BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Saita: “Niente federalismo La manovra ?? scandalosa”

Il primo cittadino commenta in maniera negativa gli accorgimenti economici del Governo: "Chiediamo a Roma di utilizzare i soldi che abbiamo gi?? in cassa, ma si prospettano regole sempre pi?? rigide per la spesa".

Lo scandalo della manovra che deve essere discussa in Parlamento è che i tagli ai politici di Roma verranno rinviati al 2014, mentre i Comuni fanno la fame da anni. Sarebbe giusto che siano loro i primi a dare l’esempio, ma non lo fanno”. Il sindaco di Seriate, la leghista Silvana Saita è, come suo solito, senza peli sulla lingua nel commentare le decisioni politiche nazionali che, di riflesso, influenzano quelle delle singole amministrazioni. “E’ giusto lavorare ad una manovra correttiva dei conti pubblici per non fare la fine del Portogallo o della Grecia – prosegue la Saita -, ma la stessa dovrebbe essere pensata in modo diverso, non facendo tagli indiscriminati, ma premiando gli enti virtuosi”.
Come il Comune che gestisce (“Abbiamo un bilancio sano, gli ultimi debiti verranno estinti per la fine dell’anno”), e che a causa del patto di stabilità (definito “un cappio che non rispetta l’autonomia dei comuni”) può spendere solo 2 milioni e mezzo di euro contro gli otto milioni e mezzo che ha a disposizione. “La ciliegina sulla torta è la vanificazione del federalismo fiscale perché ci imporranno regole sempre più rigide”, le parole del primo cittadino che infine lancia l’appello: “Non chiediamo niente a Roma, ma vogliamo spendere i soldi che abbiamo in cassa con l’unica speranza che non venga previsto di tagliare ulteriormente le spese per il sociale”..

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Babouska

    Se tutti i sindaci leghisti incominciassero a RICONSEGNARE STRACCIATE LE LORO TESSERE VERDI, E AD RIBELLARSI CONTRO IL LORO leader FORSE CAPIREI LE LORO PAROLE, MA PARLARE COSI’ NON SERVE A NULLA!!!! SINDACI LEGHISTI RIUNITEVI E FATE I FATTI!!!!!!!!

  2. Scritto da roberta

    Ma non c’è la LEGA al governo, cara Saita?

  3. Scritto da alex

    Un sindaco DELLA LEGA che protesta contro una legge voluta e votata DALLA LEGA.
    Ora, ognuno può mutare idea come e quante volte vuole, ma a tutti è richiesto un minimo di coerenza; non ti va bene questa cosa? O ti dimetti da sindaco, o ti dimetti dallla LEGA. Altrimenti non puoi lamentarti, se rimani nel partito CHE HA VOTATO QUESTA LEGGE

  4. Scritto da Mic

    se il sindaco di Seriate vuol usare i soldi che arrivano da Roma per sperperarli con cartelli anacronistici come quelli che citano “Seriàt -comun della padania” forse è meglio che quei soldi non arrivino.

  5. Scritto da visionaria

    Come è possibile che un sindaco creda alle favole che gli inculcano ? il federealismo è una bufala a cui abboccano milioni di padani ma che serve solo a da mangiare ai vari trota del suo partito

  6. Scritto da luciano015

    Il suo capo è di Gemonio, l’altro di Arcore. Tremonti risiede a Pavia.
    Non deve chiedere nulla a Roma, tutti quelli che decidono si trovano nel nord Italia.
    Non aver peli sulla lingua non significa aver da dire qualcosa di sensato.

    Quando si decide a diventare grande?

  7. Scritto da Reginalda

    La manovra l’ha presentata Tremonti e la lega ha già messo paletti, soprattutto per le pensioni e per il patto di stabilità. L’unico problema è che la politica dello spreco si fa fatica a debellare, anche se c’è la lega a roma. Tant’è vero che hanno fermato il federalismo, perchè chi mangia non vuole la sua applicazione. Se poi qualche demagogo vuol dire la sua si accomodi, siamo in democrazia, ma sia almeno intellettualmente onesto. E magari si porti a casa qualche sacchetto da napoli, va.

  8. Scritto da max

    i 3 capetti di cui sotto hanno residenza al nord ma beccano soldi tanti soldi e indotti vari a roma : qui non si tratta di diventare grandi ma essere persin piu piccoli ma coerenti
    quanto al federalismo (quello vero ..) ormai chi ci crede più ..

  9. Scritto da e ades?

    per 9.
    Ma va! Ma non mi pare di aver ancora visto uno solo dei deputati o senatori leghisti rinunciare ad uno solo dei privilegi della loro carica. Nessuno di loro ha alzato la voce per dire che i tagli dei costi della politica siano attuato SUBITO anzi hanno pensato bene di posticiparli al 2014 per sfruttare tutti e per bene i soldi che la carica gli garantisce!!! E questi sono i PADANI??? ma non fatemi ridere!!!

  10. Scritto da lvca

    Il sindaco Saita ha perfettamente ragione e fa bene a sollevare il problema, certo la cosa piu’ banale che si domanda il cittadino medio estraneo ai giochi tattici politici e’, “ma la coalzione che governa e in particolare la Lega non e’ lo stesso partito del Sindaco di seriate?!”.

  11. Scritto da bruno

    al Nord abbaiano, a Roma scodinzolano

  12. Scritto da Dildo

    Saita Saita,hai visto mó che bello il federalismo. L’avete voluto,e adesso celo teniamo grazie…!

  13. Scritto da Paolo

    meno male che la signora se ne è accorta.
    La lega siede sulla comoda poltrona a Roma e mangiona.
    Qui al nord ci racconta le favole.
    Non per niente i capi della lega definiscono i loro elettori: “Vontati”. Se il significato dei vocaboli ha un senso ognuno può trarre le proprie conclusioni.

  14. Scritto da Barzellette

    C’è una cosa che la lega ha sempre fatto finta di non capire (faceva e fa comodo) : un conto è governare, un altro è tirare due madonne all’osteria . Tasse bassissime, federalismo, immigrazione ecc. ecc.
    Sicuramente i politici leghisti stanno tutti molto, molto meglio di 20 anni fa ……… LORO.
    Ma la colpa è nostra (elettori) , non si può farsi raccontare balle per 20 anni . A la tersa fèta me capil che l’è polenta.

  15. Scritto da Arridatece ......

    Sarà stato Prodi ………
    l’unico che nei fatti diminuiva il debito pubblico e non faceva condoni . Adesso sotto tutti a pagare per quelli che non pagano e non hanno mai pagato. Lega, riconosci qualcuno nel tuo elettorato ? Ci state tirando a picco se non agite sull’evasione e sulla corruzione.

  16. Scritto da Paletti

    @ 9 – La Lega mette i paletti , ma non è chiaro dove li mette , anzi, mi pare di aver capito ……….

  17. Scritto da Zahir

    .ahahah….bella bruno…sottoscrivo e aggiungo…e fanno le fusa !!!

  18. Scritto da cua de paja

    @9 Reginalda, hai ragione cerchiamo di essere intellettualmente onesti e ti riporto una dichiarazione del premier, riferita a Tremonti, “Si crede un genio, è il solo che non fa gioco di squadra” . Va da se capire che gli altri, padani compresi, fanno gioco di squadra … sbraitano e fanno proclami a Pontida e abbassano la testa e si spartiscono le poltrone a Roma. Non ascoltano e si sono allontanati troppo dalla base.

  19. Scritto da ex cittadino seriatese

    Si be’ dovrebbe farsi un esame di coscienza visto che per 10 anni e dico 10 anni … ha regalato la luce e l’acqua agli zingari in via Rovelli dietro la fiera , addebitando le spese ai cittadini Seriatesi…
    questo pero’ non viene detto naturalmente…

  20. Scritto da A.Z. Bg

    Per lei i federalismo è piazzare sulle strade del suo comune le macchinette mangia soldi (autovelox fissi)per incassare il più possibile da chi deve attraversare Seriate.Alla faccia…

  21. Scritto da legaforever

    Il Federalismo risanerà di certo i conti. Mi pare strano però che Lei non abbia compreso i vantaggi di tale operazione o forse si lamenta perchè li ha davvero capiti prima di altri?

  22. Scritto da marilena

    cara signora saita : CHI E’ CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO! Peccato che adesso devono piangere anche tutti quelli che non vi hanno mai votato…

  23. Scritto da franco

    condivido marilena voi leghisti ci state portando al baratro con le vostre fantasie di federalismo e ministeri al nord

  24. Scritto da via la Lega e Roma Ladrona !

    Se lo dice un sindaco LEGHISTA ( chiara e limpida), che la manovra fa schifo, allora “fa proprio schifo”. Alla faccia del “balle” dei leghisti di Roma Ladrona, quelli del “federalismo che risana tutti i mali”, quelli del “padroni in casa nostra”, quelli ” di lotta e di governo”… bla, bla, bla

  25. Scritto da Voto Operaio

    Che Rifondazione Comunista torni presto in Parlamento
    Così ci sarà qualcuno che sosterrà le posizioni degli operai e della povera gente, umiliata e non rappresentata in questi anni
    Altro che Lega.. Ridateci la Falce e Martello, simboli del lavoro (questione dimenticata da questo Parlamento)

  26. Scritto da ex lega

    siete voi della lega che siete scandalosi, continuate a predicare in un modo ma agite in un’altro, il tutto perchè volete le potrone, la base dice una cosa, il vertice se ne frega e sistema solo il trota, amici e parenti

  27. Scritto da madalì

    Ma perchè non lo va a dire ai suoi capi, la signora Saita, quello che ha detto a Bergamonews?E, nel caso gliel’avesse detto e non fosse stata ascoltata, perchè non protesta dimettendosi, lei e tutti gli amministratori leghisti della Bergamasca? Solo così sarebbe credibile.

  28. Scritto da ex padano

    Be se la prenda con il suo partito, la Lega, che ha varato con il PdL la manovra fiscale.
    E poi non era questa l’arrivo del federalismo la soluzione di ogni male del paese, adesso la leghista Saita ci dice che nemmeno gli fanno spendere i soldi che ha, complimenti è proprio il linea con le baggianata che la Lega e la Saita hanno sostenuto per 15 anni perché le balle vengono sempre a galla. Che poi la Saita non abbia nulla da dire sul taglio alle pensioni si commenta da se!

  29. Scritto da cua de paja

    Qualcuno può spiegare al Sindaco Saita che la coalizione che governa in Italia e simile a puella che governa Seriate? Convivono sotto lo stesso tetto e hanno la stessa bandiera ! Ma quando vi ritrovate a Pontida o in sede di partito con i capi parlate solo di polenta e cotechini ?

  30. Scritto da expaul

    un ministero a bergamo risolverebbe qualche cosa? no, perchè la pianticella del federalismo è seccata…urgono rimedi ma non con questi boscaioli sradicatori!!!