BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torna il ticket, Formigoni: “Cercheremo di abbassarlo”

Entrano in vigore domenica, dopo la pubblicazione sulla ??Gazzetta Ufficiale??, le norme previste dalla manovra economica approvata a tempo di record dal Parlamento.

Più informazioni su

Entrano in vigore domenica, dopo la pubblicazione sulla «Gazzetta Ufficiale», le norme previste dalla manovra economica approvata a tempo di record dal Parlamento. Torna, dunque, il ticket sanitario da 10 euro sulle prestazioni specialistiche (già applicato in alcune Regioni), a cui si aggiunge quello da 25 euro sui ricorsi impropri al pronto soccorso, i cosiddetti "codici bianchi". Un avvio con polemiche, visto che alcune Regioni hanno deciso di non applicare il ticket. Tra queste non c’è la Lombardia che non eliminerà il ticket da 10 euro sulla specialistica inserito nella manovra, ma cercherà per lo meno di abbassarlo. Il presidente della Regione, Roberto Formigoni, al Tg3 ha spiegato che si stanno valutando “le compatibilità di bilancio”. Detto più esplicitamente “la Lombardia sta valutando se riuscirà ad abbassare il ticket, non dico eliminarlo del tutto ma almeno abbassarlo, ma – ha avvertito – dobbiamo poi togliere servizi da un altra parte. I conti alla fine devono tornare”. Certo il ticket è “doloroso anche se – ha sottolineato Formigoni – in Lombardia abbiamo previsto l’esenzione dei redditi più bassi e pagano il ticket da noi il 30% dei cittadini”. Critico invece nei confronti del dietrofront de Parlamento ai tagli ai costi della politica. “Bisogna dare dei segnali forti. I tagli alla politica andavano fatti. Possono essere recuperati anche se è giusto dire che bisognerà allineare all’Europa i costi della politica italiana”. In generale, “bisogna cambiare la manovra – ha aggiunto -. I saldi devono rimanere tali ma bisogna trovare risorse per le famiglie, le piccole imprese, gli artigiani”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Beppe

    Non metteremo le mani nelle tasche degli Italiani………

    Certo, non le hanno messe nelle tasche dei ricconi!!!!!!!

  2. Scritto da il polemico

    cercheremo,o lo abbasseremo sicuramente?’e poi di quanto??spero almeno della metà,sperando solo che il mancato introito,non si tramuti nell’aumento di qualcosa di altro

  3. Scritto da Giulietta Fumagalli

    Con questa finanziaria si colpiscono ancora una volta i redditi dei più deboli,mentre invece i privilegi e soprattutto gli sprechi di chi ci governa restano immutati.Formigoni anche se prende le distanze formali, fa parte del partito di maggioranza e di governo e anche lui ha contribuito e sostenuto nel passato a scelte classiste come queste.L’unica speranza è che cada il governo al più presto prima che ci porti alla catastrofe economica e alla bancarotta.

  4. Scritto da Gaetano Bresci

    …vorrei essere Terminator !!

  5. Scritto da anna

    mi viene il vomito! cercheremo di abbassarle? cercheremo?? cosa??? non ci proverai nemmeno vero formigoni? l’articolo giusto era: “in lombardia, una delle regioni più ricche d’italia, non è necessario aumentare il ticket” questo dovevi dire pezzo di ….. avariato! ho solo insulti per questa gente!

  6. Scritto da sgt hartman

    politici!!la gente è stanca di tutti voi!!destra sinistra verdi marroni ci avete rotto i @@!!!
    alla bastigliaaaaaa(attenzione manca poco)

  7. Scritto da INCENTIVO ROTTAMAZIONE

    formigoni ti dò un consiglio.. smettila di vestirti da pagliaccio,sei vecchio lo stesso, come tutta la classe politica italiana…SIETE DA ROTTAMARE.

  8. Scritto da martina

    Togli i contributi per i ricchi che vanno alle scuole private e vedi che un po’ di soldi li trovi subito

  9. Scritto da cech

    Incomincia il solito gioco propagandistico della parti chiamiamolo “IL DUELLO STATO-REGIONI” , ma adesso che abbiamo i ministeri a Monza si pagheranno i ticket con più entusiasmo.

  10. Scritto da Adolfo C.

    poteva almeno fare girare la telecamera dall’altra parte