BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sparatoria a Dalmine, il sindaco: “Preoccupati, ora vigileremo”

Il sindaco di Dalmine: ???Siamo sicuramente preoccupati per ci?? che ?? successo a Sabbio e lo siamo ancor di pi?? perch?? non ci ?? giunta alcuna tempestiva segnalazione"

Una sparatoria nel centro del quartiere di Sabbio. Pochi vedono, quasi nessuno sente, nessuna segnalazione né al sindaco, né alla polizia locale. Bergamonews ne ha dato notizia solo qualche giorno dopo, come gli altri giornali, perché i fatti sono emersi dopo che le acque si sono calmate. I carabinieri sono giunti sul posto avvertiti da una residente, hanno trovato un bossolo, ma di aggressori ed aggrediti non si sa ancora nulla. L’amministrazione è sorpresa: “Siamo sicuramente preoccupati per ciò che è successo a Sabbio e lo siamo ancor di più perché non ci è giunta alcuna tempestiva segnalazione – dichiara il sindaco Claudia Terzi – Abbiamo già predisposto di potenziare, con la Polizia Locale, i controlli e i pattugliamenti in quella zona”. Riguardo poi alle voci sul degrado del quartiere di Sabbio, il Sindaco precisa: «Prima di questo episodio non ci erano mai giunte segnalazioni di degrado. Ritengo comunque importante che non si abbandonino i territori e gli spazi, soprattutto perché, una volta compromessi, diventa difficile attuare delle efficienti campagne di rivalutazione. La soluzione non è quindi smettere di vivere il territorio ma garantire la propria presenza: un atteggiamento opposto favorirebbe proprio il degrado che vogliamo evitare. Per essere ancora più efficaci è importante anche la collaborazione dei cittadini: la nostra richiesta è di segnalare tempestivamente alla Polizia Locale situazioni sospette e comportamenti illeciti”.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.