BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brebemi tra otto caselli, pietra virtuale e sei anni di ritardo

Per l'autostrada i lavori avrebbero potuto iniziare nel 2003. Poi annuncio deciso per il 2005. Ma da allora, prima di vedere le ruspe all'opera, sono passati altri quattro anni.

Un annuncio deciso arrivò dal ministro Pietro Lunardi e fu ribadito a gran voce dagli esponenti politici, soprattutto lombardi, di tutto il centrodestra: lavori per Brebemi nel 2005 e opera pronta nel 2007. La realtà si è rivelata diversa: i lavori sono iniziati nel 2009 e si chiuderanno nel 2013.

L’autostrada Brebemi sarà lunga 62,1 chilometri, 26 dei quali in Bergamasca. Avrà otto caselli: Brescia, Chiari – Castrezzato, Calcio – Antegnate, Fara Olivana – Romano, Bariano, Treviglio Est-Caravaggio, Treviglio Ovest – Casirate, Melzo-Liscate.

2004 A Brescia si posa la "prima pietra" della Brebemi, ma è assolutamente virtuale. Ci sono il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il ministro Pietro Lunardi, il presidente della Regione Roberto Formigoni.

2005 Lunardi annuncia l’imminente apertura dei cantieri e la fine dei lavori per la nuova autostrada entro il 2007. Non si parte per una serie di inghippi e passaggi burocratici dopo i quali continua a salire il prezzo dell’opera.

2007 Si annuncia un nuovo inizio dei lavori, per gennaio 2009, con concessione alla società Brebemi, da parte della "Concessionaria autostrade Lombarde" (Cal), società nata da un patto fifty – fifty, tra Roberto Formigoni e Antonio Di Pietro (ministro 2006 – 2008), per le nuove grandi opere in Lombardia.

2009 I costi lievitano ancora e i lavori iniziano davvero due anni fa, luglio 2009, con l’inaugurazione ufficiale a Urago d’Oglio, nel Bresciano.  Da una previsione iniziale di 1456 miliardi di vecchie lire ci si è assestati ad un costo di 1,6 miliardi di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Il Naggio

    62,1 Km di asfalto ci costano 1.6 miliardi di euro (tantini eh?)
    qualche giornalista d’assalto potrebbe fare un bello scoop scoprendo quanti milioni di euro andranno in tasca agli amici degli amici degli amici…..

  2. Scritto da Peter Anderson

    Ottimo! Stanno molto migliorando i tempi. Forse con la creazione dell’azienda CAL stanno diventando più manageriali e meno burocratici? Speriamo. La Dalmine-Villa d’Almè era stata progettata negli anni 60. Il pezzo (Dalmine-Curno) l’hanno terminato nel 2010: 40 anni circa. La superstrada Albano SA-Terno è stata ferma per anni prima che fosse terminata: la data era 1990 (Italia 90) poi è slittato al 2007 … Forza Lombardia! Abbiamo 3 strade importantissime x la regione: Brebemi, Pedem, Tang est.