BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Delegato Cisl licenziato e minacciato, il tribunale lo reintegra

Un lavoratore ghanese di 39 anni, da 12 in Italia, delegato sindacale ha vinto la causa contro una cooperativa che lo aveva licenziato e minacciato.

Più informazioni su

Una sentenza del Tribunale di Bergamo reintegra un lavoratore all’interno dei una cooperativa che gestisce l’appalto alla Wuber di Medolago. Un lavoratore ghanese di 39 anni, da 12 in Italia, delegato sindacale e assistito dalla Fisascat Cisl ha vinto la causa in tribunale a Bergamo contro la Cooperativa Cooplogistic di Reggio Emilia, che lo aveva licenziato e minacciato.
Il giudice Troisi ha dato ragione al lavoratore che aveva impugnato il licenziamento il 17 giugno scorso.
“Ancora una volta stavamo assistendo a un gravissima violazione dei diritti sindacali e dei lavoratori in un grosso appalto – dice Alberto Citerio, segretario generale della Fisascat Cisl – . La logica che sta dietro agli appalti, ovvero una costante riduzione dei costi, comprime le condizioni di lavoro e i diritti dei lavoratori sino a arrivare a questi clamorosi eccessi. Il licenziamento del delegato aveva come obiettivo da parte della cooperativa di mettere il sindacato a tacere. Noi invece continueremo nella nostra opera di tutela, soprattutto nei confronti di questi lavoratori, tutti stranieri con le problematiche che si aggiungono alle normali problematiche contrattuali, che hanno bisogno di una tutela particolare. La sentenza ristabilisce il diritto del lavoratore e i diritti sindacali di tutti i lavoratori all’interno dell’appalto. Vigileremo perché non si ripetano più simili episodi”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da oraziococlite

    Certo si tratta di una coop , quindi nessun commento dei soloni della cgil qui,.meglio far finta di nulla e lasciar passare la buriana domani è un altro giorno e verranno altre novità per attaccare sempre i cattivi padroni ..