BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta Tritium 0-0, ovazione per Doni

Amichevole dei nerazzurri contro la squadra di Lega Pro Tritium. Finisce 0-0, prima della partita i 1500 tifosi salutano Cristiano Doni.

Più informazioni su

ATALANTA-TRITIUM 0-0
ATALANTA PRIMO TEMPO (4-4-2): Consigli; Raimondi, Lucchini, Manfredini, Peluso; Schelotto, Padoin, Minotti, Doni; Tiribocchi, Marilungo.
ATALANTA SECONDO TEMPO (4-4-2): Frezzolini, Raimondi, Capelli, Lucchini, Ferri; Bonaventura, Radovanovic, Caserta, Pettinari; Ardemagni, Gabbiadini.

E’ stata una vera e propria ovazione per il capitano Cristiano Doni quella dei 1500 tifosi presenti al campo comunale di Clusone per l’amichevole Atalanta-Tritium. Cori e abbracci a distanza ai quali il capitano non ha saputo resistere, ricambiando l’affetto con un saluto dal campo. Per il resto l’amichevole contro la squadra di Lega Pro Pima divisione, il test più attendibile finora disputato dai nerazzurri, non ha offerto grandi spunti di cronaca. Il pesante lavoro che gli uomini di Colantuono stanno svolgendo in questi giorni nel ritiro di Rovetta in campo (terreno di gioco in precarie condizioni, tra l’altro) si è fatto sentire. Da segnalare qualche buona incurisione dello stesso Doni e Schelotto nel primo tempo, di Pettinari e Bonaventura nella ripresa. Buona la prova di Manfredini in difesa, anche lui sostenuto dai tifosi, e del nuovo arrivato Lucchini. Oltre al solito Consigli, che ha sventato con prontezza un paio di ripartenze della squadra allenata dall’ex atalantino Simone Boldini. Adesso la squadra nerazzurra sta già pensando al prossimo impegno: sabato sera al Comuanle si disputa il trofeo Bortolotti. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tino piccinali

    così come si riserva un’ovazione al calciatore perdonando sin d’ora la “marachella”, alla stessa stregua si osanna il politico di turno che interviene alla festa paesana, dimenticando che gode degli odiati privilegi … la solita sindrome dell’umile di fronte al famoso … con buona pace di etica ed educazione giovanile …

  2. Scritto da piero

    e’ un’ ovazione che sa di assoluzione prima del processo, cosi’ come lo era la condanna prematura di certi giornali