BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Bergamo latrina d’Italia” Su Facebook si scatenano gli anti-bergamaschi

La pagina conta oltre 750 iscritti ed ?? un ricettacolo di commenti, slogan, insulti nei confronti della citt?? e del popolo orobico.

Più informazioni su

Nel 150esimo anniversario dell’Italia unita sembra che la richiesta di Massimo d’Azeglio, ovvero che sia necessario fare gli italiani sia rimasta inascoltata; almeno prendendo in cosiderazione quelli che hanno creato la pagina Facebook “Prima l’omertà su Yara ed ora il calcio scommesse: Bergamo latrina d’Italia” (sottotitolo: "Fuori i mafiosi settentrionali dall’Italia onesta!")  e coloro che vi partecipano con frasi “poco eleganti”.
Una pagina che conta più di 750 persone, nata ad inizio giugno (il "la" è stato il caso calcio scommesse che vede Doni tra gli indagati), con l’evidente scopo di denigrare la città orobica utilizzando commenti che sicuramente non entrerebbero nelle stanze dell’Accademia della Crusca o degli atenei di Oxford e Cambridge.
Volano insulti semplici (“Bergamo di m…”, “Bergamo è una favela”, “Questa città inutile deve soccombere”), più elaborati (“I bergamotti sono discendenti degli animali del parco delle cornelle”, “A Bergamo c’è una quantità pazzesca di tamarri, ridicoli e patetici”), alcuni perfino che fanno sorridere (“Un bergamasco che si rispetti spalma il taleggio sul pane con la cazzuola”).
Intervengono anche i cugini d’oltre Oglio (o almeno presunti tali, sono molti i casi a sensazione di uno stesso utente che partecipa con profili diversi creati ad hoc) per ricordare che “ogni bresciano vale almeno 5 bergamesi”. Altri danno una connotazione geografica (“Il paese che più rappresenta Bergamo è Zingonia, una città degradata e allo sbando”, peccato che Zingonia non faccia Comune…) od economica (“L’unico stilista d’Italia che non riesce a vendere una t-shirt è Trussardi”) circa il motivo per cui la città orobica debba essere “poco considerata”. E, dulcis in fundo, ci sono commenti poco piacevoli sia nei confronti di Yara che della popolazione bergamasca rea di aver permesso la tragedia.
E i “nostri”? Reagiscono. Eccome. Alcuni scendendo al livello culturale di cui sopra, altri scrivendo cose più sensate. C’è chi si chiede il motivo per cui si è festeggiata l’unità d’Italia oppure chi consiglia agli inventori della pagina di “crescere ed andare oltre l’immaturità”. Rossella fa un appunto ineccepibile (“Se Bergamo vi fa schifo piantatela di parlarne”) mentre Valentina si chiede: “Siete solo capaci di insultarvi?”. Il Belpase fa ancora fatica a destarsi considerando che, nell’oceano di Facebook, Bergamo è solo l’ultima della serie di città "prese di mira" da altri "fratelli d’Italia".

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da wiesweis

    bresciani e meridionali…,questo è un esempio che contrasta con chi si sente offeso,non sapete o non avete mai riflettuto sulla diaspora tra “cugini”,che poi non sò perchè mai cugini,nono avete mai pensato quanto la stima o l’ammirazione eccessiva può rasentare l’nvidia?Io ,Bresciano,ho sempre avuto molta stima ed ammirazione per i bergamaschi,e mai nulla m’ha dato torto,e come me,ne sono certo la maggioranza dei Bresciani,tutto il resto sono sciocchezze e cattiverie di sottocultura,credetemi!

  2. Scritto da ha.ha..ha..

    il mio commento!!!!! ha..ha..ha…. mi faccio una bella scanasciata. tutto qui..

  3. Scritto da PDN

    da che pulpito arrivano gli insulti,bresciani e meridionali,….stendiamo un velo pietoso.

  4. Scritto da ermes091

    Ma come si fa a dare importanza a questa gente? Il maggior disprezzo è la noncuranza!!! Stiamo facendo il gioco di queste canaglie, il loro scopo è proprio quello di provocarci. e se nessuno rispondesse, sarebbe un grande smacco per loro.

  5. Scritto da un poeta

    W CIttà Alta
    W il Tram
    W la Foppa
    W l’Atalanta
    W BGY
    noBG fuor de’ guai!

  6. Scritto da valle imagna

    Dopo siamo noi gli incivili!!!!Doni è nato a Roma ma è genovese.

  7. Scritto da berghem

    21: ….ma pur sempre non BGDOC

  8. Scritto da gino

    Fuori le nostre mura ti chiedono: berghem de sura o de sota?
    Poi l’unico che va a porta a porta di bg e’ il bocia. Cosa pretendiamo?
    Del resto insistiamo solo nel far conoscere al mondo solo l’atalanta, i critici prendono solo il peggio.

  9. Scritto da m.m.

    Scommettere non è proprio un bel biglietto da visita per Bergamo, sotto inchiesta atalantina poi è proprio da suicidio investire su questa parola.

  10. Scritto da e..cosa c'è?

    e chissene…
    il mondo è pieno di luoghi comuni..
    non son di Bergamo, ma lì ci ho trovato gente splendida (e qualcuno meno splendido) come ovunque..
    E’ che…in Italia tutto fa notizia..d’estate poi…

  11. Scritto da Ettore Muti

    Avrei scommesso 100 euro che ci sarebbero stati parecchi commenti del tipo “ma ci sono i gruppi anche contro i napoletani” o “notizie prive di importanza” o “ma siamo noi bergamaschi i primi intolleranti” ecc…E di sicuro gli autori di queste perle sono gli stessi che si indignano per due scritte “antisemite” fatte palesemente da ragazzini in vacanza da scuola o per qualche insulto goliardico a chi viene da fuori.
    Voi siete stranieri in patria!

  12. Scritto da sergio

    io stesso, bergamasco da 20 generazioni in quanto Locatelli di cognome, ogni tanto mi vergogno di essere bergamasco, soprattutto a certe battute leghiste in giro per l’italia, specialmente a napoli, per il loro livore anti umano e razziste……poi, quando parli della tua città, ti scambiano per leghista e sostenitore di questi accennati slogan, non è il massimo dell’orgoglio dell’essere bergamasco..

  13. Scritto da w la dea. w bg. w le orobie w ect

    maa…di troll non avete mai sentito parlare?
    così come questa pagina (insulsa e doverosa da chiudere) ve ne sono molte altre che riguardano quasi tutte le città italiane. Di certo,questa,al di là di sfottò,va a toccare un tasto forte,inutile da dir quale.dietro un pc è facile di tutto. come commentare un articolo del genere e finire a parlare di atalanta. tra un po’ si finirà a parlar male della dea anche su articoli che riguardano la guerra o il papa. dai per piacere….finitela.

  14. Scritto da reds 65

    beh… un tempo qualcuno diceva … “tanti nemici tanto onore”, in questo caso anzichè nemici penso siano dei ragazzini pisciasotto senza cervello con problemi di inferiorità (n.b. ovviamente nei confronti di qualunque città scrivano).

  15. Scritto da Il Naggio

    Bergamo latrina d’italia sciritto in un gruppo facebook popolato da utenti napoletani a me fa solo sorridere :D

  16. Scritto da m.m.

    Quindi caro gino 22, meglio un cartello in meno che un cartello di medellin in più.
    Berghem attirà più antipatia che scambio culturale.
    Non trovi?

  17. Scritto da Perplesso

    Articoli come questo servono solo a fomentare ulteriori polemiche tra esagitati. Se si dovessero censire tutte le pagine su Facebook con contenuti quantomeno imbarazzanti non si finirebbe mai. E infine: scrivere un articolo su Facebook e poi metterci “od”…

  18. Scritto da dario

    il problema e’ che il bergamasco e’ identificato come leghista, anche se il 65% dei bergamaschi adulti non lo e’

  19. Scritto da Marco

    Finchè il 60% dei bergamaschi che scrivono si dicono d’accordo con chi li insulta, questo nostro Paese non potrà avere futuro: sono disposti a giustificare clandestini, terroristi, imam e donne in burka, poi insultano se stessi e i loro simili. Che schifo che fate, abbiate un po’ di dignità e se non vi piace essere bergamaschi o italiani andate dai vostri amici islamici

  20. Scritto da dario

    ma chi le ha viste le donne col burka ???? Ossessionati da questo i leghisti non si sono accorti dell’ infiltrazione mafiosa in Lombardia !!!!

  21. Scritto da ridicoli

    l’ esercito dei tastieristi complessati

  22. Scritto da Doge

    Invito tutti quelli che denigrano Bergamo a lasciare al più presto la Citta’ per trovare lavoro in altro luogo ( Napoli? ) dove, mi pare, si sta un pokino peggio ( camorra rifiuti capitale della criminalità caos disoccupazione tamarri scippi senza casco in tre su un motorino furto di orologi con assassinio non pago pullman ). Devo aggiungere altro ?

  23. Scritto da evair

    il sale della democrazia

  24. Scritto da Marino Foletta

    basterebbe risalire ai folcloristici personaggi e suonare un paio di citofoni…

  25. Scritto da bruno

    non sono un genio e non ho voglia di controllare ma penso che ogni citta’ d’ Italia abbia il suo bel blog di detrattori, nemici etc, a cui contribuiscono sicuramente anche i Bergamaschi per le altre citta’, mi pare proprio una non-notizia, paragonabile per esempio alle informazioni sul traffico “code sulla Bergamo-Milano alle 8 del mattino”

  26. Scritto da Dildone

    Non frequento facebook.

  27. Scritto da marco

    mah, almeno parlano di noi, sara’ invidia perche’ generalmente stiamo economicamente bene, comunque chi sparge odio in tale maniera (per tutte le citta’ d’ Italia) deve aver dei problemini psichici, una citta’ puo’ anche sparire, secondo i loro desideri, ma i loro tarli in testa rimarrebbero…

  28. Scritto da Joakim Persson

    Io è da più di un anno che segnalo incessantemente agli amministratori il gruppo Odio Bergamo!!! con oltre 2000 iscritti, nel quale gli insulti verso la nostra città si sprecano…
    Cosa hanno fatto?? Niente!!

  29. Scritto da gigi

    Presente l’inno da stadio “senti che puzza scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani …con quel che ne segue?”. Per la par condicio ora i bersagliati sono i bergamaschi. A dire come gli stupidi ci sono da tutte le parti. Ma a dire anche che chi insulta non può poi lamentarsi di essere a sua volta insultato.

  30. Scritto da max

    …i soliti conigli da tastiera che si nascondono dietro ad un monitor per esprimere le loro idee… mentre quando hanno davanti delle persone in carne ed ossa se la fanno addosso….

  31. Scritto da barba

    C’è qualcosa che non torna. Odio Bergamo è palesemente una pagina di troll che piace a 71 (dico settantuno) persone. Senza avere un occhio attento si capisce subito che sono quasi tutti profili falsi.

    @5 Dici che hai segnalato svariate volte la pagina da più di un anno. Ma è online da poche settimane.

    Mah…

  32. Scritto da bergamasco doc

    pota scec, son di bergamo ma se vedete certi personaggi come il bocia, pirovano e compagnia bella c’è poco da lamentarsi

  33. Scritto da qwerty

    Pensa un po’, intolleranza ed inciviltà e razzismo nei confronti dei bergamaschi che invece sono famosi ovunque per la loro tolleranza e civiltà. D’altronde, i bergamaschi con la coscienza pulita si vergognano da anni di gran parte dei propri conterranei, e quelli con la coscienza sporca magari impareranno cosa vale il disprezzo degli ignoranti.

  34. Scritto da orma

    @max
    Idee… non ci allarghiamo :-)

  35. Scritto da Davide

    ma non caghiamoli e basta… che baggianate ragazzi, cose da bambini dell’asilo nido.

  36. Scritto da jode

    Effetto Calderoli e compagni.

  37. Scritto da roberta

    U, che offesa… e soprattutto, che notiziona!

  38. Scritto da Laura

    Di pagine simili ce ne sono a decine su qualsiasi parte d’Italia (o quasi), non mi pare il caso di dargli peso, e neanche notiziabilità. Tra l’altro 750 iscritti sui milioni di italiani che usano FB mi pare una cosa molto effimera.

    @qwerty: che i bergamaschi siano famosi ovunque per la loro tolleranza e civiltà non mi pare proprio. Soprattutto la prima.

  39. Scritto da fra

    capisco la mancanza di notizie tipica del mese di luglio…. ma a tutto c’è un limite… notizia da solleone….

  40. Scritto da berghem

    …e comunque ricordo che Doni è Romano…almeno informarsi prima! Io sono fiero di essere Bergamasco…mi piace tutto e tutti…dai tamarri della bassa ai fighetti di città….

  41. Scritto da @ valle imagna

    informati: è nato a roma ma cresciuto a verona,non genova…….

  42. Scritto da sleghista

    R.A.T. = Repubblica Autonoma Trevigliese
    Trevigliesi non bergamaschi!!

  43. Scritto da m.m.

    A forza di scatenare gli istinti più bassi scegliando come roccaforte Bergamo, la città è finita nella tenaglia di omologhi estremismi?