BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuova cremasca: giovani Pdl illustrano le proposte

Sabato 16 luglio 2011 al PdL Point in via S. Martino a Cologno al Serio i giovani azzurri saranno presenti per divulgare materiale informativo.

Più informazioni su

Sabato 16 luglio 2011 al PdL Point in via S. Martino a Cologno al Serio i giovani azzurri saranno presenti per divulgare materiale informativo e illustrare la proposta della realizzazione della nuova cremasca, il cui tracciato dovrebbe partire a sud di Zanica e percorrendo in zona ovest scendere fra Urgnano e Comun Nuovo, Cologno al Serio e Spirano, Morengo e Brignano, sino a raggiungere il casello Brebemi a sud di Bariano. Quest’ultimo tracciato da Morengo a Bariano è già inserito nel Pgt Provinciale.
I giovani del Pdl hanno coniato lo slogan: “Vogliamo! Vogliamo! Vogliamo! La nuova cremasca” che sta suscitando un’importante interessamento dei concittadini colognesi e delle amministrazioni comunali coinvolte, non ultima l’Amministrazione Provinciale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da londinese

    Che slogan da oratorio

  2. Scritto da mattew

    scusa londinese, ma a che slogan ti riferisci?

  3. Scritto da Mauro Bianchi

    Ritengo doveroso dire una volta per tutte, che il continuo consumo di terreno agricolo perpetrato nella nostra zona negli ultimi 10 anni sia una lucida follia della speculazione di alcuni “immobiliaristi” e amici di questi, che hanno fatto affari d’oro promettendo uno sviluppo che pagheremo caro. Dico NO a tutta voce a questa e ad altre strade inutili nella media pianura bergamasca. Tra qualche anno piangeremo amare lacrime di coccodrillo. Così non si crea sviluppo è ora che lo capiscano tutti.

  4. Scritto da angi

    Quali sono i collegamenti stradali seri da Bergamo verso sud? Nessuno. Abbiamo appunto solo strade che fanno ridere e attraversano tutti i centri dei paesi che incontrano. Allora è scandaloso chiedere un collegamento a sole due corsie “diritto” e che non passi nei centri abitati?

  5. Scritto da davide

    si, è uno scandalo se si considera il fatto che dal punto di vista del traffico sono altre le priorità in provincia e non certo questa tratta.
    Se poi consideriamo anche il fatto che negli ultimi anni la bassa sta diventando una sorta di polo logistico che sacrifica migliaia di mq di prezioso suolo agricolo per la costruzione di migliaia di mq di capannoni invenduti e strade inutili, il dubbio che queste trovate siano “dubbie” si amplifica ulteriormente.

  6. Scritto da breno66

    Io quella strada la faccio tutti i giorni … il traffico non e’ cosi’ intenso come lo volete dipingere. Gli unici rallentamenti sono da imputare alla fantastica microrotonda di Urgnano, realizzata qualche anno fa che e’ una pagliacciata pazzesca!

  7. Scritto da corrado

    3/4 d’ora? ma quando? ma sei di Cologno, Urgnano o delle zone tu?
    Io faccio tutti i giorni la Cremasca e lavoro a Bergamo, e non faccio 3/4 d’ora di colonna (ore 8:00 e ore 18:00) Smettiamola di dire cavolate. E comunque devastiamo la notra terra per evitare quqlache disagio agli automobilisti. Avete perso il senso della misura, tra qualche anno faremo la fine di Pioltello, e poi vi lamenterete che non si vive più nelle nostre zone. Intanto qualcuno fà degli affari d’oro con queste cose.

  8. Scritto da corrado

    Altra strada inutile, altro scempio per la campagna, altri soldi che ingrasseranno i soliti papponi.

  9. Scritto da Sballo

    Inutile non credo..metto la mano sul fuoco che tutti quelli che ora sono diffidenti..poi saranno i primi a percorrere la strada per arrivare a bergamo in un orario accettabile senza farsi almeno 3/4 d’ora di coda….nessuno la vuole ma tutti la useranno…