BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli allevatori portano i maiali in piazza Affari contro le speculazioni

Singolare manifestazione della Coldiretti davanti alla borsa di Milano. Panini e salamelle contro l'aumento dei costi delle materie prime per l’alimentazione degli animali

Più informazioni su

Maiali in piazza Affari e manager che addentano panini al salame alle 10.30 del mattino. Si è svegliata così, martedì mattina, la borsa di Milano: odore di salamella nell’aria e maialini nei recinti sotto "il dito" di Cattelan. Ad organizzare la manifestazione la Coldiretti che ha portato i suoi allevatori da tutta Italia per protestare contro l’aumento dei costi per l’alimentazione degli animali. «Piazza Affari stamattina apre con i maiali – scandiscono gli organizzatori dal palco -. Abbiamo scelto questo luogo perchè il settore agroalimentare deve restare fuori dalle speculazioni».
Tantissimi gli allevatori con le bandiere gialle, moltissimi anche i giovani dell’associazione che hanno allestito tre banchetti in piazza Cordusio.
Gli allevatori lamentano di «non riuscire più a garantire un pasto adeguato a causa delle speculazioni che, con i mercati finanziari in difficoltà, stanno interessando l’oro ma anche le materie prime per l’alimentazione degli animali, i cui costi sono saliti a livelli insostenibili. Una iniziativa a sostegno dell’economia reale che è alla base del successo del Made in Italy nel mondo, ma che subisce gli effetti delle manovre finanziarie internazionali che rischiano di far sparire dalla tavola salami e prosciutti italiani già pesantemente danneggiati dalla concorrenza sleale dei prodotti stranieri spacciati come italiani».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.