BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tesi e Geri, alle radici della tradizione

Andar per Musica. Venerdì 22 luglio ingresso libero per lo spettacolo del duo Riccardo Tesi, all'organetto diatonico e Maurizio Geri, alla chitarra

Andar per Musica 2011, "Alle Radici della Tradizione" rassegna internazionale di folk contemporaneo questa sera si ferma a Bagnatica Casello San Marco. Venerdì 22 luglio alle 21 ingresso libero per lo spettacolo del duo della grande tradizione toscana: Riccardo Tesi, all’organetto diatonico e Maurizio Geri, alla chitarra, che da vita ad una performance che attinge alle diverse esperienze dei due.  
Compositore, strumentista, ricercatore: queste le anime della complessa e poliedrica personalità artistica di Riccardo Tesi, autentico pioniere dell’etnica in Italia. Dagli esordi al fianco di Caterina Bueno nel 1978 alle odierne collaborazioni, la storia musicale del pistoiese Tesi vive di una preziosa continuità fatta di passione e curiosità onnivore, che lo ha portato a collaborare con artisti di varia estrazione geografica e stilistica: dalla cantante sarda E.Ledda al mandolinista francese P.Vaillant, dal basco K.Junkera e l’inglese J. Kirkpatrick al malgascio J.Vali, dai jazzisti G.Trovesi e G.Mirabassi ai cantautori I.Fossati, F.De Andrè e G.M.Testa. 
Originario della montagna pistoiese, Maurizio Geri apprende fin da piccolo le tecniche e il repertorio del canto tradizionale che approfondisce in seguito nella lunga collaborazione con Caterina Bueno. Il suo stile chitarristico fonde le tematiche legate alla musica etnica mediterranea con il fraseggio e l’improvvisazione della musica swing-manouche. Leader del Maurizio Geri Swingtet, ha registrato con questa formazione due album in cui propone una visione molto personale e originale della musica zingara, ricevendo l’acclamazione della critica specializzata e l’invito al festival Django Reinhardt di Samois, il più importante del settore.
Complici da oltre un decennio nel progetto Banditaliana, uno dei gruppi guida della world music italiana, Riccardo Tesi e Maurizio Geri hanno da poco realizzato un lavoro interamente dedicato alla musica tradizionale toscana “Acqua Foco e Vento”. L’organetto melanconico e sognante di Riccardo Tesi si fonde con il chitarrismo funambolico e la voce vibrante di Maurizio Geri nell’interpretazione di alcuni classici del loro repertorio, a cavallo tra musica tradizionale, jazz e canzone d’autore. Compositore, strumentista, ricercatore: queste le anime della complessa e poliedrica personalità artistica di Riccardo Tesi, autentico pioniere dell’etnica in Italia. Dagli esordi al fianco di Caterina Bueno nel 1978 alle odierne collaborazioni, la storia musicale del pistoiese Tesi vive di una preziosa continuità fatta di passione e curiosità onnivore, che lo ha portato a collaborare con artisti di varia estrazione geografica e stilistica: dalla cantante sarda E.Ledda al mandolinista francese P.Vaillant, dal basco K.Junkera e l’inglese J. Kirkpatrick al malgascio J.Vali, dai jazzisti G.Trovesi e G.Mirabassi ai cantautori I.Fossati, F.De Andrè e G.M.Testa. www.riccardotesi.com 
ALTRI APPUNTAMENTI IN RASSEGNA:
26/07 SAN PAOLO D’ARGOPN(Bg)/Oratorio : THE URBAN FOLK QUARTET(Spagna/Uk)
28/07 GANDINO(Bg)/Chiostro S.Maria ad ruviales: THE URBAN FOLK QUARTET(Spagnaq/Uk)
02/08 CLUSONE(Bg)/Teatrotenda Centro Sportivo Oratoriale: DAVIDE VAN DE SFROOS
03/08 LEVATE(Bg)/Piazza Amedeo Duca D’Aosta: RURA(Scozia)  
05/08 SPINONE AL LAGO(Bg)/Lungolago Marinai d’Italia: ELECTRIC CEILI(Irl)
e poi:
16-17-18/09 GANDINO(Bg)/Chiostr S.Maria ad Ruviales: 1° FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA CHITARRA con PIERRE BENSUSAN, KARIM BAGGILI, ALEX DE GRASSI e tanti altri.  www.geomusic.it 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.