BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ristorni bloccati: Cattaneo incontra il console svizzero

Il colloquio ha riguardato le infrastrutture transfrontaliere come l'Alptransit e l'Arcisate Stabio ma anche la questione dei lavoratori frontalieri

Più informazioni su

L’assessore regionale alle infrastrutture Raffaele Cattaneo ha incontrato questo pomeriggio, nella
sede della Regione Lombardia, il Console Generale della Svizzera Massimo Baggi. Nel corso dell’incontro sono stati affrontati vari temi tra cui i progetti infrastrutturali che riguardano il
progetto Alptransit e i collegamenti infrastrutturali dell’Arcisate-Stabio e del San Gottardo, confermando da entrambe le parti la valenza strategica del completamento delle infrastrutture tra Lombardia e Canton Ticino. A margine dell’incontro si è inoltre toccato il tema del provvedimento del Canton Ticino sul blocco dei ristorni fiscali dei frontalieri italiani e destinati ai comuni di confine lombardi.
Di fronte alle segnalazioni presentate dall’assessore Cattaneo, che ha portato anche le preoccupazioni del Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, il Console Baggi ha
mostrato attenzione rispetto alle istanze avanzate da Regione Lombardia: "E’ stato un incontro proficuo- ha commentato l’assessore Cattaneo a margine dell’incontro – in cui abbiamo avuto modo di toccare varie tematiche che riguardano i rapporti tra Italia e Svizzera anche in materia di infrastrutture. L’incontro è stato importante perché ha riconfermato ancora una volta i buoni rapporti che intercorrono tra i nostri due Stati".

"Ci siamo soffermati – ha concluso l’assessore Cattaneo – anche sul possibile congelamento dei ristorni che tanto preoccupa noi e i comuni di frontiera lombardi che, a causa di questa decisione, sarebbero costretti a subire un grave ammanco nei loro bilanci. Il Console ha manifestato grande attenzione e ha sottolineato di aver colto segnali di distensione e di impegno nel rispetto degli accordi che mi fanno ben sperare"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.