BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A sette anni è campione di bodybuilding

E' la storia di Giuliano Stroe, bimbo romeno, che passa il suo tempo a sollevare pesi e tonificare muscoli.

Più informazioni su

iversamente dalla maggior parte dei bimbi di sette anni, Giuliano Stroe trascorre molto del suo tempo di gioco presso la sua famiglia a Ciuresti, in Romania, facendo ginnastica, sollevamento pesi e tonificando i muscoli.
BABY BUILDER – In un video di allenamento recentemente pubblicato sulla sua pagina YouTube Giuliano solleva due volte il suo peso corporeo, flette i bicipiti, e poi ringhia verso la telecamera come un cherubino Hulk Hogan. Il ragazzo possiede il Guinness World Records per il più breve lasso di tempo di percorrenza di 10 metri sulle mani con una palla medica tra le gambe e il numero di “aria push-up”; una pratica analoga al normale sollevamento ma molto più difficile, dal momento che i piedi non possono toccare il suolo. Stroe ha completato 20 ripetizioni senza una goccia di sudore.
PADRE ORGOGLIOSO – Stroe padre afferma che il suo figlio è diventato ossessionato dall’allenamento da quando aveva due anni, se non prima. “E ‘stato in palestra con me da quando è nato,” ha detto Iulian al giornale austriaco Times online lo scorso anno. Il duro lavoro sta pagando; Iulian ha recentemente annunciato che il Fuji Television Network lo ha pagato € 1.000 (circa $ 1.400) per 30 secondi di clip di suo figlio in azione. Ha rifiutato di parlare con Bloomberg Businessweek perché, dice, fa solo interviste TV.
UNA MODA IN CRESCITA – Secondo la società di ricerche di mercato IBISWorld, le palestre e i centri benessere sono diventati sempre più popolari tra gli orsetti del cuore bimbo e papà. “I giovani sono diventati una delle aree più in rapida crescita per l’industria del fitness club”, dice il Senior Research Analyst di IBIS Taylor Hamilton. “E molti club hanno cominciato a spostare la loro attenzione a questo settore.” Secondo Bloomberg Businessweek, però, sempre più bambini sono vittime di lesioni da uso eccessivo dello sport.
BUSINESS ESPLOSIVO – Jeff Martin, direttore della programmazione per i giovani CrossFit Brand X, un centro benessere a Ramona, California, sostiene i suoi affari sono raddoppiati negli ultimi tre anni e che la maggior parte dei suoi nuovi clienti sono minorenni. “Abbiamo ragazzi nella nostra palestra che ora hanno 2 e mezzo, 3 anni,” dice Martin. Brian K. Maloney, direttore del fitness e formazione presso il Centro Benessere di New York Visions, crede che la sua palestra stia attirando una folla di giovani soprattutto perché lo permette.
SOLO PER RICCHI, PERO’ – “A differenza di molti centri benessere e palestre private, che non vi permetterà di allenarvi nella sala pesi a meno di non avere 16 anni o più, la nostra assicurazione copre i membri più giovani”, afferma Maloney, che si fa pagare 70 dollari in più per le sessioni per pre-adolescenti. “Ci rivolgiamo a persone che hanno i soldi”, dice. Tra i più prestigiosi appuntamenti dedicati al body building per i piccoli ci sono il Powerlifting USA Uomo, Nationals Junior & Open, tenutosi il mese scorso a St. Louis, l’Iron Boy Powerlifting push NC Pull, campionati tenutisi a Kings Mountain, Carolina del Nord, il 9 luglio, e la teen GNC e Maestri cittadini, a fine mese a Pittsburgh.

(da giornalettismo.com)
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.