BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nubifragio sulla citt?? e le valli Danni ai tetti e traffico difficile

Un violento temporale si ?? scatenato sulle valli, Bergamo e l'hinterland dopo le 18 del 7 luglio. Acqua, grandine, alberi per strada, circolazione difficile e black out elettrico nella zona a est della citt??.

Più informazioni su

Un violento nubifragio si è abbattuto su Bergamo, l’hinterland e le valli nel tardo pomeriggio di giovedì 7 luglio, dopo che in mattinata qualche assaggio di pioggia forte si era già avuto in Valle Seriana e nell’Alto Sebino.
Attorno alle 18, le nuvole che avevano già campeggiato su Bergamo per mezza giornata, hanno assunto sfumature tendenti al nero e il temporale si è scatenato con tutta la sua forza. Vento, scrosci d’acqua fitta, poi grandine, per almeno 10 minuti, con chicchi piuttosto grossi che hanno paralizzato, anche se per poco, gli automobilisti che si trovavano per strada. Tanto timori, per i bergamaschi, che il maltempo potesse durare, ma nel giro di una mezz’ora circa la situazione è rientrata nella norma: pioggia estiva, alla quale è seguito il sole attorno alle 20,30.
Le conseguenze del violento temporale però non sono mancate. Molti spazi per i bar e per il divertimento dei bergamaschi che volevano partecipare a "Vivi Bergamo" in centro, sono stati ritirati proprio a causa del maltempo. Disagi anche per gli spazi estivi in Città Alta, sulle Mura.
Un lungo blackout elettrico (leggi i commenti dei lettori), di almeno un’ora e mezza, si è verificato nella zona a Est di Bergamo. In parte a Seriate, sicuramente a Pedrengo, Montello, Grumello del Monte. Non sono mancati allagamenti sulla circonvallazione cittadina: in particolare al sottopasso di Colognola e anche sulla circonvallazione per il rondò delle valli, con lunghe code. Anche in A4, per diversi minuti, il traffico è andato in tilt, con molte auto che si sono fermate sotto i cavalcavia a causa della grandine (grande in autostrada, la foto di un lettore).
Molte persone, in serata, si trovavano anche alla Fiera di Bergamo, per il concerto dei Subsonica, appuntamento di apertura del Summer Sound Festival. Dopo una lunga attesa per il pubblico è stato comunicato l’annullamento del concerto (leggi l’articolo), probabilmente a causa di danni riportati dall’apparecchiatura della band
Numerose le chiamate per i vigili del fuoco: il vento ha provocato danni ad alcuni tetti e ha anche spezzato alcuni rami e alberi, finiti sulle carreggiate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da abc

    che ci sia gente che si indebita per l’auto, beh, cavoli suoi. non la approvo, io ho altre priorità ma il mondo è bello perché è vario, che male fa? basta che poi onori i debiti! C’è gente che non compra l’auto, vive senza andare in vacanza, poi muore coi soldi nella scatola di cartone sotto il letto, ma è una scelta di vita, contraria ma uguale a chi se la gode.
    Detto questo, cosa c’entra il temporale coi suv e gli allagamenti? boh..

  2. Scritto da roberta

    Senza alcun intento polemico, faccio una domanda di tipo “tecnico”.
    In presenza di precipitazioni così eccezionali è inevitabile che si verifichino allagamenti (vedi Colognola, ma anche curva dell’asse interurbano presso il nuovo ospedale) oppure esistono accorgimenti tecnico-ingegneristici che potrebbero prevenire il verificarsi del problema?

  3. Scritto da 081

    immagino l’intensa giornata di lavoro odierna degli assicuratori…code fuori dagli uffici…proprietari dei SUV in testa… :-)

  4. Scritto da @81

    MAMMA MIA, QUANTA LEGGENDA NEGATIVA ATTORNO AI SUV..INVIDIA?

  5. Scritto da abc

    la grandine è una sfortuna, che colpisca case, tetti o auto. Non capisco la goduria nel sapere qualcuno colpito, fosse una vecchia no fiat o un suv. Certi ragionamenti sono insensati e inopportuni

  6. Scritto da Gepptto

    A Robè, e cosa vuoi fare? Piazzare vigili armati di pompe sulla carreggiata del sottopasso di Colognola (dove non ci sono corsie di emergenza) magari a partire dalle 17 dato che il temporale è previsto alle 18? Dai, su!

  7. Scritto da giulia

    a colognola il sottopasso si allaga sempre…fa parte del contratto…ah ah ah. A colognola anche cantine e sottoscala allagate… ma nessun danno grave.

  8. Scritto da Azz

    Allagamenti e danni anche nell’isola purtroppo…

  9. Scritto da @3

    I suv sono semplicemente un’assurdità dei nostri tempi. Una moda tamarra: a cosa serve un’auto che ingombra oltre il necessario e consuma il triplo di una normale, se non ad ostentare? Sarà poi d’accordo che un trattore in città è ridicolo. Quanto all’invidia, beh, di sicuro ci sarà qualche gonzo che rosica (e poi si indebita per prendere l’X5 usato e sfiatato…), per il resto, carissimo, si tratta di buonsenso. Preferisco andare tre volte in vacanza che mantenere un’idrovora chiamata suv.

  10. Scritto da ric

    per n. 9 confermo poiche’ conosco anche io persone che abitano in case ultrapopolari (dove evidentemente non invitano mai nessuno…) ma che si indebitano per un Suv, facendo una fatica boia per mantenerlo, ma tant’e’ si fa questo ed altro per far credere di essere benestanti

  11. Scritto da Ezio

    Bergamo, Italia anno 2011. una signora con due figli quasi annega nel sottopasso alle due torri di Stezzano, qualcuno nota e scende ma per fotografarli, ma chi era , Corona ?

  12. Scritto da @9

    premesso che non possiedo un suv, non capisco chi dice che ingombra e consuma il triplo. Il mio vicino ha una station wagon, anche un po’ datata, che consuma uguale o più e ingombra anche molto di più. Se poi qualcuno vede il suv e lo vive come status symbol, perché non avercela con le Porsche e le super-supersportive? In fondo, chi consuma paga di tasca sua..Riconfermo: è invidia, oh se è invidia!