BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Borghi: “Pgt bocciato d’imperio I trevigliesi subiranno le scelte di altri”

L'ex sindaco Ariella Borghi (centrosinistra) si prepara a dare battaglia per difendere il Piano generale del territorio adottato dalla sua amministrazione.

Più informazioni su

Ariella Borghi, sindaco di Treviglio fino a due mesi fa, è pronta a dare battaglia, a non arrendersi davanti alle sei pagine di prescrizioni che la Provincia impone al Pgt adottato nel dicembre scorso dalla sua amministrazione.
Come commenta le prescrizioni imposte dalla Provincia che di fatto stravolgono il Pgt?
“La Provincia sapeva benissimo come si stava sviluppando il nostro piano generale del territorio. Oggi sanno di poter far valere il loro parere su questa giunta e così vogliono trasformare Treviglio in un polo industriale della Bassa a servizio dell’interporto di Caravaggio, con dei servizi e con la tangenziale Est che deturperanno il territorio e la poca agricoltura trevigliese”.
Contesta quindi le prescrizioni che arrivano da Via Tasso?
“Le contestiamo e ci batteremo nelle sedi opportune. Anche perché l’articolo 18 della Legge regionale 12 non dà questa competenza alla Provincia. Inoltre la Regione aveva espresso parere favorevole al nostro Pgt, Confindustria aveva dichiarato che il era uno dei migliori piani in campo urbanistico. Con queste premesse non possiamo che dare battaglia”.
Si aspettava questa bocciatura della Provincia?
“Che ci possano essere delle prescrizioni, è legittimo. Quindi qualche prescrizione poteva anche esserci, ma non sei pagine che stravolto per l’85% un Pgt, questo significa che Treviglio sta subendo una idea di piano che non è diretta espressione dei suoi cittadini. Prima di redigerlo abbiamo ascoltato tutte le parti sociali, abbiamo sentito le associazioni, preso atto delle richieste dei cittadini. Ora tutto questo attento lavoro di ascolto, di analisi e di progettazione viene di fatto stravolto”.
Sta accusando la Provincia?
“Prendo atto che l’amministrazione di Pezzoni non ha una visione della città nel suo insieme. E posso aggiungere che non ha nemmeno il coraggio di ammetterlo e quindi stanno affossando un piano che prevedeva sviluppo e trasformazione per Treviglio. Secondo me la decisione della Provincia è una decisione di imperio che in qualche modo vanifica le professionalità interne alla amministrazione. Professionalità che ci avevano aiutato a raccogliere la partecipazione delle parti sociali e dei cittadini per redigere un piano che guardasse al loro futuro”.
Per i prossimi giorni è atteso il consiglio comunale in cui si discuteranno le prescrizioni di Via Tasso, che cosa si aspetta?
“Il Piano territoriale di coordinamento provinciale è vecchio, vetusto, scaduto nel 2009 e si basa sulla legge 51 che è stata superata dalla legge regionale 12. Con questa premessa mi chiedo come possano venire a stravolgere il Pgt di Treviglio”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da iana

    @patrizio Dove avete messo i tromboni che usavate contro la giunta Borghi?Li avete messi sotto scala o li avete muniti di silenziatore? vedo una grande differenza di trattamento e non sono affatto stupita ma molto molto delusa.

  2. Scritto da trevigliese

    Per il sig. Bordoni. Candidato e non eletto nella lista Treviglio Democratica . Gli elettori non le hanno dato spazio e visibilità per spiegare le sue motivazioni….

  3. Scritto da iana

    Non vedo commenti da legambiente! Cosa succede? Dolcini Crippa e Giudicati siete daccordo con la nuova giunta?

  4. Scritto da Ezio Bordoni

    ATTENZIONE ! nella riunione cui ho partecipato di presentazione del PGT ante-adozione Benevolo ha chiaramente detto all’inizio che la Provincia aveva manifestato il dissenso sulla impostazione del PGT nella zona sud. Quindi quei problemi erano ben presenti a chi seguiva le cose oltre a chi sa leggere i disegni. Ora sono arrivate le prescrizioni e si è aggiunta quella sul PLIS oltre a quella scontata sulla tangenziale EST.

  5. Scritto da patrizio

    Cara Iana , probabilmente ti è sfuggita – sarà un caso … – la lettera inviata a Giunta e Consiglio da Legambiente così come il fatto che per tempo sono state inoltrate le nostre Osservazioni al PGT . Vedremo , in Consiglio, piuttosto , come i tuoi amici consiglieri voteranno quando verranno messe ai voti le nostre Osservazioni . Sarà veramente interessante misuravi sui fatti e sui contenuti .

  6. Scritto da Erasmo

    @38 Ezio la perplessità è relativa al fatto che la Provincia abbia o meno l’autorità per entrare nel merito della zona sud . Per quanto riguarda la tangenziale est , è chiaro che se c’è l’interporto diventa obbligatoria (probabilmente anche senza) . E’ altrettanto palese che era un modo per opporsi a quell’infrastruttura. E’ andata così e sarà un bel guaio per tutti.

  7. Scritto da Nicola

    @38:Sulle destinazioni urbanistiche la Provincia non dà nessun parere vincolante. Piuttosto che girare intorno alle cose, ci spieghi perchè l’ipotesi della Provincia sarebbe migliore di quella prefigurata nel PGT, e nell’interesse della città. Quindi per Treviglio, non per le alleanze politiche.

  8. Scritto da Stefano

    @38:Sig. Bordoni,ha scoperto l’acqua calda! La Provincia ha un piano che prefigura per Treviglio uno sviluppo diverso (soprattutto a sud). Il PGT è servito per spiegare come fosse insostenibile quest’idea, per forza ne ha parlato. La Provincia ignora i dati del PGT e della sua VAS perché sa che oggi ci sono un Consiglio comunale e un sindaco pronti a questa restaurazione. Quindi, caso mai è vero il contrario!

  9. Scritto da Ezio Bordoni

    @39,40,41. Patrizio Erasmo,Nicola,sarebbe bello poter parlare di urbanistica, usando i propri nomi e cognomi, con lo spazio necessario.Ci ha provato legambiente ,però con convegni troppo pieni di altre cose. Certo che compete a Treviglio e non alla Provincia fare il proprio PGT: questo è lo spirito della legge urbanistica regionale,tanto strombazzato al suo varo, prevale lo studio più dettagliato e non la gerarchia. Vorrei lo spazio per spiegare che per me il PGT è da buttare…(sono già a 500)

  10. Scritto da Nicola

    @43:Per cui?Cioè vorrei capire dove vuole arrivare…1.”Usando i proprio nomi e cognomi…”:vuole anche il codice fiscale?E’ uno spazio adibito a commenti,non l’aula di un tribunale!2.Al di là dei tecnicismi,mi sembra chiaro che la provincia,e con lei Pirovano e la Lega,vogliano mettere le mani su Treviglio,città appetibile sotto l’aspetto economico…E Pezzoni sta lavorando su indicazioni della provincia,mi sembra chiarissimo!E i trevigliesi questo lo sapevano già in campagna elettorale…

  11. Scritto da renato

    @Ezio
    Mi auguro che la tua sia una battuta per la squadra di polo.
    E’ oggettivo una scarsa qualità e assenza in alcuni casi di strutture sportive idonee alla pratica sportiva anche solo per gli sport più comuni e praticati..
    E grave ,lo sport migliora la vita, è strumento di educazione , ed anche economia locale e potenzialmente una risorsa commerciale lo dico per esperienza diretta e francamente manca cultura sportiva a Treviglio. Situazione immobile incapace di evolversi.

  12. Scritto da Roger

    Un piccolo, piccolo assaggio del futuro di treviglio con l’interporto e la logistica .
    https://www.bergamonews.it/bassa/articolo.php?id=45103

    @22 Ezio – Tranquillo, con un assessorato al’agricoltura, ambiente potete dormire tra due guanciali ……….

  13. Scritto da renato

    @Ezio
    Vada a visitare qualche paese carino tipo Casazza (2000 abitanti)
    Cividino, Mapello, Arcene, Cologno, hanno strutture potremmo dire molto moderne e ben curate , con eventi sportivi che richiamano in alcuni casi migliaia di persone,e …la capitale della bassa? La pista di atletica è diventare nera sporca ,con i buchi, lasciata li senza manuntenzione.
    Se voi posso scrivere anche 40 post in merito , di fatti oggettivi e gravi

  14. Scritto da Ezio

    @Renato
    Ma che discorso mi fai? Sanno benissimo tutti qual’è l’utilità dello sport. Se però tu mi parli di CST che va a Cologno, be’, stiamo parlando allora di gente che guarda lo sport, non che lo pratica.

  15. Scritto da Geo

    @25 renato, tutte le piste di atletica diventano nere e con i buchi se non vengono utilizzate . E’ la dimostrazione che a treviglio non manca una pista di atletica, manca una Società di atletica. A treviglio salvo una buona società di basket c’è poco altro ma mi pare non sia un problema risolvibile dall’amministrazione . Mi pare manchi il tessuto cittadino capace di iniziative, il resto in genere segue.

  16. Scritto da Alessandro

    @19 roberta condivido . Il Pgt era palesemente uno strumento “difensivo” dall’interporto (es. no alla tangenziale est) , i cittadini lo vogliono ? Se lo tengano , se lo sono scelto . Peccato che temo non abbiano ben capito che tragica svolta sarà (epocale per treviglio e la bassa). Come sempre “dopo” sarà troppo tardi, immagino che qualcuno dopo pagherà politicamente ma sarà troppo tardi . Chi ha dato ha dato e , soprattutto, chi ha avuto ha avuto.

  17. Scritto da Ezio

    @Geo
    Ti sbagli, a Treviglio esiste l’Atletica Estrada che mi pare che a livello giovanile abbia raggiunti buoni risultati.

  18. Scritto da Geo

    @29 – pesavo fosse di origine caravaggina incentrata sugli impianti di caravaggio . Faccio ammenda

  19. Scritto da lorenzo

    Dopo aver subito le scelte della Borghi ora i Trevigliesi subiranno, come previsto, le scelte di Pirovano, niente di nuovo, siamo nati per subire.
    Quando i Trevigliesi potranno essere protagonisti delle scelte sul proprio territorio ? E’ pazzesco che la seconda città della provincia sia maltrattata così.

  20. Scritto da Fato ?

    @30 – Colpa del Fato ? No , caro Lorenzo, colpa di una classe politica arrogante e presuntuosa (tutta) e ……. dei trevigliesi . Lo avrebbe visto anche un cieco come sarebbe finita, adesso beccatevi i risultati. A caravaggio, pagazzano e brignano ridono a crepapelle.

  21. Scritto da Ezio

    Bastava leggere il giornaletto della lega trevigliese per sapere che la Lega ha sempre voluto la tangenziale est e non la ovest, proprio per scaricare tutto il traffico dell’interporto su Treviglio.
    La bocciatura della tangenziale ovest dell’inverno scorso ha solo il fine di imporre la tangeziale est.
    A Treviglio comanda Pirovano.

  22. Scritto da renato

    Gli impianti e la gestione sono comunali.
    Il comune è incapace di sostenere lo sport locale e trarne profitto ed evoluzione sociale , benessere , qualità di servizi e vita..
    Situazione desolante , Il sig Pezzoni non ha detto neanche mezza sillaba in merito… programmi??
    !

  23. Scritto da giuan de ghisa

    Borghi cara ti avevo avvisato: Troppo cemento, ascolta le osservazioni di Legambiente! Tempo scaduto!

  24. Scritto da reale

    ma quali scelte degli altri? le scelte saranno fatte dalla nuova giunta e consiglio comunale regolarmente eletti.
    la borghi considera le scelte sue le piu’ valide ? !! per cortesia ne abbiamo avuto abbastanza .
    le scelte della borghi non sono state avallate dalla maggioranza dei trevigliesi che non l ‘hanno votata.. e’ stata sonoramente sconfitta se ne faccia una ragione!

  25. Scritto da Ezio

    @renato
    Ogni tanto, però, parliamo dello sport praticato delle persone comuni, non dalle squadre che fanno competizioni agonistiche e che spesso sono composte da extra-trevigliesi.
    Francamente non sapevo che a Treviglio esistesse una squadra di rugby.
    Se domani nascesse una squadra di Polo, dovremmo subito creare un campo apposta? Magari come quello costruito in Sicilia e mostrato più volte da “Striscia la notizia”.

  26. Scritto da Ezio

    @roberta
    Concordo!
    Qualcuno mi sa dire a che cavolo serve l’assessorato all’agricoltura a Treviglio?

  27. Scritto da Brr

    Le ultime elezioni per Treviglio sono state una specie di “suicidio” di massa . Il tema delle infrastrutture che era la cosa più importante degli ultimi 50 anni lo hanno consegnato a ……. terzi.

  28. Scritto da no PIR

    Opponiamoci all’egemonia disastrosa del triangolo Caravaggio-Brignano con Pagazzano-Bergamo!

  29. Scritto da renato

    Beh ulteriore verifica della poca professionalità dei nostri politici locoali…
    siamo messi male!

  30. Scritto da bastaborghi

    Treviglio paga l’incapacità del fare della vecchia giunta, aver voluto chiudere la partita negli ultimi giorni era un azzardo ed avrà un costo, pagato da tutti i cittadini che l’hanno cacciata (ma era scontato). Se la Giunta Borghi avesse lavorato a dovere ora non saremmo messi male. “Brava” Borghi, questo è l’ennesimo regalo (o vendetta) che hai lasciato alla nostra amata Treviglio. Aspettiamo il sarcofago dell’UPIM per il requiem.
    La politica dei girotondini porta alla colonizzazione

  31. Scritto da Ettore Gaudì

    @4 C’è di buono che hai capito che si tratta di colonizzazione . Dovevi pensarci prima tu , non la Borghi che stava facendo il suo mestiere. Adesso beccati Pirovano, l’interporto,la distesa di capannoni e logistiche nella mezzaluna e tutto quel che comporta dal punto di vista urbanistico e sociale. Auguri.

  32. Scritto da ACA A Casa Ariella

    la Borghi dichiara che il PTCP era vecchio e superato. Cosa ha dichiarato in Consiglio Provinciale di cui faceva parte quando fu posto in approvazione e ……lei si astenne ?

  33. Scritto da Pietro

    @4&6:magari prima di scrivere vedete di informarvi a dovere!La Regione ha già dato da tempo parere positivo al PGT presentato dalla giunta Borghi,etichettandolo come uno dei migliori progetti presentati!Invece,che fine ha fatto il progetto Mangano presentato in pompa magna lo scorso marzo?Ma non l’avete capito che la giunta Pezzoni è schiava della provincia!?Hanno rinnegato il vecchio PGT per farne uno nuovo secondo le disposizioni di Pirovano,dando la colpa alla giunta Borghi…

  34. Scritto da paolo

    le uniche scelte imposte ai trevigliesi sono state quelle della Borghi in volata pre elettorale: piazza Paolo IV, Upim, ecc. Il Pgt della Borghi non è stato affatto condiviso dai trevigliesi, non per nulla in comune sono arrivate oltre 2 mila osservazioni contrarie, cosa mai accaduta a Treviglio! In ogni caso, come per TUTTI i comuni bergamaschi è la Provincia che valuta e approva i piani regolatori secondo regole che la Borghi ben conosceva visto che venne approvato con lei in aula.

  35. Scritto da Facile

    @6 hai già detto tutto tu, allora si astenne (non votò a favore) ed essendo stato fatto tanti anni fa lo considera superato. Il problema sono quelli che OGGI non lo considerano superato.

  36. Scritto da Enrico

    @6:Il PTCP è vecchio perché è stato adottato nel settembre 2003, è scaduto nel 2009 (anno della elezione di Pirovano) e non è mai stato adeguato alla Legge Regionale 12 che regola tutto il comparto della pianificazione territoriale dal 2005. I 7 consiglieri provinciali di minoranza di allora si astennero facendo poi proprie solo le osservazioni provenienti dagli Enti locali. Questo si chiama rispetto delle prerogative dei comuni. E si era nel 2003: sa quante cose sono cambiate da allora?

  37. Scritto da Metro Cubo

    @8 caro Paolo , leggiti il 10, per altro un’intromissione della Provincia di queste proporzioni in un Pgt è un fatto senza precedenti . Vuoi farti un’idea della futura treviglio ? Semplice, vai a vedere lo sviluppo di brignano negli anni Lega, poi fai le proporzioni. Auguri. Tanti auguri.

  38. Scritto da qwerty

    Bello il commento per cui, se i nuovi arrivati fanno i disastri (ampiamente e facilmente prevedibili e previsti da molti prima delle elezioni) la colpa è della giunta precedente che doveva vincere le elezioni invece di perderle. Bello davvero.

  39. Scritto da ecc.

    APPROVATO D’IMPERIO, BOCCIATO D’IMPERIO. Chi di spada ferisce, di spada ferische. Chi la fa, se l’aspetti ecc. ecc. ecc. ecc. ecc.

  40. Scritto da Mah

    @13 – bel commento. E dopo ?

  41. Scritto da Fabio

    @8:Sull’Eco di oggi Pezzoni dice che le osservazioni sono 445. Adesso sono diventate più di 2000 perché c’è la moltiplicazione, oltre che dei pani e dei pesci, anche delle osservazioni?Sono (l’ha detto in campagna elettorale Minuti) più di 400 interessi particolari che chiedono qualcosa. Per esempio chiedono che sia corretto un errore materiale, e ci sta, ma anche che un’area su cui non si può costruire diventi residenziale, mica poco… Comprensibile: non si sa mai che, se ha le gambe…

  42. Scritto da Fabio

    @8:(segue) Le regole sono quelle della Legge regionale 12 che per la Provincia neanche esiste. Tradotto: Informati

  43. Scritto da inevitabile

    i trevigliesi hanno subito le scelte della giunta borghi per 5 anni e ne hanno avuto abbastanza della sua sicumera cosicche’ e’ stata mandata all’opposizione.
    il pgt andra’ fortunatamente rifatto e la consigliera di minoranza borghi
    se ne faccia una ragione; si confida nel duo pezzoni-mangano per una treviglio migliore il resto sono chiacchere

  44. Scritto da Ettore De Capannonis

    @17 – Auguri, me la racconterà. Purtroppo. Lei confidi, confidi ……

  45. Scritto da roberta

    io credo che sia giusto così.
    i trevigliesi hanno votato scegliendo LEGA-PDL per il governo nazionale, per quello regionale, per quello provinciale e adesso anche per quello cittadino.
    ora è giusto che arrivi la conseguente colata di cemento; la volontà degli elettori è sacra e va rispettata.

  46. Scritto da renato

    Tutti bocciati! Ed vedremo cosa combinerà il nostro Sindaco.
    Continuate cosi a litigi e non amministrate che andremo sempre peggio.Trevigilio ha gravi carenze, voi continuare le vostre polemiche in comune ed intanto Treviglio Rugby gioca a Cernusco , la CST gioca a Cologno
    lo sport è maltrattato ed trascurato da decenni ,