BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riforme: arriva la bozza Bossi-Calderoli

Tra le proposte: 445 parlamentari in meno, rafforzamento dei poteri del premier e dell???esecutivo, fine del bicameralismo perfetto.

Più informazioni su

La Lega porta al tavolo del governo una riforma costituzionale delle istituzioni. Con una bozza firmata Bossi-Calderoli, che sarà esaminata venerdì dal Consiglio dei ministri, che richiama in alcuni passaggi la riforma approvata dal Parlamento e bocciata dal referendum nel 2006. Quattrocentoquarantacinque parlamentari in meno, rafforzamento dei poteri del premier e dell’esecutivo, fine del bicameralismo perfetto. Nella bozza del governo, il presidente del Consiglio diventa «primo ministro». E nasce il «Senato federale». Drastico taglio di deputati e senatori, l’indennità parlamentare commisurata al lavoro svolto. Mentre a sostegno del governo vanno norme per accelerare l’iter legislativo e un meccanismo di sfiducia costruttiva anti-ribaltone. «Siamo passati ai fatti», esulta il ministro bergamasco Roberto Calderoli. Ma l’accelerazione leghista viene accolta con freddezza nel Pdl, dove la bozza non è stata ancora vagliata. È «interessante», dice Fabrizio Cicchitto, ma richiede «uno studio approfondito da parte delle forze politiche che compongono la maggioranza».
Intanto l’opposizione si mostra a dir poco scettica sulla possibilità che una riforma di tale portata possa essere varata entro fine legislatura. «Ci auguriamo non sia la solita boutade estiva», afferma Antonio di Pietro, pronto però a «valutare» la bozza. «Sembra un espediente per continuare a stare lì, più che per fare la riforma necessaria», dice Massimo D’Alema.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Fumo negli occhi

    L’ennesima favola da ”fumo negli occhi”
    Una mossa x cercare di distrarre l’opinione pubblica dalla Manovra di tagli (soprattutto a Regioni e Comuni) e di mattanza sociale che hanno appena votato x il 2011-2014
    Purtoppo ci sarà poco da distrarsi..
    La pagheremo cara sulla nostra pelle da qua ai prossimi 3 anni

  2. Scritto da Andrea

    ma che strano…. ora che la gente si è accorta dei loro sprechi salta fuori la riforma…basta prendere per i fondelli la gente…

  3. Scritto da Boss

    Riforma costituzionale. Servono 2/3 dei voti del parlamento (o referendum confermativo), in alternativa, doppio passaggio parlamentare, almeno 3 anni di lavoro.
    Poco male se fra 2 anni ci sono le elezioni. Se non viene approvata i leghisti diranno che non è per colpa loro…Bal Bla Bla

  4. Scritto da Fuzzimib

    Ce li vedo i vari Miccichè, Cosentino, Alfano e compagnia bella del pdl che si danno di gomito e se la ridono all’ennesima sparata dei leghisti che vogliono far credere di essere a Roma per lavorare per i cittadini del nord…

  5. Scritto da gigi

    resterà unaq bozza, nei fatti la lega s’è dimostrata complice e artefice delle spese all politica , ma come al solito, ( da 10 anni ) cerca di correre ai ripari mentendoci, come al solito, tanti mal di pancia che poi, dopo 2 gg passano e si “adeguano”

  6. Scritto da ste

    Proposte del genere la lega le presenta ciclicamente, poi, si rilevano le solite parole al vento propagandistiche che, guarda caso, sono pronunciate dopo lo scontento generale degli italiani sulla manovra appena approvata.
    Vediamo se effettivamente avranno il coraggio (per usare un termine civile) di portarla fino in fondo. Io, francamente, non credo proprio.

  7. Scritto da corrado

    enrico: stiamo a vedere che faranno bossi e calderoli.. sono contento che abbiano fatto questa proposta, perchè so che non se ne farà nulla così vedrete davvero chi è sta gente…
    come diceva montanelli su berlusconi (e montanelli non era di certo uno di sinistra) la lega è una malattia di cui si guarisce solo con il vaccino.. dopo dieci anni di terapia un po’ alla volta stiamo “guarendo” dalla febbre leghista.

  8. Scritto da solo eletti

    nella riforma dovrebbero anche impedire che i figli di papà o igeniste mentali vadano a rappresentare i cittadini

  9. Scritto da enrico

    5 commenti faziosi !! se non si fanno le riforme si dice: sono al governo ma non fanno nulla!!! se si fanno: e’ fumo negli occhi !!! complimenti !!! per fortuna non tutti ragionano come voi altrimenti qualsiasi cosa si faccia o non si faccia comunque e’ errata. il vero motivo… sempre e solo politico!!!! SEMPRE NO se non portato avanti dalla sinistra!!! ricordo che di sinistre ne abbiamo viste molte nell’ultimo cinquantennio ma riforme di questo tipo mai proposte… meditate gente MEDITATE!!

  10. Scritto da Caro Calderoli

    Giace da tempo in parlamento la proposta di legge di Luciano Violante e Gianclaudio Bressa . Bastava metterla all’ordine del giorno caro Calderoli . Questa invenzione dell’ultimo momento puzza di presa in giro.

  11. Scritto da Andrea

    mha vediamola cosi’ Enrico…. dove lavori tu viene proposto da una riunione dei lavoratori che bisogna tagliarsi lo stipendio e licenziare qualcuno…. tu saresti favorevole ad un’iniziativa del genere a tue spese o dei tuoi colleghi? Non è essere di sinistra o di destra qualsiasi governo non tagliera’ mai ne deputati ne senatori… l’unico vero problema attuale è di far capire ai politici che esiste un’impegno civile e morale verso gli elettori e non quello di far sempre i furbetti…

  12. Scritto da cinico

    Caro Enrico, non è faziosità. E’ solo sfiducia, anzi cinismo ma c’è una logica. Perché certe riforme si propongono solo quando la gente se la prende (per non dire altro)? Te lo dico io perchè? Perché fin che si riesce a mangiare si mangia: da destra da sinistra da sotto e da sopra. Lega inclusa!!!

  13. Scritto da Franco

    Dai nemici mi guardo io, dagli amici (in camicia verde) ancora io. Cara Lega, non mi freghi più!

  14. Scritto da SPILLO

    Cari Bossi e Calderoli, non mi fregate più…. Prima di presentare la bozza dovreste Voi e tutti i politici mettere mano al portafogli e dimezzarvi da subito il 50% dei vostri emolumenti (potreste regalare la metà dei soldi per opere di beneficenza) e comunicare mese per mese chi l’ha fatto e chi no. Alla prossima elezione vedremo che darà un solo voto a chi non avrà devoluto la sua metà tutti i mesi da oggi in poi…

  15. Scritto da andrea

    secondo me bossi e calderoli stanno sprecando tempo perchè gli italiani si lamentano e si lamentano e si lamentano ma poi quando c è da andare a votare per la diminuizione dei parlamentari non ci vanno e poi ancora si lamentano,oppure quando ci sono le politiche,votano sempre le stesse persone,tanto è vero che vediamo sempre e solo i soliti partiti con le solite persone,è ora di votare partiti nuovi e gente nuove e non sempre questi magna magna….