BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gruppo di amici d?? abbracci gratis sul Sentierone fotogallery

Strana processione, quella di ragazzi e ragazze in via XX Settembre con i cartelli "abbracci gratis", disponibili ad un gesto d'affetto verso tutti i passanti.

Più informazioni su

Un’insolita processione ha vagato per le vie del centro nel pomeriggio di giovedì 14 luglio, sorprendendo i passanti. Ragazzi e ragazze sono in  via XX Settembre che partendo dalla Vedovella, hanno mostrato con un sorriso i cartelli che avevano con loro: “Abbracci gratis”. Le reazioni della gente spaziavano dalla risata all’imbarazzo; alcuni declinavano educatamente, altri accettavano di buon grado il gesto d’affetto regalato da un completo estraneo. Un’iniziativa particolare e spontanea che dimostra che ci può essere ancora gentilezza per strada, tra sconosciuti, senza troppi ‘ma’ o ‘perché’. "Abbiamo pensato come passare i pomeriggi senza scuola – ha detto qualcuno di loro -. Abbiamo scelto gli abbracci gratis, l’affetto".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marileno

    Cara Marilena, beata lei che si vanta del 68…
    Ma la compatisco!

  2. Scritto da Luca

    Beh non son queste le cose che creano socialita’ provare per credere a salutare per sbaglio una ragazza per conoscerla ti fa scappare via.
    Una cosa e’ utile se crea qualcosa questa non crea proprio nulla

  3. Scritto da manuela

    “Te set ariat preostù “ah ah ah ah ah ah ah ! Simpaticissimo. Hai proprio ragione! BRAVI RAGAZZIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!

  4. Scritto da boss

    Simpatica e lodevole iniziativa. In questi momenti dove ci si guarda di traverso anche fra dirimpettai, questi giovani fanno riflettere…Ed hanno coraggio da vendere. Bravi Ragazzi!

  5. Scritto da nonna maria

    Probabilmente è stato strano e originale trovarsi in centro città con qualcuno che vuole condividere un gesto affettuoso.Accettiamo e condividiamo saluti con estranei esclusivamente sui sentieri di montagna,questo è documentato come sintomo di condivisione di aiuto in caso di pericolo.Bravi i ragazzi che hanno pensato a un gesto senza doppio fine.

  6. Scritto da ottavo nano

    il problema e’ che io sono piccoletto, ho abbracciato una ragazza alta alta, mi sembrava la schiena e invece no, mi e’ arrivato un ceffone e cosi’ buonanotte a tutte queste belle intenzioni

  7. Scritto da dc

    @19 madona se ta set pessimista !!!

  8. Scritto da jonni

    E chi diavolo vuole un abbraccio da uno sconosciuto, con i tempi che corrono facilmente ti grattano il portafoglio.
    Queste pseudomanie del vogliamoci tuttti bene perchè siamo tutti fratelli, hanno rischiato negli anni ’70 di distruggere la civiltà, quindi attenti con l’amore a tutti i costi,.
    Tutti siamo diversi, e tutti abbiamo chi ci sta antipatico, e viceversa, e questo è il bello di essere esseri pensanti.
    Di qua gli amici, di la il resto.
    Amici, abbracci e buoi, solo dei paesi tuoi.

  9. Scritto da Santo&Jonni

    @19 Grandissimo jonny, con un’analisi sociale da pelle d’oca. Meno male che, passati i terribili anni ’70, poi a salvarci sono arrivati gli ’80 e i ’90 con un grande valore salvifico: la televisione. Tutti seduti sul proprio divano, nessun rischio di, non dico abbracciare, ma nemmeno incontrare uno sconosciuto, e vai di rimbambimento collettivo. Guai ad uscire per la città, guai a conoscere nuovi mondi e genti: chissà che non ci sia qualcosa di nuovo da imparare. La tua è solo paura. Cresci.

  10. Scritto da fuori dal coro

    sarò fuori dal coro ma queste manifestazioni estemporanee, simpatiche fin che si vuole, sono e rimangono semplici esibizioni. Bisognerebbe che la gente che tanto simpatizza poi se ne ricordasse ogni mattina, col vicino di casa, per strada, in ufficio, al supermercato.
    Modificare i comportamenti è meglio che una scena da film o da spot pubblicitario

  11. Scritto da marilena

    per 19 jonni la sua non tanto velata allusione al ’68 mi fa rabbrividire..Viva il 68, viva l’emancipazione al potere!

  12. Scritto da mirco

    bergamaschi (di cui faccio parte) : persone che se le conosci una sera, magari davanti a un bicchiere sono socievoli, le reincontri il mattino dopo fanno finta di niente, cambiano strada, oppure cambiano strada per venire a salutarti se hanno un qualsiasi interesse, non e’ cosi’ ? spero di essere smentito

  13. Scritto da Paolo

    @ 3
    Ta set riàt, preostù. Di sicuro, a seguire te, non va mai bene nulla: mi sembri il classico che giudica gli altri senza mai muovere un dito. Troppo comodo.

  14. Scritto da Marco

    mamma mia Jonni…….va bene che viviamo in un mondo duro ma……pensare che ti grattino il portafogli dei ragazzi così…..in quel contesto…Che diffidenza! ma è possibile che non si riesca a leggere nel giusto modo un’iniziativa bella e genuina? E’ un bel gesto. Punto e fine. Perchè trovarci il marcio a tutti i costi? che palle!

  15. Scritto da manuela

    ben vengano certi gesti ed è bellissimo che siano dei giovani a compierli. BRAVI ragazzi. Sarà una goccia nel mare ma è qualcosa. Fatelo più spesso. Un abbraccio forse non viene spontaneo a tutti ma qualche sorriso in più proveremo a darlo anche noi. CONTINUATE COSI, ragazzi. Un bacio affettuoso ed un abbraccio a VOI.

  16. Scritto da Luca

    La trovo un idea senza senso tanto per passare un pomeriggio.

  17. Scritto da Laura

    Sono una di quelli che ieri ha gentilmente declinato. L’ho fatto per timidezza, me ne sono accorta solo dopo, e la cosa mi aveva comunque fatto molto piacere. Forse noi bergamaschi siamo un po’ schivi ai gesti d’affetto. grazie comunque ai ragazzi. Sarà per la prossima.

  18. Scritto da Filippo

    Invece che pontificare con le solite critiche fini a se stesse, complimentiamoci con questi ragazzi che hanno avuto un’idea meravigliosa. Avrei voluto esserci per dirglielo di persona. Credo che per ESIBIRSI ci siano mille modi, non certo questo. E credo che questi ragazzi siano di natura aperti verso il prossimo anche in ufficio, al supermercato o per strada. E’ tanto difficile pensare POSITIVO????

  19. Scritto da Crazy Team Avis Villa

    Un abbraccio cambia il mondo. L’8 maggio 2011 in piazza vecchia a Bergamo, anche Admo – Associazione Donatori Midollo Osseo – ha realizzato il Free Hugs. Grandissimi ragazzi! Eccovi il link del video realizzato (tutte le info le trovate nella descrizione del video):
    http://www.youtube.com/watch?v=8BVcC6NG14Q

  20. Scritto da Diego

    Mille grazie ragazzi, anche solo per averci regalato un sorriso. E non vi curate di chi vi bacchetta: è tutta invidia.

  21. Scritto da jk

    Iniziativa simpatica, se gli abbracci non sono troppo sudaticci. Sapete, con questo caldo….

  22. Scritto da manuela

    grande Luca. Ci volevi tu per chiudere la serata in bellezza con premio Nobel. Notte a tutti. Un abbraccio a quegli splendidi ragazzi. GRAZIE.Siate da esempio per tutti noi e continuate a perseguire il bene come state facendo. Non vi curate di essi….bacio

  23. Scritto da Giò91

    Fantastica iniziativa, avete regalato un momento di felicità e distolto l’attenzione dai problemi della vita…
    Alla faccia di chi borbotta sempre, e maledice gli altri ogni 2 x 3.
    Soprattutto gli automobilisti, che non hanno mai pazienza e rispetto per gli altri, dovrebbero imparare da questi ragazzi!

  24. Scritto da Marco

    Articoli così sui giornali aprono il cuore. Si leggono sempre cose tristi e brutte. Diffonderei la notizia ovunque. Per allargare il cuore a tanti altri. Questi ragazzi sono stati grandiosi. EVVIVA.

  25. Scritto da dc

    cavolo, a saperlo prima sarei passato sul sentierone un bel po’ di volte ad abbracciare queste belle ragazze !!!

  26. Scritto da marilena

    non è una novità, questa esperienza era già stata fatta anni fa non a bergamo e mi aveva molto colpito. Peccato che non possa avere un seguito duraturo a meno che ognuno di noi non faccia lo stesso gesto tutti i giorni nella piazza del proprio paese; io ci avevo pensato ma, sono sincera, non ci sono riuscita! Posso sempre riprovarci insieme a voi…

  27. Scritto da bravi

    ne abbiamo bisogno………….bravi………..siamo troppi egoisti e chiusi in noi stessi parecchi decenni fa non eravamo così