BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tassista ucciso, condanna a 16 anni

Dimezzata la pena chiesta dal pm per Morris Ciavarella, uno degli aggressori. Rinviati a giudizio gli altri due aggressori

Più informazioni su

Per la morte di Luca Massari, il tassista picchiato a morte da tre giovani nell’ottobre dello scorso anno, Morris Ciavarella, uno degli aggressori, dovra scontare 16 anni di carcere. Lo ha deciso nel pomeriggio il giudice delle indagini preliminari Stefania Donadeo al termine del rito abbreviato. Il giudice ha riconosciuto il giovane colpevole di omicidio volontario aggravato dai futili motivi, ma ha cancellato l’aggravante della crudeltà.
Questo, oltre allo sconto per il rito abbreviato, ha praticamente dimezzato la pena di 30 anni che invece era stata chiesta dal pm Tiziana Siciliano. Al termine dell’udienza il gup ha poi rinviato a giudizio i fratelli Stefania e Pietro Citterio, anche loro accusati del medesimo reato, per il prossimo ottobre. I due, infatti, avevano scelto il rito ordinario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.