BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Non solo Doni, la Procura Federale sentir?? anche Osti e Locatelli

Si avvicina il termine degli interrogatori della Procura Federale e ci sono anche ex nerazzurri come il vecchio ds e il centrocampista della Spal.

Più informazioni su

Non solo Cristiano Doni. Ci sono anche altri (ex) pezzo di Atalanta che verranno ascoltati dalla Procura Federale all’interno dell’inchiesta sul calcio scommesse: giovedì sarà il turno di Carlo Osti, direttore sportivo dei nerazzurri fino a due stagioni fa, ora dirigente del Lecce, venerdì con Doni verrà sentito Tomas Locatelli ex centrocampista dei bergamaschi, ora in forza alla Spal. Molto probabilmente Osti verrà sentito in merito alla partita Atalanta-Cagliari del marzo 2010, uno dei match segnalati dai Monopoli di Stato alla Procura Federale e trasmesse ai magistrati di Cremona a causa di flussi anomali di scommesse.
Martedì invece è il turno di Gianfranco Parlato, grande accusatore dell´amico e socio di Cristiano Doni, Nicola Santoni: il collaboratore tecnico del Viareggio ha già dichiarato davanti agli inquirenti della magistratura ordinaria, presso la Procura della Repubblica di Cremona, di aver ricevuto 40 mila euro dal preparatore dei portieri del Ravenna per "combinare" Atalanta-Piacenza del 19 marzo scorso.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da la belota

    Per L’ Atalanta la faccenda si complica…..

  2. Scritto da @1

    a si? e perchè???? ma per piacere…..leggi di meno la rosa