabile Area Bergamo del Gruppo Veneto Banca, prevede condizioni particolarmente competitive per servizi e prodotti bancari quali conti corrente, finanziamenti a breve termine, servizi di pagamento e internet banking.
La convenzione è pensata soprattutto per le piccole e medie imprese, che faticano maggiormente a spuntare condizioni vantaggiose nella contrattazione con gli istituti di credito. L’accordo, infatti, prevede spread contenuti su tutte le operazioni a breve termine, oltre a un agevolato tasso creditore sul conto corrente, variabile importante per le imprese caratterizzate da una forte elasticità di cassa, e una commissione di disponibilità fondi pari al massimo all’1%.
La convenzione può essere particolarmente interessante per le imprese che lavorano con l’estero o che vogliono implementare e/o ampliare un percorso di internazionalizzazione. A tale proposito, è prevista la possibilità di accedere gratuitamente per 6 mesi al portale My Export Friend & My International Friend del gruppo Veneto Banca anche se non si è clienti del gruppo bancario. Il portale facilita l’attività con le controparti estere, sia in termini informativi sia con servizi e prodotti ad hoc (schede sul rischio paese, informazioni commerciali e finanziarie delle controparti estere, informazioni su fiere ed eventi internazionali e servizi specifici all’internazionalizzazione).
L’accordo, per il quale Veneto Banca ha messo a disposizione un plafond di 10 milioni di euro, si propone di facilitare il rapporto e lo scambio di informazioni tra banca e impresa, grazie anche alla mediazione di Confindustria Bergamo.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.