BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dagli atenei alle facoltà: ecco quali sono le migliori

Una nuova graduatoria stabilisce quali sono le facoltà da scegliere per avere un futuro lavorativo assicurato

Più informazioni su

Dopo la classifica del “Sole 24 Ore” eccone un’ altra: questa volta è “La Repubblica” a dire la sua su atenei e facoltà. Una nuova graduatoria che tiene conto di altri indici e che può essere molto utile sopratutto per chi ha in mente una facoltà specifica e vuole sapere quale sia la migliore.
 
La graduatoria sulle facoltà stilata dal quotidiano si basa su tre indici: produttività: capacità dell’ università di forgiare studenti che trovano subito lavoro; didattica: in questo parametro rientrano tutti i servizi offerti dalla facoltà dell’ ateneo (le strutture messe a disposizione degli studenti, la rete Internet, le borse di studio); ricerca: le possibilità economiche per sviluppare nuove conoscenze e per assumere ricercatori. E così scopriamo qual è la migliore facoltà in assoluto per medicina: Padova. Se frequenti l’università veneta hai un posto assicurato (o quasi). La migliore facoltà di architettura? Quella di Ferrara, seguita da Sassari. La prima scelta per economia è Padova, un ateneo in grande spolvero che raggiunge ottimi risultati in diversi settori. Svetta Trieste per farmacia, Siena per giurisprudenza. Ottimo risultato per l’ Insubria che registra il massimo punteggio in produttività ottenendo il quarto posto assoluto nella classifica del ramo legislativo. Per ingegneria la migliore rimane il politecnico milanese tallonato dall’ omonimo torinese. Primeggia Udine per lettere e anche per la facoltà di lingue. In materia di scienze politiche Trieste vince seguita da Bologna a cui lascia il primato per psicologia. In scienze della formazione la prima in assoluto è Udine. Se, invece, vi volete laureare in scienze motorie scegliete Roma – Foro Italico, pur sapendo che il migliore dato di produttività spetta a Milano 1. L’ eccellenza per sociologia è senza alcun dubbio rappresentata da MilanoBicocca. Infine, per agraria, la numero uno è ancora una volta l’ accademia bolognese.
 
Interessante anche la classifica degli atenei: non sempre, come si può facilmente pensare, i poli
universitari più grandi sono anche i migliori. In generale, possiamo dire che l’ eccellenza la si trova
in quelle accademie che oscillano tra i 20 e i 40 mila iscritti. Ecco la graduatoria.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.