BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ho provato Google+, ora vi spiego come funziona”

La nuova creazione di Mountain View ?? pronta a sfidare Facebook: un appassionato bergamasco l'ha provato per Bergamonews.

Più informazioni su

Google è pronto ad andare alla guerra dei social network: Facebook è avvisata. Il colosso di Mountain View sta perfezionando in questi giorni Google+, per il momento utilizzabile da una stretta cerchia di utenti. Tra questi un ragazzo bergamasco, Alessandro Poloni, studente universitario con una grande passione per il mondo della tecnologia e connettività, dei social network e di tutto quanto sia tech.

Chiunque sia andato di recente sulla pagina iniziale di Google o su qualsiasi dei servizi offerti dalla compagnia avrà sicuramente notato il restyling grafico che queste hanno subito. Ma cosa si nasconde dietro a queste modifiche estetiche?
La risposta è presto data, proprio in questi giorni la società di Mountain View ha presentato Google+, il servizio con cui la compagnia intende entrare prepotentemente nel mondo dei social network e sfidare lo strapotere di Facebook e Twitter.
Chi cerca subito analogie con i due social network più popolari al mondo, rimarrà però spiazzato. Il progetto di Google offre infatti un approccio completamente differente al tema e si prefigge l’obbiettivo di migliorare tale esperienza
Vediamone le caratteristiche fondamentali sulle quali Google ha deciso di puntare per lanciare il proprio prodotto:
+ Circles (cerchie) – permette di distinguere i propri amici. Differenziare i propri amici, non accomunandoli l’uno all’altro ma con la possibilità di impostare diverse "Cerchie" di appartenza. Ecco allora che sarà possibile dividere gli amici sotto la rete lavorativa, oppure sotto la sfera familiare e decidere di condividere i contenuti solo con determinate cerchie (utile ad esempio per far sapere i propri interessi solo a certe persone e non a tutti)
+ Sparks (spunti) – sfruttando le ricerche fatte e i vostri propri interessi Google fornirà contenuti inerenti e aggiornati direttamente dal web. Una funzione che sembra essere un incontro tra quei servizi già attivi da tempo che sono Google News e Google Reader
+ Hangouts (videoritrovi) – permette di impostare la possibilità di essere contattato. Quel concetto di "vedersi con gli amici" che per molti è ancora il semplice "incontrarsi al bar" viene preso da Google e portato in rete. Ecco quindi la possibilità di fare Videochiamte e Videochat di gruppo (caratteristica fondamentale che anche Facebook sta infatti inserendo proprio in questi giorni).
+ Mobile – questa funzione strizza l’occhio ai dispositivi mobile come cellulari e Smartphone permettendoci di sfruttarne al massimo le potenzialità: ecco allora un completo supporto per GPS, fotocamera e mesaggi.
Oltre a queste che sono le caratteristiche più sponsorizzate non va dimenticata l’integrazione totale con tutti i servizi già offerti da Google quali Gmail, Calendario, Google Documenti, Picasa, Reader, mappe, Youtube, traduttore,Blogger per finire con la completa integrazione con il sistema Android (e in futuro anche Iphone) per cellulari.
Per ora l’accesso al servizio è un pò difficoltoso, per farlo infatti bisogna essere invitati da uno dei tanti utenti già accettati da Google. Al momeno ci sono dei problemi data la grandissima mole di richieste, secondo alcuni sondaggi infatti ben 2/3 degli utenti di Facebook si sarebbero dimostrati favorevole a migrare su Google+; si pensa che però che già nei prossimi giorni questi problemi di gioventù verranno superati e l’accesso sarà disponibile a tutti.
SI tratta quindi di un progetto di ampio respiro, colpisce infatti per la serie di funzionalità che è in grado di supportare nonostante si tratti ancora di una beta in fase di test; che quindi non può far altro che migliorare.
La curiosità di provare la nuova piattaforma sta contagiando in modo ampio molti navigatori, l’inizio è sicuramente di buon auspicio per il colosso Google, bisognerà poi vedere se all’interesse iniziale farà seguito un effettiva migrazione da Twitter e Facebook verso questo nuovo Social Network. I presupposti sono ottimi, la battaglia nel mondo Social è appena cominciata, non ci resta che aspettare e vedere chi, col tempo, ne uscirà vincitore

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da francesco

    l’importante è farsi i cavoli degli altri sempre e comunque!

  2. Scritto da Elbano Doc

    Concordo con Carese 2.0, in fondo il problema privacy è la grossa questione su cui si svilupperà la guerra tra i social network. Google secondo me da questo punto di vista è avantaggiata, il sistema di Cerchie con cui si può scegliere ogni volta con chi condividere determinati contenuti è sicuramente più macchinoso ma garantirà sicuramente maggiore privacy

  3. Scritto da carese2.0

    Ottimo pezzo.. la redazione di BGnews si avvale di un ottimo conoscitore della materia.. complimenti!!!
    Si è aperta sicuramente la guerra dei Social Network e Google non resta a guardare giustamente.
    Resta comunque sempre annosa la questione privacy : difficile districarsi tra le normative in vigore nel vari stati e tutto questo cozza contro le “esigenze” planetarie del web 2.0.
    Internet è uno strumento che comporta forti conscienze e consapevolezza

  4. Scritto da DB

    per la Redazione:
    L’articolo non è altro che un banale copia-incolla (salvo le ultime considerazioni) di quanto pubblicato 3 giorni fa su
    http://www.hwfiles.it/articoli/2898/google+-le-funzionalita-e-alcune-curiosita_index.html
    …altro che ottimo conoscitore della materia.

  5. Scritto da Libano

    L’importante e’ che si raccatti come su fb. Il resto e’ aria fritta.