BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Saldi in difficolt??, Malvestiti: “Ci aspettavamo molto di pi??”

Bene nei primi cinque giorni, poi una grave battuta d'arresto. "Il 10% in meno rispetto all'anno scorso - dice il presidente dell'Ascom -. E dire che ci aspettavamo numeri eccellenti".

Più informazioni su

Non proprio un flop, come si rileva a livello nazionale, ma comunque non un successo per i saldi a Bergamo e provincia. Lo dice chiaramente il presidente dell’Ascom, e della Camera di Commercio, Paolo Malvestiti: “Le vendite sono andate benissimo sabato (primo giorno di saldi, ndr), domenica, lunedì, martedì e mercoledì. Da giovedì in poi, fino a sabato 9 luglio, riscontriamo un rallentamento rilevante, pari almeno al 10% rispetto alla stessa fase dell’anno scorso”.
A livello nazionale si parla di saldi completamente in crisi. A Bergamo non si usa la stessa parola, ma non si ride. “Ci aspettavamo decisamente molto di più – aggiunge Malvestiti -. Già in fase pre saldo, anche a causa delle condizioni meteo che non favorivano di certo acquisti di carattere estivo, si era registrato un calo non indifferente. Quindi con l’arrivo dei saldi ci aspettavamo numeri importanti, eccellenti, saldi eccezionali, insomma. Anche alla luce di tale aspettativa il calo che si sta registrando è ancora più significativo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mv

    cari commercianti,invece di lamentarvi perchè non proponete che quanto spende il consumatore sia totalmente detraibile?il cittadino alla lunga sarebbe invcentivato a consumare, voi aumentereste gli incassi, si ostacolerebbe il nero e quindi maggior gettito fiscale e magari si potrebbero abbassare le tasse.
    cominciate a fare proposte costruttive

  2. Scritto da saldo fantasma

    bastava fare un giro in centro città per assistere in molti negozi al saldo dei fondi di magazzeno.
    Tanto che un noto giornale locale esprime un simpatico “cammeo” dal titolo “tra i negozi il saldo fantasma, Scarpa vecchia, prezzo intero”

  3. Scritto da Andrea

    dicono bene i commenti… saldi di merce di 2/3 anni fa messi in vendita dai negozi pensando che la gente sia stupida… comincino ad essere leali i commercianti lasciando esposta la stessa merce che si trova fino al giorno prima…poi magari le cose potrebbero cambiare

  4. Scritto da ex elettore

    Anche io a fine mese mi aspetto molto di piu’…….invece oltre a prenderne sempre meno mi tassano sempre piu, perchè questo governo incentiva i ladri e penalizza gli onesti, la cosa non puo andare avanti in eterno

  5. Scritto da la realtà e la fantasia

    Se i soldi non ci sono – prendiamo i pensionati che dovranno tirare ancora di più la cinghia (ricordiamoci che sono più di 15 milioni in Italia con un reddito medio di 1000 euro al mese, ma versano all’erario ben 44 miliardi di euro di tasse !) cosa pretendono i commercianti ?

  6. Scritto da bespokejunior

    basta vedere le cialtronate che vengono messe in vendita….

  7. Scritto da Come mi rincresce

    Mi scusi ma se espone borse a 200.00 scontate del 30% ma quanto guadagnate prima? E se vado all’ outlet e la trovo al 50 o 70% quanto vi e costata? Tanto viene quasi tutto dalla Cina e allora che firme sono? Io ho uno stipendio di 1000.00 euro e tanti come me stanno anche peggio e non ricoprono mille i carichi come voi…

  8. Scritto da lettore

    Ho fatto un giro anch’io per negozi solo per vedere e non per comprare…ormai si mette quello che si ha gia’ nell’armadio… Comunque c’e’un problema di fondo:qualita’ scarsa e prezzi alti,visto che e’ tutta roba confezionata in Cina-India-ecc. Allora cari commercianti,risolvete questo problema e non lamentatevi!

  9. Scritto da Gio

    ci sono negozi dove si vedono le stesse cose di due anni fa, che visto non riescono a vendere continuano a riproporre e sempre allo stesso prezzo, comunque, tutto fatto in cina anche nei negozi dove ti aspetteresti un bel MADE IN ITALY. si paga solo il marchio.
    alzateci gli stipendi, fate rientrare il lavoro che viene fatto all’estero, e abbassate i prezzi perchè quello che vendete vale dieci volte meno e fa pure schifo!

  10. Scritto da rf

    a i è finicc i solcc…andate a mungere le vacche dopo che avete finito con i konsumatori

  11. Scritto da e

    coi tempi che corrono, e soprattutto che arrivano, questo è grasso che cola. E poi sono gli ‘statali’ che si lamentano sempre.

  12. Scritto da dc

    per forza, vengono messi in saldo (sa di saldo si tratta) i fondi di magazzino…

  13. Scritto da Ciuchino

    Ieri sono andato a cercarmi un paio di jeans….e un paio decoroso lo vendevano a CENTOTRENTA EURO. Se questi vi sembrano saldi veri….
    …alla fine io ho tenuto i soldi, e loro hanno tenuto i “saldi”.

  14. Scritto da giorgio57

    forse la gente comincia a capire che i saldi sono spesso e volentieri imbrogli, oppure che i soldi vanno spesi per cose più importanti (sanità che costa sempre di più, cultura che costa sempre di più, affitti introvabili.
    A forza di bloccare gli stipendi, allungare le pensioni, dare i lavoro saltuario e mal pagato, e rosicchiare i risparmi dei genitori, stiamo arrivando al dunque. Buona fortuna a tutti

  15. Scritto da Giulietta Fumagalli

    Se vogliono che l’economia giri e riprendano i consumi,devono sbloccare gli stipendi,togliere i tiket e tutte le tasse indirette,altrimenti saremo in tanti a non ricorrere neppure ai saldi ,e a limitare gli acquisti allo stretto necessario.

  16. Scritto da il patto "mi lasci evadere - ti lascio fare ciò che vuoi

    forse comincia a non essere più soddisfacente neanche per i commercianti? colonna portante della “pancia” elettorale dei governi PDL-Lega che hanno governato per 15 degli ultimi 20 anni?
    Forse è ora di cominciare a pensare a un patto “mi fai partecipare alla comunità – mi crei una comunità che cresce”?