BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Berlusconi annuncia il ritiro nel 2013:”Alfano premier e Letta al Quirinale”

Il presidente del Consiglio in un intervista a la Repubblica annuncia:"a 77 anni non posso più fare il presidente del consiglio. Farò campagna elettorale e aiuterò Angelino. Farò il "padre nobile"

Più informazioni su

Silvio Berlusconi«Il candidato premier del centrodestra sarà Alfano. Io, se potessi, lascerei già ora..». Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha rilasciato a un cronista del quotidiano la Repubblica l’intervista dove annuncia il suo ritiro per la prossima legisltaura, «a 77 anni non posso più fare il presidente del consiglio. Io farò la campagna elettorale e aiuterò Angelino. Farò il "padre nobile". Cercherò di costruire il Ppe in Italia». Berlusconi si dice certo di riuscire a far accettare la candidatura anche agli alleati, «perchè no? Credo che siano tutti d’accordo», e pare avere le idee chiare anche per quanto riguarda la presidenza della Repubblica, «non è per me. Al Quirinale ci andrà Gianni Letta. È la persona più adatta. Anzi è una grande persona. È un buono e ha ottimi rapporti anche con il centrosinistra. Avrebbe anche i loro voti».
Critiche arrivano invece per il ministro dell’economia Giulio Tremonti, del quale il premier dice: «lui pensa di essere un genio e crede che tutti gli altri siano dei cretini. Lo sopporto perché lo conosco da tempo e va accettato così. Ma è l’unico che non fa gioco di squadra. (…) Lui è preoccupato dei mercati, lo capisco. Ma io gli ricordo sempre che in politica il fatturato è composto dal consenso e dai voti. A lui il consenso non interessa, a noi sì. Quindi, fermi restando i saldi, noi la manovra la cambieremo in Parlamento».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.