BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rinviata l’udienza di Doni a settimana prossima

Venerd?? doveva essere il giorno del capitano, convocato da Palazzi. Le parti hanno deciso di rinviare al prossimo 15 luglio.

Più informazioni su

Doveva essere il gran giorno di Cristiano Doni. Dopo giorni di notizie, intercettazioni, accuse e frasi a sorpresa, era in programma l’audizione del capitano dell’Atalanta davanti al procuratore federale Stefano Palazzi per avere la possibilità di chiarire la propria posizione con la giustizia sportiva in attesa di fare lo stesso con quella ordinaria, a settembre, dinanzi ai pm di Cremona, titolari dell’inchiesta sul calcio scommesse che vede il giocatore indagato.
Doveva, perché l’incontro è slittato di una settimana (a venerdì 15) a causa della decisione di rinviare alle 17 (era previsto alle 10) lo stesso da parte della Procura; da qui lo slittamento di una settimana a causa di impegni precedenti dell’avvocato Salvatore Pino, secondo il sito atalantini.com.
Un’audizione importante non solo per Doni, ma per l’Atalanta per la già descritta responsabilità oggettiva della società a livello sportivo, ovvero la responsabilità di dover “vigilare” su eventuali comportamenti scorretti dei propri tesserati.
La speranza è che la chiacchierata con Palazzi serva ad allontanare scenari calcistici tragici e dimostrare che tutte le telefonate, su cui si basano le accuse al classe ’73 (che non compare mai direttamente), facevano parte di un brutto sogno da cui tutti i tifosi della Dea sperano di risvegliarsi, possibilmente in A e possibilmente senza punti di penalizzazione.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario

    se anche ci rifilassero 6-7 punti da scontare n serie A, rifarei la festa del 21.5

  2. Scritto da DONIPERTUTTI

    A crapa bassa Doni ha venduto le partite la verita’ sta venendo a galla
    andremo in serie a ma con punti di penalizzazione.
    chi vuol scommettere?
    DONI COMUNQUE UNA GROSSA DELUSIONE!!!
    VIA DA BERGAMO !!!

  3. Scritto da paolino

    @3..la verità sta venendo a galla? Scusa ma quale? xchè qui ancora si parla x illazioni, anzi.. sono venute a galla tante imprecisioni date dai giornali, come i famosi 23M, come che Doni ha venduto la parte del suo bagno nel 2006 quini non è più socio in affari ,come che tanti degli indagati usavano presunte amicizie x vantar credito, ieri o l’altro ieri addirittura il commercialista dei bolognesi ha dichiarato che l’atalanta è totalmente estranea.. opss..ti ha detto tutto, l’amico del cugino..

  4. Scritto da genu

    l’importante e’ che la societa’ sia totalemte estranea, come risulta,
    i giocatori passano.

  5. Scritto da marino foletta

    @3 , grazie delle sue scottanti rivelazioni. e noi che aspettavamo gli interogatori… non poteva dircelo prima?
    telefoni a Palazzi, gli risparmia un po’ di lavoro….

  6. Scritto da andrea

    @DONIPERTUTTI
    Scusi tanto ma che verità sta venendo a galla? è da 40 giorni che aspettiamo prove del coinvolgimento del capitano e a testa bassa deve stare lei falso atalantino

  7. Scritto da @andrea

    scusi: i falsi atalantini sono quelli che vogliono vederci chiaro mentre quelli veri sono quelli che difendono doni?
    personalmente reputo che debbano essere gli avvocati a difendere doni mentre i tifosi debbano essere quelli a cui va chiarita il più in fretta possibile questa vicenda……
    non co sono prove?allora verrà assolto,ma non vorrei che davanti ad una condanna invece sdi decidesse di portare avanti la tesi del complotto…..

  8. Scritto da angelo

    Io aspetto, e, dopo aver letto l’intervista al pm di Cremona che c’è oggi sulla gazzetta, sono decisamente preoccupato.

  9. Scritto da andrea

    @8 chi ha scritto il commento nr 3 di sicuro non tifa atalanta visto che più che vederci chiaro ha già deciso per doni colpevole su prove fantomatiche conosciute solo da lui. se il capitano dovesse essere condannato dovrà esserlo sulla base di prove non di sentito dire o sensazioni di un pm in cerca di gloria e nessuno avrà niente da dire

  10. Scritto da roby

    in questo momento nn c’e’ da fare la distinzione fra quali sono i veri e falsi atalantini. L’unica cosa per noi tifosi e’ stare all’erta e aspettarci l’esito di questa indagine gestita sicuramente male!
    Poi se Doni risulta colpevole e l’Atalanta pure.Piazza pulita delle mele marce nella societa’ e noi a continuare a tifare i nostri colori in qualsiasi categoria. Se invece ne risultera’ pulita sempre tutti noi uniti a chiedere piu’ rispetto ai media e alla giustizia che ci hanno infangato finora

  11. Scritto da andrea

    santoni sarà interrogato comunque domani e le sue parole metteranno la parola fine