BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Fim-Cisl vince contro la Frattini

Prima causa arrivata a giudizio nel ricorso contro il mancato inserimento di alcuni lavoratori nel gruppo. A giorni previste altre sentenze.

Più informazioni su

Un giudice del tribunale di Bergamo ha riconosciuto ad un dipendente della Frattini Spa di Seriate il diritto al reintegro e al pagamento delle differenze economiche dal settembre 2009 ad oggi, 14 luglio.
È una sentenza che vede la vittoria della Fim-Cisl di Bergamo.
“È una grande vittoria della Fim e del lavoratore – dichiara Emanuele Fantini, della segreteria dei metalmeccanici Cisl di Bergamo -. Con questa sentenza viene riconosciuta la nostra posizione in una vicenda che si trascinava da oltre due anni e che ha visto interessati, in diversi modi, decine di persone. Lavoratori che con la ristrutturazione della Frattini, voluta da Mall Herlan, erano rimasti senza molte prospettive di occupazione”.
La vicenda è iniziata nel 2009, quando Frattini S.p.A. si divide in due tronconi e la nuova Frattini Tech assorbe solamente 37 dei dipendenti allora in forza al reparto. I sindacati, Fim Cils in testa, hanno da subito avviato una vertenza con la proprietà che in alcuni casi si è risolta con l’assunzione di lavoratori assistiti dalla Fim o nella transazione economica, in altri ha aperto una causa di lavoro. La prima arrivata a sentenza è quella di giovedì 14 luglio e fra pochi giorni dovrebbe giungere alla fase finale un’altra causa che riguarda due lavoratori.
“La linea della Fim – prosegue Fantini – è quella di difendere sempre i posti di lavoro. Per questo siamo particolarmente soddisfatti di questa sentenza, che potrà servire da precedente per quelle che verranno, dalle quali ci auguriamo che escano risposte positive ai lavoratori coinvolti, e speranze ai molti altri che attendono la conclusione della vicenda”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.