BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal caldo africano ai nubifragi

Fin da mercoledì pomeriggio forti acquazzoni colpiranno la provincia di Bergamo assumendo talora carattere di nubifragio. Saranno possibili esondazioni di torrenti e smottamenti.

Più informazioni su

Dal caldo africano ai nubifragi. Il gran caldo che nelle ultime ore ha portato le colonnine di mercurio sopra i 30 gradi, con picchi di 34-35 gradi sulle basse pianure orientali, tra Cremonese e Mantovano, nonchè afa intensa, verrà abbattuto nelle prossime ore a suon di temporali. Secondo Sergio  Brivio, di 3bmeteo.com, “Fin da mercoledì pomeriggio forti acquazzoni colpiranno in particolare le province di Bergamo, Varese, Como, Lecco, Sondrio e la Brianza, assumendo talora carattere di nubifragio. Saranno possibili esondazioni di torrenti e smottamenti. Temporale atteso anche sulla città di Milano”.
Poco coinvolte, in una prima fase, le province sudorientali.
Cambia la circolazione, l’estate subirà uno stop. E da Giovedì nuove perturbazioni attraverseranno la Lombardia, portando ad intermittenza nuovi temporali. Secondo il meteorologo di 3bmeteo, infatti, solo nel corso di venerdì potremo assaporare belle schiarite, in seguito, già durante il weekend, nuove nubi minacciose si faranno strada da ovest, portando altre piogge e temporali. Ma il clou dell’instabilità si raggiungerà probabilmente nella prossima settimana, quando sulla Francia si scaverà una depressione che potrebbe interessare la Lombardia per diversi giorni.
Temperature in calo, fino ad andare sotto la media. Già mercoledì sera gli esperti di 3bmeteo.com promettono una rinfrescata, con un calo medio di 3-5 gradi. Ma sarà durante il weekend e ancor più dalla prossima settimana che le temperature potrebbero accusare uno scossone verso il basso, attestandosi sotto le medie del periodo. Probabilmente tornerà la neve poco sopra i 2000 metri sulle Alpi Valtellinesi, situazione alquanto insolita per la fine di luglio.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bignaga

    ..a me pare che le vostre previsioni siano un tantinino errate…
    a clusone nubi basse pioggiarella modello sagra delle caldarroste..!

  2. Scritto da annina

    spero solo che non faccia danni come venerdì scorso!!

  3. Scritto da allarme

    ma perchè ci si deve preoccupare c’è il Consorsio di bonifica che dietro il pagamento di una modesta cifra ci garantisce continuamente che non ci sono problemi che le inondazioni non possono avvenire perchè ghe pensi mì !