BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un nuovo blog per scoprire i progetti del Cast

Da aprile il Cast si è dotato di uno nuovo strumento comunicativo. È stato infatti aperto il blog http://www.cast-ong.org/blogprogetti.htm per dare maggiore visibilità alle iniziative

Un nuovo blog per illustrare i progetti del Cast. La Ong di Laveno è impegnata ormai da trent’anni nella promozione, sia a livello locale che a livello internazionale, di un tipo di sviluppo compatibile con le risorse e i livelli ambientali del pianeta, con particolare attenzione alla applicazione delle tecnologie appropriate allo stile di vita e di consumo e all’uso di energia da fonti rinnovabili.  
 
Dal mese di aprile il Cast si è dotato di uno nuovo strumento comunicativo. È stato infatti
aperto il blog http://www.cast-ong.org/blogprogetti.htm allo scopo di dare maggiore visibilità alle numerose iniziative  dell’organizzazione. Se si visita il blog, si capisce subito qual è la concezione che l’associazione ha dell’ Africa: “È un continente troppo grande per poterlo descrivere. E’ un vero e proprio oceano, un pianeta a parte, un cosmo eterogeneo e ricchissimo. E’ solo per semplificare, per pura comodità che lo chiamiamo Africa”. Non è casuale che queste parole siano di un reporter come Kapuscinski, che amava immensamente il continente africano e ne apprezzava tutte le sfumature. Ma questo profondo sentimento che lega il Cast all’ Africa non vuole rimanere astratto. Si vuole concretizzare in progetti concreti.
 
In Kenya il progetto “Wavuvi – sostegno ai pescatori artigianali del distretto di Kilifi” ha come obiettivo quello di alleviare la situazione di povertà in cui vive la popolazione di pescatori del posto. Per raggiungere lo scopo si vuole migliorare la produttività attraverso una gestione sostenibile delle risorse marine compromesse da anni di sovra sfruttamento e tecniche di pesca non sostenibili. Si stanno anche organizzando dei corsi di formazione e rafforzamento istituzionale alle organizzazioni di pescatori. Inoltre si vogliono anche comprare delle barche nuove per andare in mare aperto. Nel progetto rientra anche la realizzazione di due piccoli allevamenti di gamberi e granchi.
 
Il progetto “Centelinas – sentinelle della biodiversità nel parco nazionale Amborò”, vuole salvaguardare la biodiversità dell’ area eliminando il bracconaggio e cercando di mettere un freno a pericolosi fenomeni come la deforestazione e l’ agricoltura intensiva. L’ obiettivo può essere raggiunto promuovendo delle attività economiche legate all’ uso delle piante ornamentali e medicinali. In questo modo, oltre a preservare il territorio, si creano dei nuovi posti di lavoro e si rendono le persone del posto delle vere “Sentinelle della biodiversità”.
 
Entrambi i progetti non possono dirsi completamente finanziati: chiunque voglia dare una mano alla realizzazione di queste due iniziative può visitare la pagina “Sostienici” sul blog http://www.cast-ong.org/blogprogetti.htm.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.